Jaguar

Jaguar
F-Type Coupé

da 59.790

Lungh./Largh./Alt.

448/192/131 cm

Numero posti

2

Bagagliaio

310/408 litri

Garanzia (anni/km)

3/illimitati
In sintesi

La Jaguar F-Type Coupé è arrivata sul mercato un anno dopo la Convertibile. Di questa riprende la piattaforma e la carrozzeria in alluminio (la lunghezza è la medesima: 447 cm), con il vantaggio di una ancor più elevata resistenza torsionale dovuta alla presenza del tetto metallico: un elemento che, assieme al lunotto piatto e piuttosto inclinato, ha ridefinito la fisionomia della coda permettendo di ricavare anche un baule ampio per essere quello di una sportivissima biposto. L’abitacolo, contraddistinto da fascianti poltrone con poggiatesta integrato, è ben rifinito ma sin troppo rigoroso nello stile; fra gli optional, il volante scamosciato oppure in pelle (riscaldabile), la pedaliera metallica e il navigatore. La gamma dei motori ricalca in parte quella della versione scoperta, dunque ritroviamo il 2.0 da 300 CV e il 3.0 V6 da 340, 381 o 400 CV; il 5.0 V8, invece, è offerto in configurazione da 551 e 575 CV. In tutti i casi la potenza viene inviata alle ruote posteriori mediante un cambio automatico-sequenziale a 8 marce, tanto dolce nel funzionamento quanto rapido nell’utilizzo sportivo. Per le due versioni più potenti, è disponibile anche la trazione integrale AWD. Appannaggio della versione di punta della Jaguar F-Type Coupé sono il differenziale autobloccante a controllo elettronico e i cerchi di 20”, mentre anche le meno potenti consentono la regolazione dinamica di cambio, motore e sterzo (Configurable Dynamics) dallo schermo di 8” nella consolle. All'inizio del 2017 questa sportiva ha beneficiato di un leggero restyling, che all'esterno ha riguardato essenzialmente il frontale (dal disegno più lineare) e all'interno i nuovi sedili in magnesio, più avvolgenti e leggeri (-8 kg rispetto ai precedenti).

 

Versione consigliata

La Jaguar F-Type Coupé è da scegliere nella versione V8 SVR per non farsi mancare nulla: né le prestazioni da vera supercar (3,7 secondi dichiarati nello “0-100” e 322 km/h di velocità massima) né l’affascinante tetto completamente in cristallo che “fa da ponte” fra parabrezza e lunotto donando una particolare luminosità all’abitacolo. Chi vuole risparmiare qualche decina di migliaia di euro si orienti sulla versione intermedia equipaggiata col motore V6, più potente e meglio dotata della "base" .

 

Perché sì

Bagagliaio Capace di 300 litri fino alla cappelliera (e di 407 fino al portellone), permette di stivare il necessario per una vacanza in coppia.

Cambio Fulmineo nei passaggi di rapporto in modalità Dynamic, l’automatico a 8 marce sa essere dolce nella guida rilassata.

Comfort Con questa supercar non ci si deve negare il piacere dei lunghi viaggi: l’abitacolo è discretamente isolato dal rumore e dalle asperità del fondo stradale.

Linea La coda a goccia - rimarcata dall’assenza del montante centrale del tetto - dà luogo a un insieme equilibrato e dalla spiccata personalità.

 

 

Perché no

Dotazione Non solo si paga a parte la chiave elettronica (ormai di serie anche in vetture “ordinarie”), ma addirittura il vivavoce Bluetooth, il cruise control e gli specchi ripiegabili elettricamente (solo la SVR offre questi ultimi due di serie).

Interni Materiali e finiture sono di livello indiscutibile, ma lo stile è poco originale (al contrario delle forme della carrozzeria).

Massa Non ha dimensioni esagerate ed è costruita in alluminio, ma la F-Type Coupé deve vedersela con rivali più leggere.

Visibilità posteriore Il lunotto quasi orizzontale rende critiche le manovre in “retro”, e i sensori di distanza (anche con telecamera) sono optional.

 

Jaguar F-Type Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
152
36
5
4
6
VOTO MEDIO
4,6
4.59606
203
Photogallery