NEWS

Abarth 595: per lei una nuova faccia

11 maggio 2016

Dopo la Fiat 500 anche la sua variante "cattiva", l'Abarth 595, si rinnova per il 2016 con interventi estetici e di natura tecnica.

Abarth 595: per lei una nuova faccia

INTERVENTI ESTESI - L’Abarth 595 si uniforma alle novità introdotte con il restyling della Fiat 500 e guadagna un’estetica più accattivante e moderna, in virtù soprattutto delle luci anteriori diurne a led e dei fanali posteriori con parte centrale nella stessa tinta della carrozzeria. Il restyling porta all’esordio nuove colorazioni, materiali interni di maggior qualità e componenti tecnici finora non disponibili, come il differenziale autobloccante anteriore di tipo meccanico. Debuttano poi le ultime evoluzioni del sistema multimediale Uconnect. La rinnovata 595 sarà in commercio dall’estate 2016 e sostituisce una vettura lanciata nel 2008, sottoposta da allora a continui miglioramenti: la versione più evoluta sotto il profilo tecnico, la 695 Biposto, ha fornito l’ispirazione per molte delle novità riservate all’Abarth 595 del 2016.

CAMBIANO LE LUCI - Il listino dell'Abarth 595 si compone delle varianti di carrozzeria berlina e cabriolet (595C) e degli allestimenti 595, 595 Turismo e 595 Competizione. L’aggiornamento prevede novità all’estetica dei fanali anteriori e posteriori, dei paraurti e dell’estrattore posteriore, il cui aspetto risulta più pronunciato. I tecnici hanno migliorato il raffreddamento del motore e rivisto il disegno dei cerchi in lega Granturismo, da 17 pollici, offerti di serie sulla Turismo: pesano il 7% in meno e smaltiscono il calore in maniera assai più efficace. La vernice esterna Giallo Modena non rimane più limitata alla costosa 695 Biposto Record, ma può essere ordinata insieme alle tinte Rosso Abarth, Bianco Iridato Tristrato ed alle combinazioni Nero Scorpione/Blu Podio, Nero Scorpione/Grigio Record e Grigio Pista/ Rosso Abarth. La tavolozza colori prevede 15 tinte.

CARBONIO IN OPZIONE - Nell’abitacolo si trovano rivestimenti inediti per le sellerie e materiali finora non previsti, come ad esempio la fibra di carbonio: è disponibile per l'Abarth 595 Competizione e può essere applicata alla fascia centrale della plancia, in maniera analoga a quanto visto sulla 695 Biposto. I sedili a guscio della Sabelt (di serie sulla Competizione) utilizzano materiali di nuova fattura e promettono un maggior contenimento in curva. La 595 Turismo monta invece sedili in pelle di colore nero, cuoio o rosso, mentre su entrambe la palpebra a riparo del quadro strumenti è rivestita in Alcantara. L’impianto multimediale è il noto Uconnect, con schermo di 5 o 7 pollici, che svolge funzioni differenti a seconda della versione scelta:  il più ricco Uconnect 7 HD si abbina ai protocolli Apple CarPlay e Google Auto ed integra un sistema per la raccolta della telemetria, denominato Abarth Telemetry, che immagazzina i tempi sul giro e le prestazioni dell’auto.

C'È IL DIFFERENZIALE AUTOBLOCCANTE - Lo Uconnect 7 HD si può abbinare in opzione all’impianto stereo BeatsAudio, che produce 480 watt e si avvale di un amplificatore digitale ad 8 canali; il sistema costa 500 euro. Gli amanti della guida in circuito saranno più interessanti al differenziale autobloccante meccanico Abarth DAM, che gestisce il trasferimento della coppia fra le ruote anteriori e migliora la velcoità in curva e la trazione. Il differenziale fa parte del pacchetto Performance (3.100 euro), riservato all'Abarth 595 Competizione, che include i cerchi Supersport da 17 pollici, il logo 595 in alluminio ricavato dal pieno, elementi di personalizzazione estetica e i sedili sportivi con guscio in fibra di carbonio. Le Abarth 595 Turismo e Competizione montano di serie sofisticati ammortizzatori posteriori a smorzamento selettivo della Koni, ma solo la Competizione offre un impianto frenante con pinze monoblocco verniciate in grigio, nero o giallo e ammortizzatori dello stesso tipo anche davanti.

