NEWS

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male

05 febbraio 2014

È quanto riporta uno studio dell'assicurazione inglese Warranty Direct. Honda e Toyota sarebbero le migliori.

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male
LA FIAT SI DIFENDE BENE - La Warranty Direct con oltre 50.000 polizze all’attivo è il principale fornitore nel Regno Unito di garanzie aggiuntive. Pescando dal proprio database questa assicurazione ha classificato l'affidabilità dei motori delle principali case automobilistiche. Le sorprese, come spesso accade in questi casi, non sono mancate: tra le 10 peggiori case automobilistiche ben 5 sono tedesche. E, se la meno affidabile di tutte è risultata la defunta MG Rover, con un guasto al motore ogni 13 auto, l’Audi conquista un ben poco dignitoso secondo posto: ogni 27 vetture, una ha avuto un guasto più o meno grave. Segue la Mini (parte del gruppo BMW, ma fabbricata in UK, 1 guasto ogni 40), settima la BMW (1 ogni 45), nona la Volkswagen (1 ogni 52). Male anche Opel (1 ogni 41), Peugeot (1 ogni 44), Renault (1 ogni 46) e Mitsubishi (1 ogni 59). 
 
MERCEDES PER L’ONORE - Sempre secondo la Warranty Direct la migliore in assuluto è la Honda, seguita dalla Toyota: rispettivamente ogni 344 e 171 vetture, una è vittima di guasti al motore. Terza la Mercedes con un tasso di 1 guasto ogni 119. Medaglia di legno per la Volvo (1 ogni 111), quinta la Jaguar (1 ogni 103), sesta piazza per la Lexus (1 ogni 101). La Fiat si classifica settima con un guasto ogni 85 vetture. Chiudono la top ten Ford (1 ogni 80), Nissan (1 ogni 76) e Land Rover (1 ogni 72). Nel diffondere questo studio, molto utile perché basato su dati reali del parco circolante, la Warranty Direct ha sottolineato come i costi di riparazione associati a guasti del motore possano raggiungere cifre esorbitanti e quindi è bene conoscere in anticipo le case che offrono una migliore affidabilità in questo senso per coloro che non sono più coperti da assicurazione.
 
Affidabilità motore: le 10 migliori secondo la Warranty Direct
 
1. Honda (tasso di guasti: 1 ogni 344)
2. Toyota (tasso di guasti: 1 ogni 171)
3. Mercedes-Benz (tasso di guasti: 1 ogni 119)
4. Volvo (tasso di guasti: 1 ogni 111)
5. Jaguar (tasso di guasti: 1 ogni 103)
6. Lexus (tasso di guasti: 1 ogni 101)
7. Fiat (tasso di guasti: 1 ogni 85)
8. Ford (tasso di guasti: 1 ogni 80)
9. Nissan (tasso di guasti: 1 ogni 76)
10. Land Rover (tasso di guasti: 1 ogni 72)
 
Affidabilità motore: le 10 peggiori secondo la Warranty Direct
 
1. MG Rover (tasso di guasti: 1 ogni 13)
2. Audi (tasso di guasti: 1 ogni 27)
3. Mini (tasso di guasti: 1 ogni 40)
4. Saab (tasso di guasti: 1 ogni 40)
5. Opel (tasso di guasti: 1 ogni 41)
6. Peugeot (tasso di guasti: 1 ogni 44)
7. BMW (tasso di guasti: 1 ogni 45)
8. Renault (tasso di guasti: 1 ogni 46)
9. Volkswagen (tasso di guasti: 1 ogni 52)
10. Mitsubishi (tasso di guasti: 1 ogni 59)




Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
6 febbraio 2014 - 17:18
3
Beh questa classifica che sta facendo il giro d'europa, potrebbe far accadere ciò che dici ;)
Ritratto di PariTheBest93
8 febbraio 2014 - 13:52
3
Veramente la MG dovrebbe ritornare fra pochi anni, nel frattempo ha presentato alcune concept...
Ritratto di ibiza130tdi
5 febbraio 2014 - 18:41
Si. Audi e VW montano gli stessi motori ma con diverse mappature sia di centralina che di rapporti del cambio. COme nel fiat e alfa. Le audi sono piu performanti e piu' sportive del VW. Le alfa sono piu' sportive delle fiat. Infatti i problemi che hanno le alfa le fiat hanno meno rischi. e viceversa le audi.
Ritratto di Merigo
5 febbraio 2014 - 16:10
1
Due tabelle che se non analizzate dicono poco. E' infatti semplicistico guardare la posizione in classifica, perché non è il Campionato di Calcio dove le prime tre vanno in Champions Leauge e le ultime tre retrocedono. C'è un numero che è strabiliante, ovvero che la prima, la Honda, supera di più del doppio la seconda, Toyota: 344 a 171. Poi c'è un altro gradino tra la seconda e la terza Mercedes-Benz con 119 ma poi le altre sono tutte incollate, con Honda che ha un'affidabilità 4 volte maggiore già della settima, che è FIAT: 344 contro 85! Appiattendosi i valori dalla terza a scendere, l'ultima della classifica dei "bravi", la Land Rover con un tasso di guasti pari a 72, non è così lontana dall'ultima dei "cattivi", la Mitsubishi con tasso di guasto 59. Quindi in sostanza e in sintesi, viene da dire che c'è una sola Azienda che costruisce le auto bene, la Honda, mentre tutte le altre no. Non avendo mai avuto auto Honda mi stupirei se, viceversa, non avessi due moto Honda e Vi racconto perché. Era il 1979, cioè 35 anni fa, e mi regalo la Honda CX 500, una moto con due cilindri a V trasversali e trasmissione a cardano, una Guzzi e BMW giapponese insomma, con in più il raffreddamento ad acqua. Un gioiello con però una spina nel fianco: gli "amici" mi dicono di avere sentito dire che il tendi catena sia difettoso (la distribuzione è appunto a catena con OHC e 4 valvole per cilindro) e che quindi capita che la catena "scaletti" e che le valvole si piantino sul cielo del pistone. Non faccio in tempo a preoccuparmi che ricevuto una chiamata da Honda Italia con l'invito a recarmi presso la loro Assistenza: una volta in Officina mi informano che il motivo del richiamo era appunto il tendi catena difettoso. Quindi leggono il numero di matricola del mio motore e si scusano del disturbo e mi ringraziano del tempo perso, informandomi che da alcuni numeri di serie precedenti al mio, il problema era stato risolto montando un tendi catena diverso: 35 anni fa Honda lavorava già con la rintracciabilità della produzione, il concetto che decenni dopo sarebbe stato alla base di qualsiasi Sistema di Assicurazione della Qualità e della Norma ISO 9000. Anni dopo vendetti la CX senza accusare mai un difetto. E siamo ai nostri giorni. Posseggo ora una moto da Trial, una Montesa Cota motorizzata Honda (la Honda è proprietaria di Montesa) che, acquistata nuova nel 2007, ha già quindi all'attivo 7 stagioni di montagna con uscite quotidiane e poco meno di 15.000 km che, per una moto da Trial, sono tantissimi. Tantissimi perché infatti gli amici con Beta, Gas Gas e Sherco ne hanno sempre una, da trafilaggi d'olio, a grippaggi, a "bollitura" dei freni e della frizione, a rottura del cambio, mentre la mia Cota non mangia un grammo d'olio e ha solo problemi derivati dai danni collaterali alle cadute. Un amico con la Beta 4T con cui dopo pochi mesi ha già rotto una molla del cambio e che è stato per anni nel Sud Est asiatico presso la SKF, mi raccontava riguardo al cambio che, avendo avuto Honda come Cliente, era il più pignolo nei collaudi