Mercedes

Mercedes
SL

da 105.560

Lungh./Largh./Alt.

463/188/132 cm

Numero posti

2

Bagagliaio

345/485 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La sesta generazione della grossa Mercedes SL ha accentuato il suo lato sportivo: cresciuta di qualche centimetro sia in larghezza, sia in lunghezza, ha un frontale affilato e feritoie sulle fiancate che ricordano quelle della AMG GT. Conserva il classico tetto rigido ripiegabile elettricamente che ora – oltre che metallico – si può avere in vetro brunito oppure con grado di oscuramento variabile alla pressione di un pulsante (Magic Sky Control). D’impronta sportiva pure il rifinitissimo abitacolo, ancor più lussuoso se si aggiungono optional quali gli inserti in legno o in fibra di carbonio e i rivestimenti in pelle. I sedili, piuttosto sagomati, possono essere dotati di un getto di aria calda (Airscarf) che avvolge la zona della testa e del collo, permettendo di godersi la guida a cielo aperto anche nelle mezze stagioni. A novembre 2015 la parte frontale beneficia di una "rinfrescata": nuovi sono il cofano motore, il paraurti e i fari. In linea con la sua migliorata guidabilità, la Mercedes SL è offerta con quattro brillanti motori a iniezione diretta di benzina: il più “piccolo” è un 3.0 V6 con compressore da 367 CV, affiancato da un V8 di 4,7 litri con 455 CV; completano la gamma le 63 AMG con un 5.5 (sempre V8) da 585 CV e col 6.0 V12 della 65 AMG con ben 630 cavalli.

 

Versione consigliata

Con un occhio al portafogli (anche in fatto di consumi) va bene la Mercedes SL 400: ha già potenza da vendere per divertirsi. Il risparmio rispetto alla 500 può essere magari “girato” attingendo alla nutrita lista degli optional include, fra l’altro, le sospensioni adatttive, i cerchi di 19 pollici, gli interni in pelle  con sedili sportivi riscaldabili e Airscarf, un raffinato impianto audio Bang&Olufsen e il frangivento elettrico.

 

Perché sì

Linea Bassa, larga e filante, è il giusto mix di eleganza e sportività: affascina anche “senza scoprirsi”, in particolare se dotata del tetto in vetro optional.

Comfort In configurazione chiusa fa viaggiare nel silenzio; e pur avendo un assetto sportiveggiante, non “punisce” la schiena sullo sconnesso.

Guida Oltre a pesare meno della precedente, la nuova SL ha pure il baricentro più basso e le sospensioni migliorate (a richiesta, anche di tipo attivo): fra le curve, l’agilità non manca.

Bagagliaio Con il tetto ripiegato restano comunque a disposizione 364 litri, altrimenti il baule ne vale ben 504: una capacità degna di una berlina.

 

 

Perché no

Prezzi Il listino è “salato”, e vanno messi in conto accessori – come il tetto in vetro o la poltrona di guida con funzione di massaggio integrata – ai quali è difficile resistere.

Raggio di sterzata Piuttosto ampio, complice il passo abbastanza lungo rende impegnative le inversioni “a U” e le manovre in spazi angusti.

Visibilità posteriore Si sta seduti in basso ed è difficile valutare gli ingombri della coda (soprattutto con il tetto chiuso): nei parcheggi “in linea” è meglio affidarsi ai sensori (un optional costoso).

Ripostigli I vani portaoggetti non abbondano, e nell’abitacolo manca un ripiano dove appoggiare una giacca.

 

Mercedes SL
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
65
26
18
3
16
VOTO MEDIO
3,9
3.94531
128
Photogallery