BMW

BMW
Serie 2 Cabrio

da 36.800

Lungh./Largh./Alt.

443/177/141 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

280/335 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

È il modello d’accesso alla gamma delle scoperte BMW, e all’impostazione sportiva unisce una discreta praticità: è omologato per quattro posti (anche se quelli dietro non sono ampi) e ha un bagagliaio di non disprezzabile capienza (almeno a capote aperta). Derivata dalla Serie 2 Coupé, della quale riprende la lunghezza (443 cm) e la larghezza (177 cm), la BMW Serie 2 Cabrio è più armoniosa ed elegante della Serie 1 Cabrio, della quale ha raccolto l’eredità. La capote in tela (disponibile in tre tinte) è una scelta classica, ma vanta buone capacità isolanti ed è azionata elettricamente: per aprirla o chiuderla bastano 20 secondi. Oltre che per le finiture curate dell’abitacolo, la vettura si fa apprezzare per le qualità di guida: i rinforzi resi necessari dalla carrozzeria aperta hanno fatto crescere il peso di oltre 100 kg rispetto alla Coupé, ma agilità, precisione di sterzo e tenuta di strada sono in grado di soddisfare i palati più sportivi. I motori sono tutti turbo, con la gamma a benzina che parte dal piccolo 1.5 a tre cilindri da 136 CV, affiancato dal 2.0 a quattro cilindri (da 184 oppure 252 CV) e dal raffinato 3.0 a sei cilindri da 340 CV della 240i M. Non mancano le alternative diesel, spinte dal 2.0 con 150, 190 o 224 CV. 

 

Versione consigliata

La BMW 240i M Cabrio se desiderate una piccola supercar scoperta a un prezzo “accettabile”. Altrimenti la 220i turbo a benzina da 184 CV, la più equilibrata sotto ogni aspetto, o l’altrettanto veloce, ma più parca, diesel 220d. L’allestimento base fa risparmiare all’acquisto ma fa pagare a parte anche il cruise control con funzione frenante e i sensori di distanza posteriori (di serie per le altre), la Sport coglie il miglior compromesso fra prezzo e dotazione.

 

Perché sì

Capote Da chiusa isola quasi come un tetto metallico, e per aprirla elettricamente bastano 20 secondi (anche in movimento fino a 50 km/h).

Doti dinamiche Equilibrata e precisa, la Cabrio non fa sentire il peso in più rispetto alla Serie 2 Coupé (dovuto ai rinforzi della carrozzeria).

Motori Sono turbo raffinati e generosi di cavalli: davvero sportivi il 2.0 della 230i e il 3.0 della 240i M.

Qualità costruttiva I materiali e gli assemblaggi dell’abitacolo hanno poco da invidiare alle coupé BMW di classe superiore.

 

Perché no

Baule Per una sportiva scoperta non è piccolo, ma a tetto aperto la sua capacità si riduce da 335 a 280 litri.

Posti dietro Il divanetto, scomodo da raggiungere, non è largo, e lo spazio per le gambe scarseggia.

Prezzo È sensibilmente più alto di quello della versione chiusa, e lievita aggiungendo qualche accessorio (come il frangivento) o il cambio automatico a 8 marce (volendo, con palette al volante).

Visibilità posteriore Nelle “retro” a capote chiusa è indispensabile affidarsi ai sensori di distanza (optional nella “base”).

 

BMW Serie 2 Cabrio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
31
23
15
7
17
VOTO MEDIO
3,5
3.47312
93
Photogallery