Giotti Victoria

Giotti Victoria
Glory

da 24.490

Lungh./Largh./Alt.

468/185/172 cm

Numero posti

7

Bagagliaio

375/2215 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati

In sintesi

La Giotti Victoria Glory è una suv medio-grande prodotta dalla cinese Dongfeng (che la vende su altri mercati con il nome Glory 580, e che ha un accordo con l'italiana Giotti Victoria). La linea, sinuosa e piuttosto moderna, è di gusto europeo, con il portellone a tutta larghezza che incorpora i fanali e si apre su un bagagliaio ampio, con due sedili estraibili dal fondo (i posti complessivi sono sette). Ci sono poi una trentina di portaoggetti. Gli interni sono classici e discretamente rifiniti, con cruscotto a lancette, un display centrale di 10" e rivestimenti in pelle. La dotazione include anche il navigatore, l'avviamento a pulsante, il tetto (piccolo) apribile e una telecamera dietro il parabrezza che registra quello che accade sulla strada, ma è carente per quanto riguarda la sicurezza: ci sono solo quattro airbag e nessuno dei moderni aiuti elettronici alla guida. Il motore è un 1.5 turbo a benzina, il cambio automatico e la trazione anteriore; non certo dei migliori i consumi e le prestazioni dichiarati.         

Versione consigliata

La Giotti Victoria Glory vi toglie l'imbarazzo della scelta: resta da decidere solo il colore. 

Perché sì

Abitabilità L'interno può ospitare fino a sette persone (cinque comodamente).
Dotazione Gli accessori di serie sono parecchi.

Prezzo Non è alto per una suv a sette posti.

Perché no

Consumi Quelli dichiarati sono elevati, a fronte di prestazioni modeste.

Gamma C'è solo una versione; niente 4x4 o diesel.
Sicurezza Ha gli airbag solo davanti e nessuno dei recenti aiuti alla guida.

Giotti Victoria Glory
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
2
5
1
11
VOTO MEDIO
2,1
2.05
20