Renault

Renault
Kadjar

da 21.350

Lungh./Largh./Alt.

449/184/161 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

472/1.478 litri

Garanzia (anni/km)

3/150.000
In sintesi

Crossover dalle linee sinuose, la Renault Kadjar è realizzata sulla base della Nissan Qashqai, rispetto alla quale vanta, però, dimensioni più generose (è lunga 445 cm). L’abitacolo, parecchio luminoso, presenta soluzioni in tono con il sapore sportivo della carrozzeria: il volante a tre razze è schiacciato nella parte inferiore della corona, e il cruscotto è coperto da un’ampia palpebra; nel tunnel largo e rialzato è previsto un maniglione di appiglio per il passeggero (una soluzione di ispirazione fuoristradistica), e la consolle può ospitare lo schermo del sistema multimediale R-Link 2 (lo stesso della nuova Espace, con possibilità di connessione con lo smartphone e utilizzo di alcune app), che serve anche la retrocamera. Adeguato alle esigenze di una famiglia il bagagliaio che, però, ha la soglia distante da terra. I motori d’accesso sono il 1.2 a benzina e il 1.5 a gasolio, rispettivamente da 136 e 110 CV, ai quali si aggiungono il più prestante 1.6 diesel da 131 CV (anche con trasmissione 4x4) e il 1.6 a banzina da 163 CV. Disponibile il cambio automatico a doppia frizione. Per quanto riguarda la dotazione di sicurezza della Renault Kadjar, sono previsti (in base alle versioni e all’equipaggiamento) sistemi di assistenza alla guida quali la telecamera che legge la segnaletica stradale (e avvisa della presenza di limiti di velocità), l’allarme di involontaria uscita dalla propria corsia di marcia e la frenata d’emergenza automatica.

 

Versione consigliata

La 1.5 dCi è discretamente vivace e poco assetata, e con le gomme giuste si difende onorevolmente anche su fango e neve: è la versione più adatta a chi sceglie la Renault Kadjar al posto di una berlina o di una station wagon compatta. Altrimenti, optare per la più potente (il vantaggio si sente soprattutto a pieno carico) 1.6 dCi con trazione integrale All Mode 4x4i: oltre alla modalità 2WD (dedicata all’asfalto, riduce resistenze e consumi) offre la “Auto” (la trazione viene ripartita fra i due assi in base alla logica del sistema) e la Lock, la più adatta ai passaggi impegnativi perché blocca il differenziale centrale (e si disinserisce automaticamente oltre i 40 km/h).

 

Perché sì

Spazio A bordo ce n’è parecchio, sia per i passeggeri, sia per i bagagli; numerosi i portaoggetti presenti nell’abitacolo.

Tecnologie di sicurezza Standard o in opzione in base all’allestimento, sono previsti gli ausili alla guida di ultima generazione e i fari full-led.

Versatilità Su asfalto si guida come una berlina, e su sterrato si difende: la trazione 4x4 è efficiente, e anche le versioni a due ruote motrici possono contare su una luce a terra di ben 20 cm.

Linea È piacevole, sportiveggiante e davvero personale.

 

Perché no

Insonorizzazione I fruscii aerodinamici non sono del tutto assenti, e i diesel fanno sentire il loro rombo in accelerazione.

Sterzo Fra le curve, la precisione non è il massimo.

Trazione 4x4 Funziona bene, ma è abbinabile soltanto al motore più potente.

Visibilità posteriore Bisogna affidarsi a sensori e telecamere (disponibili anche quelle perimetrali), perché la visuale è ostacolata dal taglio dei finestrini posteriori e dai montanti; inoltre, il lunotto è piccolo.

 

Renault Kadjar
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
67
58
57
39
43
VOTO MEDIO
3,3
3.25379
264
Photogallery