NEWS

Affidabilità delle auto: i risultati negli USA

Pubblicato 24 febbraio 2021

L’edizione 2021 della ricerca J.D. Power evidenzia ottime performance delle case asiatiche, che riescono a fare molto meglio di quelle europee. La Lexus si conferma al primo posto.

Affidabilità delle auto: i risultati negli USA

UN PUNTO DI RIFERIMENTO - La qualità di una vettura comprende molti aspetti, tra cui il soddisfacimento delle aspettative del consumatore, ma anche l'affidabilità, cioè il ridotto numero di guai meccanici e inconvenienti tecnici. L’ultimo studio della società di analisi J.D. Power fa riferimento proprio a questo, misurando, attraverso i sondaggi, la qualità di un veicolo dal numero dei problemi riscontrati dai proprietari. Nello specifico, lo studio, giunto al suo 32° anno e  ormai diventato un punto di riferimento, si rivolge agli automobilisti americani e misura, attraverso le evidenze che emergono dalle interviste, il numero di problemi su un campione di 100 veicoli (PP100) durante gli ultimi 12 mesi, riscontrati da 33.251 proprietari dei su veicoli del 2017, quindi dopo tre anni di vita. Un numero basso riflette meno problemi e quindi una maggiore affidabilità. 

OTTO CATEGORIE - L’edizione 2021 dell’U.S. Vehicle Dependability Study si focalizza su 177 problemi specifici raggruppati in otto categorie principali del veicolo: audio/comunicazione/intrattenimento/navigazione; motore/trasmissione; esterno; interno; caratteristiche/controlli/display; esperienza di guida; riscaldamento, ventilazione e aria condizionata; sedili. Secondo le evidenze emerse, l’affidabilità generale dei veicoli è in miglioramento. La media del settore è di 121 problemi ogni 100 veicoli (121 PP100), il valore più basso nella storia dello studio, con un miglioramento di 13 PP100 (10%) rispetto ai 134 PP100 del 2020. 

LA CLASSIFICA 2021 - Osservando la tabella qui sopra risultano le ottime prestazioni delle marche coreane e giapponesi. I loro proprietari hanno riscontrato meno problemi (115 PP100) rispetto ai costruttori americani (126 PP100) ed europei (131 PP100). La Lexus, per la nona volta consecutiva in 10 anni, si piazza al primo posto nell'affidabilità generale, con un punteggio di 81 PP100. La Porsche (86 PP100) è al secondo posto, seguita da Kia (97 PP100), Toyota (98 PP100), Buick (100 PP100) e Cadillac (anche 100 PP100). In questa edizione il modello più affidabile in assoluto è risultato, per la seconda volta in tre anni, la Porsche 911.
 
IL PIÙ CRITICO - Il comparto che ha evidenziato più problemi è quello che riguarda audio/comunicazione/intrattenimento/navigazione, il quale, pur registrando un miglioramento marginale, rimane la categoria con più critica.

LA TESLA - La Tesla è stata profilata ricevendo un punteggio di 176 PP100. La casa automobilistica non è ufficialmente classificata nello studio perché non soddisfa i criteri previsti. Infatti, a differenza di altri produttori, non concede a J.D. Power il permesso di sondare i suoi proprietari in 15 Stati. In questo caso il punteggio della Tesla è stato calcolato sulla base di un campione di sondaggi di proprietari presenti negli altri 35 stati.





Aggiungi un commento
Ritratto di Sdruma
24 febbraio 2021 - 15:34
1
Ho capito a cosa ti riferisci, ma proviamo a pensare a un cliente velar o RR Sport; non sono quattro spicci, per un'affidabilità sotto alle generaliste, un pò vergognoso. Ricordo la prova di Qr della defender, che durante il "guado" di una pisciatina di acqua, ruppe l'alternatore e il giornalista lo faceva passare come un incidente di percorso presto riparato; si certo dalla equipè che seguiva la troupe, per un cliente normale sono quasi 1000 € di bestemmie.
Ritratto di Mbutu
24 febbraio 2021 - 11:37
Hyundai-Kia, Toyota, Porsche è un po' di anni che si contendono le prime posizioni ed anche questa classifica parla chiaro. Mi sorprende vedere Honda così indietro. Per Alfa riuscire a scontentare tutti e 4 gli americani che la hanno comprata non deve essere una soddisfazione. Tesla deve cominciare a curare meglio anche altri aspetti oltre a quello squisitamente elettrico: se vuole realmente paragonarsi alla triade nel premium deve fare di più ed anche meglio di loro visto che la sua nomea non è consolidata.
Ritratto di Andre_a
24 febbraio 2021 - 12:13
9
L'anno scorso Tesla era ultima con 250 problemi ogni 100 macchine, sta migliorando.
Ritratto di kakahonda
24 febbraio 2021 - 15:41
Indipendentemente dal miglioramento di Tesla, TU NON NE GUIDI UNA!
Ritratto di Mbutu
24 febbraio 2021 - 20:14
Andre_a, nella classifica dopo 3 anni la Tesla nel 2020 non c'era. Mi sa che ti stai confondendo. Detto questo, non dubito che possa migliorare. Deve farlo. Perché se no il rischio e' che nella percezione della clientela resti l'astronave con i pezzi assemblati male. Viceversa certa concorrenza gode di consolidata (a torto od a ragione poco importa) stima.
Ritratto di Andre_a
24 febbraio 2021 - 20:28
9
Hai ragione, ricordavo un articolo praticamente identico, ma si riferiva solo ai primi 90 giorni.
Ritratto di alphia
24 febbraio 2021 - 11:45
E di Volvo e Tesla peggio di Jeep ne vogliamo parlare ?
Ritratto di FlavioD
24 febbraio 2021 - 11:47
come anche di VW che peggiora del doppio i risultati di Porsche ed Audi che è la peggiore della triade...
Ritratto di EnricoRS
24 febbraio 2021 - 13:19
Non capisco perchè parlare di Volvo e Tesla quando abbiamo la "nostra" Alfa Romeo che fa semplicemente pena.
Ritratto di alphia
24 febbraio 2021 - 13:40
Forse perché se dopo 30 commenti continuano a dire tutti Alfa Romeo è ultima, come è effettivamente quasi è, e nessuno fa notare che marchi come Volvo e Tesla ma poi anche VW non è che stanno tanto più in alto in classifica si ha una visione un pochetto parziale e di comodo della situazione ?
Pagine