Audi

Audi
A1 Sportback

da 19.000

Lungh./Largh./Alt.

397/175/142 cm

Numero posti

5/4

Bagagliaio

270/920 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Versione a cinque porte dell’Audi A1, la A1 Sportback ne mantiene la lunghezza (398 cm) e la capacità del bagagliaio (270 litri, non certo un granché). La linea del tetto è invece un po' diversa, e più alta di sei millimetri, così che c'è un pizzico di "aria" supplementare per chi sta dietro e si può avere l'omologazione per cinque (con un divano a tutta larghezza, invece che diviso in due da un pozzetto con portabibite); inoltre, le porte posteriori facilitano molto l'accesso al divano. Tutto questo, però, non rende la A1 Sportback una vera "tuttofare": l'abitacolo non si può dire spazioso, anche in rapporto alle misure compatte della carrozzeria. I punti di forza di questa piccola sono la notevole cura nelle finiture e la bontà dei materiali, oltre alle qualità stradali: è un'auto maneggevole e precisa nelle traiettorie, mentre il comfort dipende dal tipo di assetto e dalle dimensioni dei cerchi (quelli più grandi, di 17 e 18 pollici, rendono brusco l'assorbimento dello sconnesso). La versione più abbordabile nella gamma della Audi A1 Sportback è la 1.0 TFSI a tre cilindri da 82 o 95 CV, affiancata dalle 1.4 TFSI da 125 o da 150 CV (quest’ultima con dispositivo “cylinder on demand”, che vanta la possibilità, quando si va piano, di escludere due dei quattro cilindri per risparmiare carburante); al vertice ci sono le velocissime 1.8 TFSI da 192 CV e S1 2.0 TFSI quattro da 231 CV, a trazione integrale. Due le turbodiesel: 1.4 TDI a tre cilindri da 90 CV e 1.6 TDI da 116 CV. Il cambio S tronic robotizzato a 7 marce è abbinabile a tutte le versioni, a esclusione della S1. 

 

Versione consigliata

La Audi A1 Sportback 1.4 TFSI a iniezione diretta di benzina è vivace e non troppo assetata, ma chi fa parecchi chilometri punti sulla 1.6 a gasolio da 116 CV: quasi altrettanto brillante, non è esageratamente più costosa e “beve” pochissimo.

Perché sì

Finiture Il livello qualitativo dei materiali è molto elevato.

Linea Originale e accattivante; l’aggiunta delle porte posteriori non ha alterato l’equilibrio del design.

Motori Sono tutti moderni e raffinati e garantiscono un valido rapporto fra prestazioni e consumi.

Tenuta di strada Stabilità e precisione non deludono neppure ad andatura sostenuta; ok l'aderenza.

Perché no

Abitabilità posteriore Rispetto alla A1 a tre porte il divano si raggiunge più facilmente e lo spazio sopra la testa è lievemente maggiore, ma i passeggeri alti ci stanno "di misura”.

Bagagliaio Tra le "quattro metri", è uno dei più piccoli.

Comfort Scegliendo le ruote più grandi, lo sconnesso si "sente" bene sulla schiena.

Dotazione Si pagano a parte accessori come il Bluetooth o il bracciolo centrale: con quel che costa la A1 Sportback, dovrebbero essere di serie.

 

Audi A1 Sportback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
48
58
65
57
128
VOTO MEDIO
2,6
2.55337
356
Photogallery