NEWS

Affidabilità delle auto: i risultati negli USA

Pubblicato 24 febbraio 2021

L’edizione 2021 della ricerca J.D. Power evidenzia ottime performance delle case asiatiche, che riescono a fare molto meglio di quelle europee. La Lexus si conferma al primo posto.

Affidabilità delle auto: i risultati negli USA

UN PUNTO DI RIFERIMENTO - La qualità di una vettura comprende molti aspetti, tra cui il soddisfacimento delle aspettative del consumatore, ma anche l'affidabilità, cioè il ridotto numero di guai meccanici e inconvenienti tecnici. L’ultimo studio della società di analisi J.D. Power fa riferimento proprio a questo, misurando, attraverso i sondaggi, la qualità di un veicolo dal numero dei problemi riscontrati dai proprietari. Nello specifico, lo studio, giunto al suo 32° anno e  ormai diventato un punto di riferimento, si rivolge agli automobilisti americani e misura, attraverso le evidenze che emergono dalle interviste, il numero di problemi su un campione di 100 veicoli (PP100) durante gli ultimi 12 mesi, riscontrati da 33.251 proprietari dei su veicoli del 2017, quindi dopo tre anni di vita. Un numero basso riflette meno problemi e quindi una maggiore affidabilità. 

OTTO CATEGORIE - L’edizione 2021 dell’U.S. Vehicle Dependability Study si focalizza su 177 problemi specifici raggruppati in otto categorie principali del veicolo: audio/comunicazione/intrattenimento/navigazione; motore/trasmissione; esterno; interno; caratteristiche/controlli/display; esperienza di guida; riscaldamento, ventilazione e aria condizionata; sedili. Secondo le evidenze emerse, l’affidabilità generale dei veicoli è in miglioramento. La media del settore è di 121 problemi ogni 100 veicoli (121 PP100), il valore più basso nella storia dello studio, con un miglioramento di 13 PP100 (10%) rispetto ai 134 PP100 del 2020. 

LA CLASSIFICA 2021 - Osservando la tabella qui sopra risultano le ottime prestazioni delle marche coreane e giapponesi. I loro proprietari hanno riscontrato meno problemi (115 PP100) rispetto ai costruttori americani (126 PP100) ed europei (131 PP100). La Lexus, per la nona volta consecutiva in 10 anni, si piazza al primo posto nell'affidabilità generale, con un punteggio di 81 PP100. La Porsche (86 PP100) è al secondo posto, seguita da Kia (97 PP100), Toyota (98 PP100), Buick (100 PP100) e Cadillac (anche 100 PP100). In questa edizione il modello più affidabile in assoluto è risultato, per la seconda volta in tre anni, la Porsche 911.
 
IL PIÙ CRITICO - Il comparto che ha evidenziato più problemi è quello che riguarda audio/comunicazione/intrattenimento/navigazione, il quale, pur registrando un miglioramento marginale, rimane la categoria con più critica.

LA TESLA - La Tesla è stata profilata ricevendo un punteggio di 176 PP100. La casa automobilistica non è ufficialmente classificata nello studio perché non soddisfa i criteri previsti. Infatti, a differenza di altri produttori, non concede a J.D. Power il permesso di sondare i suoi proprietari in 15 Stati. In questo caso il punteggio della Tesla è stato calcolato sulla base di un campione di sondaggi di proprietari presenti negli altri 35 stati.





Aggiungi un commento
Ritratto di str
24 febbraio 2021 - 17:02
Chissa perchè le auto aziendali per i manutentori delle ditte sono spesso Fiat. Forse perchè gli amministratori si divertono a pagare la manutenzione! Controllate la rivista di Al Volante, nella rubrica "chi risponde e chi no".
Ritratto di Mbutu
24 febbraio 2021 - 20:30
Str, stai parlando del provinciale regno della Real casa sabauda. Il mondo se ne sbatte della rubrica di al volante e dei manutentori italiani. Perché vi immolate in questo modo?
Ritratto di str
25 febbraio 2021 - 09:16
Se il mondo non si informa e non pensa non è compito mio svegliarlo. Che dorma pure.
Ritratto di Mbutu
25 febbraio 2021 - 10:29
Ho capito, tu sei uno di quelli convinti che siano tutti gli altri a procedere in contromano.
Ritratto di str
25 febbraio 2021 - 10:35
e tu pensi di volare? Informarsi non è da marziani, verificare è da intelligenti, sbraitare è cosa diffusa. Ciao
Ritratto di Mbutu
25 febbraio 2021 - 10:42
Su informarsi e verificare sono d'accordo. Ma quindi, se lo sai, perchè non lo fai?
Ritratto di Oxygenerator
24 febbraio 2021 - 18:24
La media del settore è 121 problemi ogni 100 vetture. Lexus e Porsche 81 e 86 sono ottime. Impressionante, in maniera negativa Land 244 e Alfa 196. La terzultima che è Jaguar è comunque superiore di 10 punti ad Alfa. Volks, audi, mercedes, ford e bmw hanno alcune auto al top o nelle prime tre in classifica, per tipologia di vetture. Resta il fatto, che chi spende di più, per un’auto, è sicuramente meno incline a perdonare i difetti e che questa è una classifica fatta dai clienti americani, differenti dai clienti europeei, e molto inclini al “ protezionismo “ dei marchi percepiti come propri. Comunque sia, Alfa Romeo, per il numero di vetture che vende, che è irrisorio, potrebbe essere costruita molto, molto meglio di cosí, visto che pretende di essere considerata premium. Certo jaguar e land sono in posizione assurda, anche se land, non è nuova a questi scenari “ orridi “.Piccola consolazione.
Ritratto di alphia
25 febbraio 2021 - 09:19
Mica costruiscono 5 macchine l'anno ? Fra 30.000 o 300.000 qualcuno farebbe discorsi facciamola bene se ne dobbiamo vendere 30.000 e facciamola così così se ne vendiamo 300.000 ?
Ritratto di Oxygenerator
25 febbraio 2021 - 12:09
@ alphia Nel calcolo delle probabilità, è ovvio che, un maggior numero di pezzi costruiti, possa aumentare il numero dei pezzi che possono uscire male da una catena di montaggio. Non è una cosa volontaria. È un calcolo statistico. Non è una scelta aprioristica. Platiche, tessuti, assemblaggi vari, gomme etc etc sono tutti fattori di rischio, come le parti di un motore. Se si usano al massimo, della propria capacità, le catene di montaggio, per una elevata richiesta di un modello, perchè ha un particolare successo commerciale, immagino che le possibilità di errore, umano e non, si elevi. Ecco, per il successo avuto da Alfa, avrebbero potuto costruirle a mano e con una precisione certosina.
Ritratto di Miti
25 febbraio 2021 - 10:45
1
@Oxy. Mi sto solo chiedendo , visto che sento sempre più spesso parlare di questi problemi della Land Rover anche in Europa. Ma nessuno non dice di cosa si tratta ... andrò nei blog della Land di curiosità.
Pagine