NUOVO TURBO PER LA TURISMO - L’Abarth 595 per il 2016 mantiene il tasto Sport, già previsto sulle 595 vendute finora, grazie al quale intervenire su determinati parametri (erogazione, taratura del servosterzo) e regalare all’auto un comportamento più sportiveggiante. A questo obiettivo concorre la modifica rivolta al noto motore 1.4 T-jet: la turbina della Garrett, più prestazionale, viene destinata anche alla versione Turismo e non rimane più un’esclusiva dell’allestimento Competizione, che sviluppa una potenza massima di 180 CV e completa il passaggio 0-100 km/h in 6,7 secondi. Le Abarth 595 e 595 Turismo guadagnano entrambe 5 CV e si attestano rispettivamente a quota 145 CV e 165 CV. Di serie è previsto il cambio manuale a 5 rapporti, ma in opzione si può ordinare un automatico robotizzato con palette al volante. E i prezzi? Si parte dai 19.650 euro della 595 "base" (800 euro in più del modello pre-aggiornamento) ai 28.650 della 595C Competizione (anche qui, 800 euro di aumento).

Abarth 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
251
116
71
44
64
VOTO MEDIO
3,8
3.81685
546


Aggiungi un commento
Ritratto di SSS94
12 maggio 2016 - 20:53
@nicktwo anche con 145 cv i difetti restano: telaio scadente, cambio scadente (sia manuale che automatico), sterzo un po' vago (parlo della versione in vendita fino ad oggi), prezzo assurdo per ciò che offre...come divertimento alla guida ci sono alternative migliori, poi se uno la compra x estetica o status ok.... @neroneLanzi avevo preso erroneamente il prezzo della cabrio...in ogni caso x me sono troppi anche 29mila euro per un'auto così...a quel prezzo non ha senso...se uno vuole il differenziale è x fare un uso molto sportivo dell'auto, e dubito che qualcuno la prenda x la guida quando a quel prezzo si trovano auto come megane rs e compagnia bella... @autolog parlando di twingo e 500 non ti nascondo che preferisco la twingo rs di qualche anno fa alla 500 abarth come guida, invece x smart solito discorso della 500, non vale il prezzo che costa...con il telaio , il cambio e lo sterzo che ha resta sempre un'auto discreta e niente più, il fatto che faccia tendenza non indica certo il valore dell'auto...
Ritratto di napolmen4
12 maggio 2016 - 23:34
discreta lo dici te!!! tutte le testate la elogiano.....; fai prima a dire che hai gusti particolari
Ritratto di SSS94
13 maggio 2016 - 18:01
beh oddio i difetti da me elencati sono stati riscontrati da parecchie riviste, non mi sono inventato nulla....poi avrò anche gusti strani, d'accordo, ma non ho inventato nulla....la realtà è questa, piaccia o no
Ritratto di SSS94
13 maggio 2016 - 18:02
beh oddio i difetti da me elencati sono stati riscontrati da parecchie riviste, non mi sono inventato nulla....poi avrò anche gusti strani, d'accordo, ma non ho inventato nulla....la realtà è questa, piaccia o no
Ritratto di NeroneLanzi
13 maggio 2016 - 12:31
Sì, diciamo che sono vetture molto diverse. Va anche detto che in Italia, col superbollo, la parità di prezzo è un po' in dubbio purtroppo.
Ritratto di SSS94
13 maggio 2016 - 17:59
parlavo di rapporto prezzo-sostanza all'acquisto, ovviamente la megane costa di più da mantenere...
Ritratto di SSS94
13 maggio 2016 - 18:03
si si parlavo di cosa si rapporto prezzo-sostanza all'acquisto, chiaro che poi la megane costa di piu da mantenere
Ritratto di autolog
13 maggio 2016 - 14:33
Quando vai nella categoria "piccole auto sfiziose" il concetto di prezzo giusto è inesistente. Non sei più nel regno del razionale, è il sogno che la macchina è in grado di regalarti a contare. Ovviamente l'estetica conta moltissimo e non c'è nulla di male. Del resto, Mini non vende forse da anni ed anni macchinette dal rapporto prezzo-contenuti totalmente assurdo? Apple non fa forse lo stesso, cambiando settore? Nel 2016 stare ancora a valutare queste auto coi criteri con cui valuteresti la nuova Tipo o la Megane non ha senso, sei in un altro pianeta qui. Io se avessi i soldi una 500 Abarth di questo giallo fichissimo me la comprerei subito e se per lo stesso prezzo mi dicessi che mi dai una Rolls Royce ti direi: tieniti pure la tua Rolls!
Ritratto di autolog
13 maggio 2016 - 14:43
E smettiamola di dire che si compra per "status".... ma secondo voi che status può regalare una 500? Mica è na Porsche o Maserati.... si compra perchè piace di brutto e suscita passione, mentre a me la Twingo RS mi fa(ceva) lo stesso ormone di un criceto morto... senza voler con questo dire che sia una macchinetta brutta o senza senso, per carità, ma non mi fa scattare la scintilla tutto lì.
Ritratto di SSS94
13 maggio 2016 - 18:05
sisi d'accordo , ho solo detto che non spenderei mai tutti quei soldi per un'auto che alla guida non è chissà cosa... anche perchè a me non suscita un bel niente....
Pagine