NEWS

Abarth 695 biposto: è speciale, ma costa cara

2 luglio 2014

La piccola belva della Abarth dedicata ad un pubblico molto particolare, ora ha un prezzo: 39.900 euro.

Abarth 695 biposto: è speciale, ma costa cara
NON PER TUTTI - Ben 39.900 euro: questo è il prezzo della Abarth 695 biposto, disponibile solo in grigio opaco e con un allestimento che più spartano non si può. Non c'è l'aria condizionata, di autoradio o sistema multimediale neanche a parlarne; al posto delle bocchette centrali, un supporto per la strumentazione supplementare. Non c'è neanche il divano posteriore: rimosso senza pietà per contenere il più possibile il peso. C'è solo il necessario per andare forte in sicurezza: il 1.4 T-Jet portato a 190 CV (il peso dichiarato è di 997 kg: il rapporto peso/potenza è di 5,2 kg per CV), il cambio a innesti frontali (optional a soli... 10.000 euro), lo scarico firmato Akrapovic, il sistema frenante Brembo con dischi di 305 mm e cerchi di 18”, che calzano pneumatici 215/35. Insomma, al posto del comfort la dotazione di serie prevede contenuti tecnici che trasformano la citycar in piccola supercar. L'elogio della follia, per dirla come Erasmo da Rotterdam? Può essere. Ma di sicuro la Abarth 695 biposto non può non suscitare emozioni, con la sua aria da vera e propria bomba da rally con annessa targa per circolare su strada. 
 
 
LA PIÙ VELOCE DI SEMPRE? - Una curiosità: l'Abarth 695 biposto viene presentata come “l'Abarth stradale più veloce di sempre”. Viene da aggiungere che lo è, ma in epoca moderna: pescando nella gerla della memoria, viene a galla la Simca 2000, che debuttò al Salone di Ginevra del 1963. Sul 2.0 opportunamente preparato, c'era una doppia scelta per i carburatori: gli “umani” Weber 45 DCOE o i monumentali Weber 58 DCOE. Questi ultimi promettevano tanto divertimento, quanto infinite capatine dal carburatorista in caso di impiego in città. Già, perché questa Simca Abarth era tranquillamente targabile (si fa per dire, beninteso). Dati alla mano, la potenza variava da 192 a 202 CV, erogati a 7.000 giri: pochi in più rispetto alla Biposto, ma l'aerodinamica da siluro garantiva ben 260 km/h di punta. Va detto che la produzione, giusto i 100 esemplari che servivano per l'omologazione nella categoria Gran Turismo, è stata esigua, e che il prezzo dell'epoca era pari a 5 milioni di lire, 750.000 in meno rispetto a una Ferrari 275 GTB: più nicchia (e culto, a dire il vero...) di così non si può. Eppure, libri di storia alla mano, la 695 dovrà fare ancora un po' di palestra per fregiarsi del titolo con la quale viene oggi venduta.

 

Abarth 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
236
111
68
43
60
VOTO MEDIO
3,8
3.81081
518


Aggiungi un commento
Ritratto di H-ROSSA無限
3 luglio 2014 - 08:18
1
A me entro piace
Ritratto di H-ROSSA無限
3 luglio 2014 - 08:19
1
A me piace
Ritratto di P206xs
3 luglio 2014 - 10:55
Bella è bella! ma con poco + mi comprerei per restare in tema "giocattoli" la 4C, una lotus oppure una ariel atom o la KTM !! oppure usata una RADICAL!! almeno queste sono vere auto da pista col baricentro basso!!
Ritratto di madboy
3 luglio 2014 - 12:04
ahahahahahah; ahahahahah;ahahahahah, piove? no mi sono pisciato addosso dalle RISATE!
Ritratto di Ivan92
3 luglio 2014 - 12:34
6
Il prezzo invece assolutamente da pazzi, chi la compra o è un grandissimo appassionato delle Abarth oppure ha uno stipendio mensile con almeno quattro zeri. Mi piacerebbe davvero vederla al Ring cosa è in grado di combinare questa versione. In attesa di essere smentito dubito che riesca a scendere sotto i 08:15:00. Per farla breve in pratica è una vettura tutta da pista visto che in dotazione hanno tolto tutto (compresa l'aria condizionata) perciò dove se non in pista può far vedere di cosa è capace, io rimango dubitoso comunque, 190 cv nonostante il peso ridotto non possono fare miracoli. Non rimane che vedere i tempi in pista, magari su piste serie dove si può inserire anche la terza, non come quelli che con le 500 Abarth si gasano di girare più forti dei 320d a Franciacorta poi tipo a Monza nel turno di 30 minuti si fanno quintuplicare. Staremo a vedere i tempi in pista, sperando che faccia risultati positivi, perchè altrimenti sarebbe un auto da comprare solo per tenerla in garage per sapere di possederla e magari poi rivenderla fra 20 anni a qualche altro pazzo appassionato. Altrimenti per chi ha la passione di girare in pista al di sotto dei 20'000 euro si può trovare davvero un infinità di auto prestazionali usate con pochi km e poi con gli altri 20'000 euro sbizzarrirsi nel modificarle a piacimento (come fa già ora molta gente che frequenta gli autodromi) e davvero tanti ottengono risultati estremamente positivi.
Ritratto di Necchi
3 luglio 2014 - 18:41
credo che quest auto possa dare il meglio di se Ring... tanto inutile girarci intorno, nei tratti veloci, auto piu' potenti abbassano il tempo, anche se poi nel guidato le prendono di santa ragione... bello quanto volete il Ring, ma per me e' attendibile fino a un certo punto, come tempi. Basta vedere l ultima prova di Al volante quello con la bmw e la gt86... la Toyota ha preso una vita, pero' la velocita' in curva era piu' o meno la stessa della bavarese.. (sempre secondo i dati della rivista)..
Ritratto di Ivan92
3 luglio 2014 - 19:34
6
Al Ring in effetti non potrebbe fare un grandissimo tempo, quello che mi interesserebbe però sarebbe il tempo di un circuito misto, non la classica pista da go-kart dove si fatica a inserire la terza marcia perchè ci sono solamente curve strette. Perchè in quel caso vincerebbe facilmente, sarebbe interessante una pista anche curvosa ma dove si possa sfruttare almeno 4 marce (tipo Mugello) per avere un idea veritiera sulle potenzialità di questa piccola bomba.
Ritratto di Highway_To_Hell
3 luglio 2014 - 12:42
quelli che dicono che con quei soldi comprerebbero altro... Li metto appena prima dei "dubitosi" che aspettano ansiosi anche il cronometro (abbastanza ridicoli anche quelli, invero...). La parte divertente degli inutili commenti scritti per questo fantasistico nuovo tributo ai fasti Abarth è che chi con quei soldi poteva comprare altro, ha GIÀ deciso di comprare questa memorabile piccola bomba...
Ritratto di Cayman_S
3 luglio 2014 - 13:04
2
Tanto un auto da 40'000 euro la puoi guardare soltanto in foto.
Ritratto di Gordo88
3 luglio 2014 - 12:56
Una abarth con delle chicche che la rendono interessante come l' alleggerimento drastico, cambio a innesti frontali, scarico akrapovic, freni brembo.. Personalmente non la sceglierei come auto da track day perchè piuttosto andrei su mini cooper s per via di un telaio di base nettamente migliore però almeno questa i 40k euro li vale di più della tributo ferrari( quella era una vera e propria ladrata!!)
Pagine