Dal 2018 il Mercedes Vito elettrico

La Mercedes ha presentato l’eVito il suo furgone leggero a emissioni zero. In Germania la novità si può già ordinare.

RISPOSTA A UNA REALTÀ - Si dice spesso che una grande fetta dell’inquinamento urbano è dovuto alla grande flotta di veicoli commerciali impegnata nella distribuzione capillare delle merci e nella crescente attività di recapito di quanto acquistato attraverso l’eCommerce. La Mercedes vuole dare una risposta concreta a questa realtà, mettendo a disposizione degli operatori una possibilità di trasporto a emissioni zero. Dopo che già nel 2010 la casa di Stoccarda decise di proporre la versione eCell del Vito, da oggi è possibile ordinare il Mercedes eVito, cioè la versione del furgone medio della casa con motore elettrico. L’inizio delle consegne inizieranno a metà del 2018. E con lo stesso annuncio la Mercedes comunica che dal 2019 anche altri modelli della casa (Sprinter e Citan) saranno disponibili a trazione elettrica.

150 KM DI AUTONOMIA - Il furgone Mercedes eVito dispone di una autonomia di 150 km; anche in caso di cattivo tempo (temperatura particolarmente bassa) la percorrenza possibile si riduce a un centinaio di chilometri. Il motore eroga una potenza di 84 kW e una coppia di 300 Nm. La velocità massima è di 120 km/h, ma è previsto un dispositivo che può regolare automaticamente la velocità a 80 km/h per salvaguardare la carica delle batterie. Le sue caratteristiche di trasporto si sintetizzano in un carico utile di 1.000 kg e un volume di carico di 6,6 metri cubi.

PREZZO IN GERMANIA - Per la novità attesa sulle strade per la seconda metà del 2018, il prezzo stabilito in Germania è di 39.990 euro (Iva esclusa). Ai primi 1000 clienti che ordineranno l’Evito attraverso il minisito dedicato, sarà riservato un pacchetto di servizi omaggio.



Leggi l'articolo su alVolante.it