Kia

Kia
Optima

da 44.000

Lungh./Largh./Alt.

486/186/147 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

-

Garanzia (anni/km)

7/150.000
In sintesi

Questa grande berlina, che punta molto sul comfort di marcia, è ormai alla terza generazione; per la prima viene importata anche nel nostro paese. La linea della Kia Optima è filante e sobria, ma il grande lunotto, molto inclinato, non consente una buona visuale all’indietro (la telecamera posteriore è però di serie). Il  motore 2.0 a iniezione diretta di benzina è abbinato a un motore elettrico (con batterie ricaricabili anche da una presa di corrente): il 4 cilindri eroga 156 cavalli, mentre la potenza combinata del sistema ibrido raggiunge i 205 CV, con una coppia massima di ben 375 Nm. Lo sterzo è leggero, ma un po' "vago" nella risposta alle alte velocità. L’abitacolo è molto generoso di centimetri, sia per i passeggeri anteriori sia per chi siede dietro (dove tre adulti stanno comodi, e possono allungare le gambe). La plancia è divisa in due zone: quella inferiore, in plastica rigida, è un po' troppo economica; ampi e ben imbottiti i sedili.

Versione consigliata

L’unica versione ha una ricca dotazione di serie, ma per avere i più moderni aiuti elettronici alla sicurezza occorre aggiungere il pacchetto Platinum.

Perché sì

Abitabilità. Notevole: pure chi si accomoda sul divano ha centimetri in abbondanza in tutte le direzioni. 

Comfort. L’abitacolo è ben insonorizzato e i sedili sono accoglienti.

Gruppo propulsore. Notevole la fluidità dei due motori: l’attivazione/disattivazione di quello a benzina è inavvertibile.

Perché no

Dettagli. La plancia, nella zona inferiore, evidenzia una certa economia nella scelta dei materiali.. 

Sterzo. È leggero in manovra, ma resta migliorabile il feeling che trasmette a velocità elevata.

Visibilità. Quella posteriore è penalizzata dal lunotto molto inclinato. Un aiuto quasi indispensabile arriva dalla telecamera di retromarcia.

Kia Optima
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
35
25
10
17
VOTO MEDIO
3,4
3.35135
111
Photogallery