Hyundai

Hyundai
i40 Wagon

da 27.600

Lungh./Largh./Alt.

476/182/147 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

553/1.719 litri

Garanzia (anni/km)

5/illimitati
In sintesi

Rinnovata soprattutto nella parte anteriore a maggio 2015, con il suo frontale filante, la fiancata a cuneo e il piccolo lunotto inclinato e sovrastato da uno spoiler, la grossa Hyundai i40 Wagon (lunga 477 cm) sembra fatta apposta per piacere agli europei: non a caso è stata progettata (e viene prodotta) in Germania. Ha un abitacolo moderno, realizzato con materiali di qualità e molto spazioso anche dietro (l’unico neo per un eventuale quinto passeggero è il mobiletto che sbuca fra le poltrone anteriori); grande e funzionale il baule, con la soglia a soli 59 cm da terra e due pratiche guide nel pavimento sulle quali scorrono le barre fermacarico. Dotata di uno sterzo preciso e di sospensioni rigide, è piacevole da guidare tra curve e controcurve. La “base” 1.6 GDi a benzina è già sufficientemente vivace (ha 135 CV), altrimenti c’è la turbodiesel 1.7 CRDi common-rail proposta con due livelli di potenza, 116 oppure 141 CV. L’allestimento Style (abbinabile alle motorizzazioni più prestanti) offre inclusi nel prezzo anche i fari bixeno, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e la telecamera di retromarcia, ed è l’unico che può avere come optional gli interni in pelle. La dotazione della Hyundai i40 Wagon è, comunque, completa per tutte le versioni (anche per ciò che riguarda la sicurezza), e di positivo c’è pure la garanzia di 5 anni senza limiti di chilometraggio e con assistenza stradale inclusa.

 

Versione consigliata

La 1.6 GDi va bene per chi non fa molti chilometri, altrimenti meglio rivolgersi alla 1.7 CRDi più potente (quella da 141 CV), che offre il vigore adeguato alla stazza di questa Hyundai i40 Wagon. La Comfort è già bene accessoriata, ma per avere il massimo c’è la Style.

 

Perché sì

Spazio L’abitabilità è superiore alla media anche per chi viaggia sul divano, e il bagagliaio (553 litri che crescono a ben 1719 rinunciando ai posti dietro) è fra i più generosi della categoria.

Finiture L’abitacolo è rifinito con grande cura e, se si eccettua la plastica con cui sono realizzati alcuni pulsanti, anche la qualità dei materiali è ineccepibile.

Prezzo/Dotazione Indipendentemente dalla versione, c’è sempre un ottimo rapporto fra quanto si spende e quel che si ottiene in fatto di equipaggiamento.

Sicurezza Oltre all’Esp, per tutte le versioni ci sono 7 airbag di serie (incluso quello per le ginocchia del conducente).

 

Perché no

Cambio Seppure ben rapportata, la trasmissione manuale ha innesti "ruvidi".

Posizione di guida Il sedile offre regolazioni ampie, ma non si può abbassare a sufficienza: complice il basso profilo del parabrezza, ne soffrono soprattutto i guidatori di elevata statura.

Visibilità Il lunotto, piccolo e distante dal posto guida, “obbliga” a fidarsi dei sensori; inoltre, nelle strette svolte a sinistra la visuale è limitata dal lungo montante del parabrezza.

Sospensioni Tarate per favorire l’agilità, trasmettono qualche contraccolpo di troppo sulle asperità più pronunciate.

 

 

Hyundai i40 Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
37
20
9
9
VOTO MEDIO
3,6
3.5567
97
Photogallery