Ford

Ford
Mondeo Wagon

da 31.250

Lungh./Largh./Alt.

487/185/150 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

525/1.630 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Completamente rinnovata nel 2014, la Ford Mondeo Wagon ha una linea davvero grintosa: con la mascherina esagonale e i sottili fari (a richiesta, totalmente a led) che si allungano nei parafanghi, davanti sembra una GT. L’abitacolo è ben fatto, anche se non ricercato come quello di alcune rivali, e l’abitabilità generosa per quattro adulti (mentre il quinto è penalizzato dal divano rialzato al centro e dall’ingombrante mobiletto fra le poltrone). Adeguato ai 487 cm di lunghezza della carrozzeria (gli stessi della berlina) il bagagliaio, capace di 525 litri con tutti i posti in uso e di 1630 litri a schienale reclinato. La guida è gratificante, grazie allo sterzo preciso e alle sospensioni correttamente tarate; con sovrapprezzo, queste ultime possono essere anche di tipo sportivo oppure autolivellanti (mantengono l’assetto costante indipendentemente dalle condizioni di carico). I motori – tutti turbocompressi – sono vivaci: a benzina c'è il 1.5 da 165 CV (con cambio automatico a sei marce optional), mentre a gasolio c’è un 2.0 da 150 o 179 CV, anche con cambio robotizzato a doppia frizione (o a trazione integrale AWD). Fra gli allestimenti della Ford Mondeo Wagon, il Business è già dotato di tutto quel che serve (compreso il “clima” bizona), ma il più ricco Titanium offre anche avanzati dispositivi di sicurezza (come l’assistenza al mantenimento della propria corsia di marcia o la telecamera che legge i segnali stradali e li ripete nel cruscotto, oltre ai cerchi in lega di 17” e ai sensori di parcheggio), e ancora più costoso il raffinato allestimento Vignale.

 

Versione consigliata

La Ford Mondeo Wagon 1.5 a benzina è adatta a chi percorre pochi chilometri. Altrimenti, il motore giusto è il 2.0 a gasolio da 179 CV, adeguatamente vivace e poco assetato (soprattutto nella variante ECOnetic che, però, non può avere il cambio robotizzato optional). Oltre al tetto elettrico panoramico, sono disponibili a pagamento le barre sul tetto argentate e l’utile piano di carico regolabile, che aumenta la praticità del bagagliaio.

 

Perché sì

Comfort Lo spazioso abitacolo è bene isolato dal rumore e dalle sconnessioni del manto stradale: i viaggi scorrono piacevolmente.

Linea Fra le famigliari, è una delle più filanti; aggressivo il frontale.

Maneggevolezza Equilibrata e leggera in rapporto alle dimensioni (la 2.0 a gasolio, la più pesante, supera di poco i 1500 kg), fra le curve è agile e precisa.

Sicurezza Oltre alle cinture posteriori con airbag integrato, sono disponibili svariati dispositivi di ultima generazione, come la frenata automatica in città, l’avviso anti-colpo di sonno e il cruise control con radar di distanza. L’airbag per le ginocchia del guidatore è standard per tutte le versioni.

 

Perché no

Visibilità posteriore Il lunotto è lontano dal posto guida e non ampio: oltre ai sensori di distanza, è utile la retrocamera (optional).

Finiture interne La qualità costruttiva è elevata, ma più che al lusso si è badato alla praticità.

Bagagliaio Grande, ma non da record (con il divano in uso, quello della Mondeo berlina a cinque porte è più capiente).

Seduta posteriore Sagomata per accogliere al meglio soltanto due passeggeri, penalizza chi sta al centro.

 

Ford Mondeo Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
18
9
1
4
VOTO MEDIO
3,9
3.92157
51