UAZ

UAZ
Hunter

da 21.690

Lungh./Largh./Alt.

410/173/203 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

-

Garanzia (anni/km)

2/illimitati

In sintesi

Ultima evoluzione della fuoristrada "dura e pura" 469B del 1972, destinata all'uso militare quando ancora in Russia c'era il socialismo reale, la 4x4 della Uaz (che oggi si chiama Hunter) non è cambiata poi molto da allora. Le linee tondeggianti sono simpaticamente rétro, la capacità di affrontare i tracciati impegnativi è indubbia: ci sono un robusto telaio a longheroni, sospensioni ad assale rigido (davanti con molle elicoidali, dietro con balestre), la trazione integrale inseribile e il cambio, di origine Hyundai, è abbinato a un riduttore. Tuttavia, non sono neppure paragonabili a quelli delle moderne suv la guidabilità sull'asfalto, il comfort e i consumi (per non spendere troppo c'è comunque una versione a Gpl, con impianto prodotto dalla Lovato). Il motore è un 2.7 a quattro cilindri con 135 cavalli, l'abitacolo è spazioso ma di difficile accesso e assai spartano; presente di serie il servosterzo, optional la radio e i sedili anteriori riscaldabili (fondamentali nel paese d'origine di questa 4x4) ma non sono previsti l'aria condizionata e gli airbag. In Italia è importata ufficialmente solo la versione con il tetto rigido (e non quella con la capote in tela).     

Versione consigliata

Non c'è molto da scegliere, colore a parte. Per tenere sotto controllo i costi di gestione della Uaz Hunter, consigliamo comunque l'impianto a Gpl. E se fate del fuori strada molto impegnativo, ordinate il differenziale posteriore bloccabile.

Perché sì

Fascino Pur con tutti i suoi difetti, è un'auto dalle linee simpatiche, che richiama un mondo che fu.

In fuori strada Ha le doti tecniche che servono per muoversi sui fondi difficili. Ma per sfruttarle occorre un po' di esperienza.  

Prezzo Impossibile trovare una "vera" fuoristrada 4x4 che costi meno. 

 

Perché no

Finiture Non c'è un'auto nuova più spartana di questa.

Guida su asfalto Più che per le prestazioni limitate, si "soffre" per il comportamento impreciso e impegnativo.

Sicurezza Non ci sono né gli airbag né il controllo della stabilità.

UAZ Hunter
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
1
2
3
7
VOTO MEDIO
3,1
3.09091
22