Renault

Renault
Espace

da 34.150

Lungh./Largh./Alt.

486/189/168 cm

Numero posti

7/5

Bagagliaio

247/2.035 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Lanciata nel 2015, l’attuale generazione della Renault Espace ha smesso i panni della monovolume (che la contraddistinguevano da tre decenni) per assumere le forme di una più filante crossover. Anche se la carrozzeria rialzata (la luce a terra è di 16 cm), i finestrini rastremati e i cerchi di diametro elevato la fanno apparire relativamente compatta, a bordo offre lo spazio che ci si aspetta da una vettura lunga 485 cm e un bagagliaio adeguatamente ampio (660 litri con cinque posti in uso). Previste sia la possibilità di ripiegare elettricamente nel pavimento le tre poltrone della seconda fila (ottenendo un vano fino a 2040 litri con pavimento piatto), sia di aggiungere (con sovrapprezzo) due strapuntini in terza fila per portare a sette i posti totali. Dell’abitacolo colpisce anche lo stile avveniristico: i principali servizi di bordo si gestiscono non da comandi “fisici” ma dall’ampio schermo stile tablet di 8,7” nella plancia, e il cruscotto digitale cambia grafica e colori in base alle impostazioni del sistema Multi-Sense. Quest’ultimo – di serie a partire dall’allestimento intermedio Intens – offre quattro modalità (Eco, Comfort, Neutro, Sport) più una personalizzabile che influiscono sulla risposta del motore (anche a livello di sonorità), dello sterzo e – se presenti – cambio robotizzato e sospensioni intelligenti. La Renault Espace meno potente è la 1.6 turbo a gasolio da 131 CV con cambio manuale a sei rapporti, alla quale si affiancano la biturbodiesel da 160 CV e la molto scattante 1.8 turbo a benzina da 225 CV, queste ultime con cambio robotizzato a doppia frizione (rispettivamente, a 6 e a 7 rapporti).

 

Versione consigliata

Tenendo conto che il 1.6 da 131 CV è poco pronto ai bassi regimi, e quindi poco gradevole in città o in montagna, meglio la variante biturbo da 160 CV con cambio robotizzato e in allestimento Intens, che include nel prezzo pure gli avvisi di scarsa distanza di sicurezza, cambio involontario di corsia e presenza di veicoli nell’angolo cieco dei retrovisori, oltre al sistema che legge e ripete nel cruscotto alcuni segnali stradali. Per chi non vuole rinunciare a nulla c’è la lussuosa Initiale Paris, contraddistinta da dettagli estetici specifici, dagli interni in pelle nappa con poltrone dotate di funzione massaggio, dalle sospensioni intelligenti e dalle quattro ruote sterzanti.

 

Perché sì

Dotazione Fari full-led, navigatore e tetto panoramico sono di serie sin dall’allestimento “base” Zen.

Guida Le versioni più potenti (con cambio robotizzato di serie) sono briose oltre che fruibili, e l’assetto assicura una buona agilità (specialmente nel caso della Initiale Paris con tutte le ruote sterzanti).

Personalità È una vettura innovativa non soltanto nella linea, ma anche nei concetti funzionali (come lo fu la Espace degli anni 80).

Sicurezza Stabile e affidabile nella tenuta di strada, può anche avere gli aiuti alla guida di recente concezione.

 

Perché no

Bagagliaio In assoluto è ampio, ma non quanto quello della vecchia Espace (che vantava 1010 litri di capacità massima e una ventina di centimetri di altezza in più).

Bracciolo anteriore Piuttosto alto, può essere d’intralcio quando si aziona il cambio (nelle versioni con trasmissione manuale).

Pulsante hazard Il bottone per attivare il lampeggio di emergenza è piccolo e si trova alla base dello schermo principale: meriterebbe maggiore evidenza.

Visibilità posteriore Limitata sia dalla forma dei montanti, sia dal lunotto, che è piccolo (la retrocamera è di serie a partire dall’allestimento intermedio).

 

Renault Espace
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
61
63
32
11
36
VOTO MEDIO
3,5
3.502465
203
Photogallery