Citroën

Citroën
C3

da 12.500

Lungh./Largh./Alt.

400/175/147 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

300/922 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La Citroën C3 è passata dalla linea "a ovetto" dei modelli precedenti a forme più decise, moderne e filanti: l'auto è più lunga (di 6 cm), larga e bassa, e ha il tipico frontale dei modelli più recenti della casa francese, con le luci su tre livelli e la mascherina posta in alto e molto sottile. Numerose le possibilità di personalizzazione, che consentono di crearsi una vettura quasi "unica" e che soddisfi i propri gusti: si ottiene un'utilitaria sobria ed elegante scegliendola in tinta unita, oppure più vivace e "frizzante" con il tetto in colore a contrasto (bianco, rosso o nero) e le ampie fasce in plastica scura (Airbump) nelle portiere. Stesso discorso per gli interni, dove tessuti di diversi colori e trame possono rivestire i morbidi (e comodi) sedili, oltre alla fascia centrale della plancia e ai braccioli nelle portiere; ne risulta uno stile gradevole, che rende l'abitacolo "caldo" e accogliente (anche se le plastiche sono di tipo economico). Gli allestimenti più costosi hanno un display a sfioramento di 7" dal quale si comanda l'impianto multimediale e anche il "clima"; quest'ultima è una complicazione che distrae dalla strada (anche perché lo schermo è posto troppo in basso). Quanto allo spazio, è buono per le persone e discreto per i bagagli; non delle migliori l'accessibilità al bagagliaio. La parte meccanica della Citroën C3 deriva da quella del modello precedente, ma con modifiche sostanziali (nuovi lo sterzo e l'assale posteriore, mentre molle e ammortizzatori sono meno soffici). La guida è quindi di buon livello (l'auto cambia rapidamente traiettoria e ha uno sterzo leggero e preciso), ma la dote più evidente è il comfort sullo sconnesso. L'auto è anche silenziosa, ma i tre cilindri a benzina lasciano filtrare qualche vibrazione ai regimi più bassi. Non un granché le prestazioni delle versioni meno potenti, mentre la 1.2 turbo da 110 cavalli e la diesel da 99 abbinano un gradevole brio a consumi contenuti. Tra la particolarità della C3, citiamo la telecamera dietro il parabrezza che monitora costantemente la strada e consente di realizzare video e scattare fotografie, scaricabili poi in uno smartphone.                   

Versione consigliata

Una 1.2 da 82 cavalli ha un brio sufficiente per un'utilitaria, con costi d'uso contenuti. Ma chi cerca una piccola che sia, oltre che comoda, anche scattante, pensi alla ben più grintosa 1.2 da 110 cavalli.      

Perché sì

Abitabilità Lo spazio per i passeggeri è apprezzabile anche dietro.

Comfort Sedili, sospensioni e insonorizzazione sono validi per un'utilitaria.

Maneggevolezza L'auto è gradevole e poco affaticante da guidare nel traffico e fra le curve.

Portaoggetti L'abitacolo è ricco di vani (tutti ampi).

Perché no

Comandi Alcuni sono scomodi o inutilmente complicati.

Plastiche Quelle dell'abitacolo sono tutte rigide.

Vano bagagli L'accesso non è dei più facili, e la capacità a divano reclinato è piuttosto ridotta.

Vibrazioni ai bassi regimi (solo per i 1.2) In un'auto votata al comfort, dei motori più "vellutati" sarebbero i benvenuti.

 

 

Citroën C3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
59
67
40
35
54
VOTO MEDIO
3,2
3.164705
255
Photogallery