BMW

BMW
Serie 4 Gran Coupé

da 43.100

Lungh./Largh./Alt.

464/183/139 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

480/1.300 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La BMW Serie 4 Gran Coupé è la versione con due porte in più della 4 Coupé, della quale replica la lunghezza (464 cm) ma ha il tetto più alto di 12 mm e allungato di 112: in questo modo è stato ricavato maggiore agio per la testa dei passeggeri posteriori senza “rovinare” l’armonia della linea. Come la Serie 4 Coupé e la Cabrio, anche questa filante quattro porte è stata aggiornata leggermente nel frontale (fari e paraurti) ed è stata arricchita di un cruscotto digitale. Per il resto, non cambia né l’impostazione del moderno e ben curato abitacolo né la capacità del baule (445 litri, ampliabile reclinando lo schienale frazionato). Maneggevole e precisa anche fra le curve grazie alle sospensioni solide, questa “coupé a quattro porte” è anche confortevole (specialmente con le sospensioni elettroniche, optional), per quanto in autostrada si avverta qualche fruscio di troppo. Ampia la gamma di motori della BMW Serie 4 Gran Coupé , ma a differenza della Cabrio e della Coupé non c'è una versione M. Non manca invece la possibilità di scegliere la trazione integrale xDrive.

 

Versione consigliata

Le turbodiesel offrono un più ampio ventaglio di scelta (potenze da 150 a 313 cavalli) e costi di gestione più contenuti. Ma la BMW Serie 4 Gran Coupé dà il meglio in fatto di prestazioni e di sonorità con la 440i, con 326 cavalli. A benzina c'è pure la 430i, che però ha "solo" quattro cilindri, due in meno, pur conservando la sovralimentazione. Ove non presente di serie, il cambio automatico è uno dei primi optional da ordinare: abbina sportività e comfort. A favore di quest'ultimo, il portellone con apertura elettrica, di serie.

Perché sì

“Dinamismo” Rispetto al modello da cui deriva ha due porte in più e il tetto lievemente rialzato e allungato, ma grinta ed equilibrio sono i medesimi.

Guida La vettura è stabile, precisa, rapida in ingresso di curva e intuitiva; ottimo il feeling offerto dallo sterzo.

Motori Tutti turbo a iniezione diretta di benzina o gasolio, anche a sei cilindri, sono potenti e relativamente poco assetati.

Sicurezza Oltre che sulle indiscutibili qualità di telaio e freni, si può contare sulla disponibilità di tutti i moderni dispositivi di assistenza alla guida.

 

Perché no

Freno a mano La tradizionale leva è un vezzo da sportiva, ma risulta scomoda: meglio sarebbe un più attuale comando elettronico.

Optional Sono cari e fanno lievitare di molto il prezzo: al cambio automatico è difficile rinunciare, ma si pagano a parte anche il divano con botola passante e la disattivazione dell’airbag frontale destro.

Quinto posto Chi lo occupa deve fare i conti con il tunnel centrale, con il mobiletto che sbuca fra gli schienali davanti e con il divano rialzato al centro.

Visibilità posteriore In retromarcia ci si affida ai sensori (di serie, tranne che per la base) o alla telecamera, che è a richiesta.

BMW Serie 4 Gran Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
14
11
4
7
VOTO MEDIO
3,9
3.914285
70
Photogallery