NEWS

2013, l’anno dei record per la Porsche

9 gennaio 2014

Aumento delle vendite in tutti i mercati per la Porsche che ha chiuso il 2013 con più di 162.000 unità consegnate. In attesa della Macan.

2013, l’anno dei record per la Porsche
C’È DA FESTEGGIARE - Gennaio, tempo di bilanci. Quello di fine anno per la Porsche è decisamente positivo: con oltre 162.000 vetture prodotte nel 2013 ha infatti registrato un incremento delle vendite del 14,9% rispetto all’anno precedente. Merito dell’atteso successo della Porsche 911 (foto sopra), consegnata nell’anno del 50° anniversario a circa 30.000 clienti in tutto il mondo ma soprattutto della Cayenne che continua a dominare le vendite con più di 84.000 esemplari prodotti. Ottimi risultati anche dalla Boxster e dalla Cayman che, con circa 25.500 consegne e con un +117,4 %, hanno segnato il maggior incremento rispetto al 2012. Se il presente viene salutato con entusiasmo, il futuro prossimo è atteso con ottimismo grazie all’introduzione di nuovi modelli come la Porsche Macan dalla quale si aspettano almeno altre 50.000 unità l'anno a regime.
 
VA FORTE NEGLI USA - Delle 162.145 unità vendute nel 2013, 42.323 sono state consegnate negli USA, ancora una volta il mercato di riferimento per la Porsche (+20,8% sul 2012). Poco meno le sportive di Stoccarda finite in Cina, 37.425 in totale per una variazione positiva del 19,9% rispetto all’anno precedente. In Europa, dove la Porsche ha immatricolato 51.049 unità, l’aumento delle consegne è più contenuto attestandosi sul 4,4%. Recettivo il mercato locale, la Germania, che con un +17,8% raggiunge quota 20.638 unità. 
 
Regioni Dicembre 2013 Gennaio-dicembre 2013
2013 2012 Variazione (%) 2013 2012 Variazione (%)
Mondo 14.855 12.097 22,8 162.145 141.075 14,9
Europa 5.018 4.556 10,1 51.049 48.877 4,4
Germania 1.428 1.389 2,8 20.638 17.526 17,8
America 3.900 3.479 12,1 49.562 41.060 20,7
USA 3.246 2.952 10,0 42.323 35.043 20,8
Asia Pacific, Africa e Midest 5.937 4.062 46,2 61.534 51.138 20,3
Cina 3.312 1.937 71,0 37.425 31.205 19,9

 

Aggiungi un commento
Ritratto di degrel0
10 gennaio 2014 - 10:58
è dovuto alla grande affidabilità del motore e di tutta la meccanica.Mentre le (peraltro bellissime) supercar italiane sono ottime per andare da casa al bar o sulle autostrade USA a passo d'uomo con la 911 puoi girare in città e fuori senza problemi.
Ritratto di 911 Carrera
10 gennaio 2014 - 13:15
...Auto di "sostanza" le Porsche. Non da vetrina.
Ritratto di napolmen
10 gennaio 2014 - 17:29
aaahahahahahahahahahahhaaaaaaaa
Ritratto di PariTheBest93
10 gennaio 2014 - 21:07
3
Che è successo? Facci ridere anche a noi...
Ritratto di AyrtonTheMagic
10 gennaio 2014 - 11:16
2
Che numeri!
Ritratto di porsche 356
10 gennaio 2014 - 18:15
Quante chiacchere ! Se coloro che criticano fossero azionisti sarebbero felicissimi se Porsche facesse anche una berlina sportiva per fare concorrenza a MB e BMW. Ne venderebbero anche molte. Il marchio si denigra solo con la pessima qualità. Anche la Boxster appena presentata fu criticata. Dicevano la Porsche dei poveri. Invece è la Porsche dei giovani. Ma i criticoni l'hanno mai guidata ? Ma fateci il piacere ..... come dice Greggio.
Ritratto di Merigo
11 gennaio 2014 - 19:50
1
Qualcuno sa dirmi che modello è quello della foto? 911 ovviamente, ma a fianco cosa c'è scritto? Forse 50? E' il modello commemorativo? Grazie a chi mi toglie la curiosità.
Ritratto di 911 Carrera
11 gennaio 2014 - 22:41
O limited, a volte mettono il numero del modello anche li, oltre che sul libretto. Triste vedere il lunotto trasparente .
Ritratto di Merigo
12 gennaio 2014 - 07:39
1
Quindi c'è scritto 911 50? Scusa ma non mi hai risposto.
Ritratto di PariTheBest93
12 gennaio 2014 - 12:31
3
Si tratta della versione speciale per festeggiare il 50° anniversario della 911 prodotta nel 2013 in soli 1963 esemplari sulla base della 3.4 da 350cv
Pagine