NEWS

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male

05 febbraio 2014

È quanto riporta uno studio dell'assicurazione inglese Warranty Direct. Honda e Toyota sarebbero le migliori.

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male
LA FIAT SI DIFENDE BENE - La Warranty Direct con oltre 50.000 polizze all’attivo è il principale fornitore nel Regno Unito di garanzie aggiuntive. Pescando dal proprio database questa assicurazione ha classificato l'affidabilità dei motori delle principali case automobilistiche. Le sorprese, come spesso accade in questi casi, non sono mancate: tra le 10 peggiori case automobilistiche ben 5 sono tedesche. E, se la meno affidabile di tutte è risultata la defunta MG Rover, con un guasto al motore ogni 13 auto, l’Audi conquista un ben poco dignitoso secondo posto: ogni 27 vetture, una ha avuto un guasto più o meno grave. Segue la Mini (parte del gruppo BMW, ma fabbricata in UK, 1 guasto ogni 40), settima la BMW (1 ogni 45), nona la Volkswagen (1 ogni 52). Male anche Opel (1 ogni 41), Peugeot (1 ogni 44), Renault (1 ogni 46) e Mitsubishi (1 ogni 59). 
 
MERCEDES PER L’ONORE - Sempre secondo la Warranty Direct la migliore in assuluto è la Honda, seguita dalla Toyota: rispettivamente ogni 344 e 171 vetture, una è vittima di guasti al motore. Terza la Mercedes con un tasso di 1 guasto ogni 119. Medaglia di legno per la Volvo (1 ogni 111), quinta la Jaguar (1 ogni 103), sesta piazza per la Lexus (1 ogni 101). La Fiat si classifica settima con un guasto ogni 85 vetture. Chiudono la top ten Ford (1 ogni 80), Nissan (1 ogni 76) e Land Rover (1 ogni 72). Nel diffondere questo studio, molto utile perché basato su dati reali del parco circolante, la Warranty Direct ha sottolineato come i costi di riparazione associati a guasti del motore possano raggiungere cifre esorbitanti e quindi è bene conoscere in anticipo le case che offrono una migliore affidabilità in questo senso per coloro che non sono più coperti da assicurazione.
 
Affidabilità motore: le 10 migliori secondo la Warranty Direct
 
1. Honda (tasso di guasti: 1 ogni 344)
2. Toyota (tasso di guasti: 1 ogni 171)
3. Mercedes-Benz (tasso di guasti: 1 ogni 119)
4. Volvo (tasso di guasti: 1 ogni 111)
5. Jaguar (tasso di guasti: 1 ogni 103)
6. Lexus (tasso di guasti: 1 ogni 101)
7. Fiat (tasso di guasti: 1 ogni 85)
8. Ford (tasso di guasti: 1 ogni 80)
9. Nissan (tasso di guasti: 1 ogni 76)
10. Land Rover (tasso di guasti: 1 ogni 72)
 
Affidabilità motore: le 10 peggiori secondo la Warranty Direct
 
1. MG Rover (tasso di guasti: 1 ogni 13)
2. Audi (tasso di guasti: 1 ogni 27)
3. Mini (tasso di guasti: 1 ogni 40)
4. Saab (tasso di guasti: 1 ogni 40)
5. Opel (tasso di guasti: 1 ogni 41)
6. Peugeot (tasso di guasti: 1 ogni 44)
7. BMW (tasso di guasti: 1 ogni 45)
8. Renault (tasso di guasti: 1 ogni 46)
9. Volkswagen (tasso di guasti: 1 ogni 52)
10. Mitsubishi (tasso di guasti: 1 ogni 59)




