Ford

Ford
Tourneo Connect

da 21.750

Lungh./Largh./Alt.

442/184/185 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

1.029/2.410 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Multispazio dal frontale grintoso e dai passaruota pronunciati, la Ford Tourneo Connect è realizzata partendo dal pianale della berlina Focus e offre un eccellente rapporto fra ingombri esterni (è lunga 442 cm) e abitabilità: nell’arioso e luminoso abitacolo c’è spazio abbondante per cinque adulti, e nemmeno mancano i portaoggetti (disposti persino nel soffitto). La possibilità di ripiegare, ribaltare o addirittura rimuovere il divano (suddiviso in due parti asimmetriche) permette di modulare a piacimento il vano bagagli: secondo la casa, si passa dai 1029 litri disponibili con tutti i posti in uso a ben 2410, in pratica la capienza di un veicolo commerciale compatto. D’altronde, con quest’ultima tipologia di veicoli la Tourneo Connect è imparentata, e lo testimoniano le finiture: pur piacevoli e moderne nel design, la plancia e la consolle sono realizzate con plastiche rigide e poco “consistenti”. Con una carrozzeria alta 185 cm e le sospensioni morbide (sono tarate in funzione del comfort), fra le curve il rollio è accentuato: complice lo sterzo poco diretto è meglio evitare la guida sportiva, anche se la tenuta di strada e la stabilità non deludono (l’Esp è di serie). Alla base della gamma di motori c’è il piccolo turbobenzina 1.0 a tre cilindri, che con i suoi 101 CV non si fa troppo impensierire dagli oltre 1300 kg di massa della vettura; altrimenti si può optare per il 1.5 a gasolio da 101 oppure 120 CV.

 

Versione consigliata

La Ford Tourneo Connect 1.0 è abbastanza brillante e non assetata. Ma per i macinatori di chilometri è meglio la diesel da 120 CV (che ha consumi omologati uguali a quelli della versione meno potente). Con l’allestimento Titanium, il più ricco, si ottengono il “clima” automatico bizona al posto di quello manuale, il parabrezza termico, i vetri dietro e il lunotto scuri, le luci anteriori di svolta, il cruise control, i retrovisori elettrici, i sensori di distanza posteriori e il sistema multimediale Ford SYNC con radio/cd, comandi vocali e chiamata di emergenza automatica.

 

Perché sì

Flessibilità L’abbondanza di portaoggetti e i sedili posteriori rimovibili rendono l’abitacolo davvero versatile; inoltre, l’accesso alla zona posteriore è agevolato dalle portiere scorrevoli.

Bagagliaio Il vano è davvero grande, di forma regolare e con soglia vicina a terra e a filo del piano di carico (che è privo di dislivelli).

Motori La scelta non è particolarmente ampia, ma sia il 1.0 a benzina sia i due diesel sono adeguati al tipo di vettura e all’occorrenza si rivelano brillanti (senza consumare uno sproposito).

Sicurezza Esp e sei airbag sono di serie, e a richiesta si può avere il sistema di frenata automatica in città, che riduce il rischio di microtamponamenti.

 

Perché no

Finiture Sottotono le plastiche, tutte rigide, e alcuni dettagli, come lo sportello del cassetto di fronte al passeggero, privo di discesa frenata.

Fruscii Quando si superano i 120 km/h, la rumorosità aerodinamica influenza negativamente il comfort (altrimenti buono).

Consolle Ha un aspetto moderno ma è eccessivamente affollata di tasti: facile fare confusione.

Rollio Anche se tenuta di strada e stabilità non ne risentono, a causa delle sospensioni morbide fra le curve “si dondola” un po’ troppo.

 

Ford Tourneo Connect
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
19
17
13
17
VOTO MEDIO
2,8
2.80822
73
Photogallery