NEWS

Abarth: tre novità per il 2017

28 marzo 2017

L'Abarth lancerà quest’anno un nuovo allestimento per le 124 Spider e 595 e una versione speciale per la 695.

Abarth: tre novità per il 2017

124 SPIDER SCORPIONE - L’Abarth metterà in vendita nel 2017 tre novità basate sulle Abarth 124 Spider, Abarth 595 e 695, ovvero la scoperta derivata dalla Fiat 124 Spider e le varianti della 500 allestite in maniera sportiveggiante. I modelli si chiamano 124 Spider Scorpione (foto qui sotto), 595 Pista, e 695 XSR. L’Abarth 124 Spider Scorpione si avvale del motore a benzina 1.4 turbo MultiAir, da 170 CV, lo stesso già disponibile per quella venduta finora. Non a caso le prestazioni sono identiche: la Scorpione accelera da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e raggiunge i 232 km/h. Identico è anche il cambio, di tipo manuale a 6 rapporti o automatico sequenziale, mentre cambiano alcuni materiali interni e si hanno minori scelte in termini di personalizzazione: i sedili sono in pelle e microfibra di colore nero (solo in pelle sulla 124 Abarth) e la carrozzeria si può avere solo in nero San Martino 1972 o bianco Turini 1975.

ABARTH 595 PISTA - La Abarth 595 Pista è l’unica novità di cui si conosce il prezzo: il suo listino parte da 22.650 euro, più della 595 con motore da 145 CV (19.650 euro) ma 600 euro in meno della 595 più economica con il motore da 165 CV, la Turismo, in vendita da 23.250 euro. La Pista non a caso vuole rappresentare una scelta intermedia ed è studiata per i giovani: ha una buona dotazione e si può personalizzare all’esterno, ma il suo prezzo è meno impegnativo della ricca Turismo. Questo modello adotta una variante inedita del motore 1.4 T-Jet, da 160 CV, che promette un tempo sullo 0-100 km/h di 7,3 secondi e una velocità massima di 216 km/h. L’equipaggiamento di serie della 595 Pista include l’impianto di scarico sportivo Record Monza, le ruote da 17 pollici verniciate in nero opaco e una serie di particolari esterni a contrasto, ovvero l’inserto sui paraurti, le calotte degli specchi laterali e le pinze dei freni in nero, rosso o giallo.

ABARTH 695 XSR - L’altra novità destinata alla 500 è la Abarth 695 XSR Yamaha Limited Edition (foto qui sopra), una versione speciale basata sull’Abarth 695 che riprende la collaborazione con la Yamaha, casa motociclistica di cui l’Abarth è sponsor nel campionato MotoGP. La 695 XSR è disponibile solo in vernice grigio Pista e si può ordinare in 695 esemplari con carrozzeria berlina e 695 di tipo cabriolet. La dotazione include il sistema di scarico sportivo della Akrapovic, razze del volante in fibra di carbonio e una targhetta in alluminio nell’abitacolo con scritto il numero dell’esemplare. I cerchi da 17 pollici sono in nero opaco, le maniglie hanno finitura satinata e le pinze freno di colore rosso. Il motore 1.4 T-Jet sviluppa in questo caso 165 CV, ma in opzione si può richiedere il kit di elaborazione che lo porta a 180 CV. Optional il fascione sulla plancia, il guscio dei sedili, il pomello del cambio e la soglia d’accesso in fibra di carbonio.

