Con la 2 Gran Tourer la BMW esplora nuove strade

05 marzo 2015

La BMW porta a Ginevra questa monovolume a 7 posti, un tempo impensabile per la casa.

Con la 2 Gran Tourer la BMW esplora nuove strade
NUOVA CATEGORIA - La BMW ha scelto il salone di Ginevra per svelare ufficialmente una nuova proposta: la Serie 2 Gran Tourer. Assoluta perché oltre a essere un nuovo modello introduce non solo nella gamma BMW un tipo di auto che non c’era. Con ciò la BMW allarga infatti lo scenario automobilistico con una soluzione compatta ma a sette posti, con prestazioni brillanti e dotazioni e immagine di prestigio. Quanto all’immagine esterna, è nel solco della produzione più recete della casa.
 
ABITACOLO VARIABILE - Lunga 456 cm, larga 180 e alta 160,8 la BMW Serie 2 Gran Tourer si può definire una monovolume media. Non per nulla ha l’abitacolo con sette posti e non da meno è il volume del bagagliaio: da 645 a 805 litri, con possibilità di arrivare a 1.905 litri abbattendo i sedili posteriori.  
 
TRAZIONE ANTERIORE - Queste notevoli caratteristiche dimensionali sono state ottenute impiegando la stessa piattaforma utilizzata per la BMW Active Tourer, che ha 5 posti. Ciò anche se il pianale in questione, per la Serie 2 Gran Tourer è stato allungato di 13 cm, arrivando a 2.780 mm. Dunque, anche la Serie 2 Gran Tourer, come la Active Tourer, è a trazione anteriore.
 
 
SCELTA TRA CINQUE PROPULSORI - La gamma motori della nuova BMW Serie 2 Gran Tourer è parecchio ampia, come consuetudine per la casa tedesca. Già alla presentazione sono stati illustrati cinque motori: due a benzina e tre diesel, con potenze da 116 a 192 CV. Le unità a benzina sono il 3 cilindri di 1.499 cc da 136 CV a 4.400 giri e 220 Nm di coppia massima a 1.250 giri, e il 4 cilindri di 1.998 cc da 192 CV a 5.000 giri e 280 Nm a 1.250 giri. Il 3 cilindri sarà sotto il cofano della BMW 218i Gran Tourer e il 4 cilindri 2.0 verrà impiegato sulla 220i Gran Tourer.
 
DA 116 a 190 CV A GASOLIO - Ci sono poi le tre proposte diesel. La prima è la BMW 216d, con motore 3 cilindri di 1.496 cc da 116 CV a 4.000 giri e 270 Nm di coppia a 1.750 giri. C’è poi la 218d con il 4 cilindri di 1995 cc da 150 CV a 4.000 giri e 330 Nm a 1.750 giri. Infine per la versione a trazione integrale 220d xDrive Gran Tourer è stato scelto il 4 cilindri di 1.995 cc nella versione da 190 CV a 4.000 giri e 400 Nm a 1.750 giri. 
 
DUE CAMBI - La BMW 220d xDrive ha il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti; per tutte le altre versioni la dotazione di serie prevede il cambio manuale a 6 marce, con l’offerta in optional della trasmissione automatica Steptronic a 6 rapporti.
VIDEO
BMW Serie 2 Gran Tourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
25
22
24
43
68
VOTO MEDIO
2,4
2.41209
182




Aggiungi un commento
Ritratto di sergioxxyy
5 marzo 2015 - 16:53
DEVO ONESTAMENTE DIRE CHE QUESTA BMW NON GLI E' RIUSCITA PROPRIO BENE, SEMBRA UN MIX TRA CROMA, PEUGEOT 307 E DIVERSE ALTRE......PECCATO
Ritratto di Robx58
5 marzo 2015 - 17:43
13
Questa se la potevano risparmiare, il vile denaro fa spostare le montagne!
Ritratto di Strige
5 marzo 2015 - 19:51
Premetto che ognuno ha i propri gusti, ma vi posso assicurare che i giornalisti e chi L'HA PROVATA dice esattamente l'opposto di quello che scrivete. Ve lo dice uno che è andato al salone e ha sentito/letto le opinioni dei giornalisti ;) Poi se non vi piace, pazienza, ma a me è piaciuta parecchio, dalle foto sembra brutta, ma dal vivo è tutta un'altra storia
Ritratto di Flavio Pancione
6 marzo 2015 - 11:44
7
tutti dicono che sia soprattutto brutta. E lo è. E che sia "poco" Bmw e fin qui ci siamo visto la svolta presa da questa monovolume. Si legge in realtà che la più piccola Active T. vada anche parecchio bene su strada e questo è oggettivo. Ma ciò nn toglie quello che abbiamo detto. Di pro ha la tanta tecnologia a bordo invidiabile a pochi marchi, ma comunque a caro prezzo e ciò non basta per distinguersi da una più comune Zafira. Inoltre potevano almeno sforzarsi a fare una linea originale visto il modello inedito .
Ritratto di ferrariforever
5 marzo 2015 - 21:22
se la potevano risparmiare invece di creare questo obbrobrio.
Ritratto di notasoccerplayer
6 marzo 2015 - 10:57
4
Vista dal vivo la Active Tourer guadagna parecchio e alla guida è anche gratificante (provata al test drive), ma il posteriore della Gran Tourer non mi piace per niente.
Ritratto di IloveDR
6 marzo 2015 - 11:20
4
anche aprendosi,con coraggio, a nuovi segmenti di mercato, ma viene maledettamente criticato e c'è chi le auto non le fa più, abbandonando segmenti di mercato e interi marchi storici, ma viene comunque sempre esaltato nonostante le continue cassate che dice ad ogni Salone dell'Auto europeo. La BMW Serie 2 Gran Tourer è un'auto spaziosa e comoda per portare la famiglia al mare, per stracaricarla di mobili dell'Ikea, sicuri di aver a disposizione la migliore tecnologia in campo automobilistico. Sogno un mondo senza Fiattari...
Ritratto di littlesea
6 marzo 2015 - 12:28
1
Anche se BMW...
Ritratto di PopArt
6 marzo 2015 - 17:53
Orribile, come possono credere di poter fare un'auto spaziosa quando anche il lato passerero di una serie 3 è invivibile. Apprezzo le doti dinamiche delle Bmw ma questo segmento non fa per loro
Ritratto di GENTNIAN
6 marzo 2015 - 18:45
la voglio
Pagine