rasentando la paranoia. Il test di collaudo del mio motore era di funzionamento per 24 ore a 7.000 giri/' con un marchingenio che cambiava marcia dalla 1a alla 5a e idem a scendere: questo non a campione, ma su tutta la produzione! E' poi ovvio che un monocilindrico 4 tempi con cinghia di distribuzione a 4 valvole e OHC raffreddato ad acqua che si usa sì e no a 2.000 giri/' e che abbia superato un collaudo simile non ha mai nulla. Costa decisamente di più dei 2 tempi che ho citato e di quei pochi altri esistenti ma la mia Montesa Cota Honda non ha mai nulla (dopo 7 anni!) mentre le altre moto sono sempre ferme, e stiamo parlando di tranquille moto da Trial. Quindi bravissima Honda, bravina Toyota ma sveglia a tutti gli altri cani!
Ritratto di Paolo_1973
5 febbraio 2014 - 16:17
Finalmente è stata chiarita la differenza tra VW e Audi. Audi ha i cruscotti minimalisti in plastica morbida, e i motori di m_é_r_d_a. VW ha solo i motori di m_é_r_d_a.
Ritratto di marcoVB
5 febbraio 2014 - 16:22
si staranno asciugando le lacrime... questa è l'ennesima dimostrazione che la maggior parte delle volte la fama di una casa poi è sbagliata, soprattutto quando si parla delle infallibili superlative superfantastiche ultraperfette tedesche. Soprattutto gruppo VW. É sempre stato e sempre sarà insensato tifare una casa solo perchè fa belle auto (o presunte tali) o perchè se ne possiede una. Bisogna sempre saper valutare con razionalità e togliersi il paraocchi. Io sono contento ovviamente di possedere una Honda Civic, è vero: è affidabilissima. Ma si tratta di fortuna il più delle volte.
Ritratto di NicoV12
5 febbraio 2014 - 16:36
2
Se hai una Honda e non ti si rompe non è fortuna, è la normalità.
Ritratto di IloveDR
5 febbraio 2014 - 16:38
4
hanno sponsorizzato la classifica....che cassate!!!
Ritratto di NicoV12
5 febbraio 2014 - 16:50
2
Infatti manco sono nella top 5. Come rido.
Ritratto di arciere93
5 febbraio 2014 - 16:39
parlo da possessore di 3 auto del gruppo Fiat: - fiat 500 1.2 con doppia alimentazione benzina-gpl; - alfa romeo 159 1.9 del 2008 con 240.000km; - fiat punto 1.3 69cv del 2004 con 190000km. Inizio con il precisare che sono un'alfista sfegatato, ma nonostante ciò non mi metto a criticare audi o compagnia bella perchè ritengo su certe cose che la casa tedesca sia al di sopra e di molto dell'alfa. comunque tornando al tema del servizio qui sopra proposto, i motori diesel fiat secondo il mio più umile parere (liberi di criticare) sono i migliori in circolazione per alcuni aspetti: - motori con cilindrate da "relax" come il 1.9, ma che riescono a tirare fuori prestazioni notevolissime, da auto di cilindrata superiore, - durata del motore: con l'alfa ho percorso 240000km e mai avuto un problema al motore e tuttora non non sente nè gli anni nè i km che ha affrontato (grandissimo motore). la punto ha il 1.3 da 69cv che tanta gente stravede per i suoi consumi bassissimi, questo motore è anche affidabilissimo, tempo fa mio padre si è dimenticato di cambiare l'olio al motore... e bene l'auto senza alcun problema ha fatto 50000 km dopo l'ultimo "cambio olio", partenze a freddo senza esitazioni; -infine il 1.2 benzina della 500, anche questo dopo 60000km in due anni, non ha mai avuto un problema, eccetto un problema al cosiddetto "spingi gas" ovvero il tubicino che fa arrivare il gas al motore, che si è otturato a causa di una partita di gas sporco dal benzinaio. con questo non voglio dire che le fiat o le alfa o le lancia siano le migliori al mondo, perchè sugli interni non c'è nemmeno paragone con le auto tedesche, ma come motorizzazioni le italiane sono auto molto affidabili e mi dispiace sentire persone che escono pazze per l'audi o bmw o mercedes o compagnia bella che sputano su fiat o alfa solo perchè va di moda.
Pagine