Abarth 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
236
111
68
43
60
VOTO MEDIO
3,8
3.81081
518
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
29 marzo 2017 - 17:47
4
ci sarà la Abarth 500X fra un paio d'anni per sostituire l'AlfaRomeo Giulietta...
Ritratto di ELAN
28 marzo 2017 - 18:49
1
124 Abarth è molto carina e la più leggera ed aspirata MX-5 è un'ottima spider. Peccato in FCA non abbiano le pallle per progettare un cambio adatto al 1750 Tbi, unico motore degno di tali cifre (40.000 euro).
Ritratto di nicktwo
28 marzo 2017 - 21:59
secondo me prima o poi dovrebbero upgradare, e quindi 2.0tbi 350cv sulla 4c e 1.750 240cv su una coupe' alfa piu' economicamente abbordabile... per un discorso di "esclusivita' alfa" penso che alla seppur valida 124abarth il 1750 non glie lo possono passare quindi fiat spenderebbe inutilmente energie e tempo per un cambio pro 124 1.750 alfa da poi non applicare al nulla visto che il 1.750 alfa non lo potrebbe avere... al limite potrebbero prendere l'esistente 1.4cc 4 in linea e aumentandone i cilindri a 5-6 dar luogo a un 1750-2100 (strutturalmente, quindi, non insinuabili come made in alfa) con potenzialita' di 230-260cv e da li' caricare in versione abarth oltre alla citata 124 (che pero' nasce su basi esterne e quindi potrebbe non ben digerire tali potenze) eventuali 500x abarth, tipo abarth e eventualmente (se come qualcuno citava in un altro articolo) ritorna il freemont, anche esso in variante abarth (cioe' dopo l'x6 m, penso sia lecito per ogni reparto sportivo mettere mano "anche" ai suv piu' mastodontici) .. saluti
Ritratto di Luzo
28 marzo 2017 - 22:35
cioè non spenderebbero a fare un cambio (che in realtà potrebbero prendere da fornitori esterni o rendere adatto quello di adesso) e ne spenderebbero N-volte tanto per fare un 6 cilindri in linea? per 124, così poi il motore va davanti all'asse? oltretutto abarth si è fatto un nome, ai tempi, con vetture piccole leggere e con motori altrettanto piccoli, meglio rimanere sul pezzo...... e cmq il 1750 o altro non possono metterlo in quel corpo vettura, e non è questione di spazio
Ritratto di Fr4ncesco
28 marzo 2017 - 22:50
In America ci fanno stare un V8 nella Miata e nella 124.
Ritratto di Fr4ncesco
28 marzo 2017 - 22:51
Come non detto, non ho letto "e non"***
Ritratto di Luzo
29 marzo 2017 - 07:35
ma anche un v8 ma 1) chi lo fa non deve sottostare ai crash test pedone, e lì il motore conta 2) molto probabilmente cambiano tutte le sospensioni perché quelle di serie NON reggono nè pesi nè potenze molto superiori a quelle installate 3) anche la 124 rally è ipermotorizzata, ma non fanno solo l'engine swap, rifanno tutta la macchina, cosa che sulla linea di montaggio non è possibile se non c'è accordo fra mazda e fiat nel riprogettare i componenti necessari, cambio incluso. 4) ci sono accordi commerciali anche su cosa mettere e cosa no, sotto ai cofani delle due vetture
Ritratto di NeroneLanzi
29 marzo 2017 - 09:28
Vero, ma non è un prodotto omologabile dalla casa
Ritratto di nicktwo
29 marzo 2017 - 08:04
perdonami ma ultimamente non e’ che in abarth regna il purismo (altrimenti la maggior parte del listino non sarebbe su base citycar a trazione anteriore, no?), quindi spostare un po’ di peso verso l’avantreno causa aggiunta di 1-2 cilindri non mi sembrerebbe un gran dramma (probabilmente quella che intendi tu e’invecela mission di, giustamente, alfa)… al limite volendo riequilibrare il tutto potrebbero applicare un cambio in configurazione transaxle (anche se pure in tal caso si rischierebbe di sfociare in territorio alfa)… e comunque tali motori li vedevo piu’ per una eventuale tipo abarth (che sarebbe un po’ agli antidoti delle attuali 500 e 124) ossia una macchina tanta sostanza prestazionale (anche relativamente bruta) e poca apparenza (con relativo livello di prezzi abbordabili),,, un po’ come fu per esempio la ritmo 130tc abarth… p.s. che poi un 2.0cc 4 cilindri iperperformante non e’ che in fiat non saprebbero farlo (vedi quanto montava gia’ tot tempo fa la stessa fiat coupe’),,, sarebbe solo per non pestare i piedi al 2.0cc 4 cilindri alfa finche’ e’ ancora in max configurazione di potenza 280cv, in attesa dello step 350cv… saluti
Ritratto di Luzo
29 marzo 2017 - 15:26
guarda penso che sia chiaro che fca ( e nessuno al mondo) farebbe un motore apposta per montarlo su una vettura che più di nicchia non si può, e allo stesso modo non farebbe un cambio transaxle apposta ( che imporrebbe pure la modifica del pianale - ma vado ad occhio). Tipo poi avrebbe il montaggio trasversale di sto 5/6 cilindri....altri dindini che devi mettere per adattare il motore . per montarlo su una vettura che nascce con una mission ben definita nella quale non c'è tanto spazio per le fantasie. In definitiva 124 sta bene come sta, SE e quando decideranno deriveranno una stradale dalla versione rally, e non costerà 40mila uero ovviamente.
Pagine