Aggiungi un commento
Ritratto di NicoV12
5 febbraio 2014 - 16:48
2
Sapete qual è il bello? Che nonostante alla gente vengano sbattute in faccia queste classifiche, se in un concessionario ci sono una CR-V e una Tiguan affiancate, la gente sceglie la seconda perchè è VW! Se ci pensate è incredibile quanto un marchio possa auto-affermarsi in base ai luoghi comuni che ci sono in giro.
Ritratto di Beppe74
5 febbraio 2014 - 17:00
L'unico vero neo della Honda è l'estetica, ho guidato per un breve periodo una Civic e sono rimasto molto colpito dalla maneggevolezza e prestazione in genere ma a livello estetico non è proprio una bella macchina. Io sono un caso anomalo le auto le sfrutto e passati i 36 mesi me ne devo liberare e vendere una macchina ancora di "moda" risulta essere molto più facile e con qualche accessorio giusto su autoscout si vende facile.
Ritratto di marcoVB
5 febbraio 2014 - 17:03
sfrutta molto furbescamente due fattori (e non gli si può dare colpa di ciò, lo farebebro tutti): il primo è che è teutonica e il luogo comune è che tutto ciò che è teutonico è perfetto. Dalle auto ad un bratwurstel. Ovviamente non può essere così ma tant'è... sicuramente sono un paese in forma al momento, ma la perfezione non esiste da nessuna parte. Il secondo è che effettivamente i motori VW dai primi anni 2000 fino al 2009/2010 avevano raggiunto un ottimo livello di affidabilità; certo, dopo anni passati a lavorare e migliorare sempre gli stessi motori, ma questo non è un male, in fondo da quanto tempo la FIAT fa i motori fire? Però nulla è eterno, le cose cambiano. Oggi può succedere che vado a comprare una golf 1.4 TSI e dopo mezz'ora arriva qualcuno che la compra uguale... magari la mia fa 350.000 km senza un problema e la sua viene buttata giù da un burrone per la disperazione. Per questo prima parlavo di fortuna, e di periodi. Oggi io, domani tu. Certo che Honda da questo punto di vista è sempre... come dire... sulla cresta dell'Honda ;) però arriveranno tempi duri anche per i nipponici.
Ritratto di Mattod
6 febbraio 2014 - 13:31
Lascia pure perdere marketing e nome. Le honda hanno un'estetica da Gundam. Si vede che sono disegnate da jappi che ora hanno una trentina d'anni e che sono cresciuti coi cartoni sui robot...
Ritratto di H-ROSSA無限
6 febbraio 2014 - 17:23
1
Bhe, i nati negli anni '80 hanno vissuto una bella infanzia con i cartoni giapponesi, ma sinceramente io preferisco lo stile "gundam" allo stile "palloso bibliotecario con le toppe di camiscio sui gomiti" ;D
Ritratto di Mattod
6 febbraio 2014 - 20:20
...non disputandum est. Effettivamente ci sono auto sportive, auto futuristiche, auto pratiche e anche auto eleganti. Più che noiose appunto io direi che le tedesche rientrano in quest'ultima categoria (mentre azzarderei futuristiche per le jap). Se le audi sono maglioni con le toppe di camoscio sui gomiti, le nipponiche sono t-shirt stampate...
Ritratto di H-ROSSA無限
6 febbraio 2014 - 21:22
1
Io preferisco le t-shirt, dai scherzo, ci sono auto eleganti anche fra le jap ed auto futuristiche anche fra le tedesche, ogni marchio si predispone per un tipo di clientela e poi, ognuno sceglie se indossare t-shirt o maglione.
Ritratto di Mattod
6 febbraio 2014 - 21:27
Pienamente d'accordo, ho fatto una sintesi rappresentativa considerando più che altro la brand identity...
Ritratto di H-ROSSA無限
6 febbraio 2014 - 21:43
1
Comunque l'affidabilità Honda e Toyota é una certezza ma non credo che le tedesche (Audi, BMW e Volkswagen) siano molto meno affidabili, i fattori sono tanti, gran parte dei problemi di un auto dipendono dall'inesperienza del automobilista e forse anche dalla troppa sicurezza che si ripone in essa, da manutenzioni fai-da-te per risparmiare, dal portare a esasperare un motore sempre a tavoletta ( a proposito, dove andate sempre di fretta in autostrada?) ;D la durata del motore dipende dall'automobilista.
Ritratto di Mattod
7 febbraio 2014 - 12:21
Hai aggiunto anche altri elementi che non avevo considerato e che a maggior ragione devono portare a riflettere prima di decretare la qualità (o la mancanza di essa) per determinate auto.
Pagine