NEWS

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male

05 febbraio 2014

È quanto riporta uno studio dell'assicurazione inglese Warranty Direct. Honda e Toyota sarebbero le migliori.

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male
LA FIAT SI DIFENDE BENE - La Warranty Direct con oltre 50.000 polizze all’attivo è il principale fornitore nel Regno Unito di garanzie aggiuntive. Pescando dal proprio database questa assicurazione ha classificato l'affidabilità dei motori delle principali case automobilistiche. Le sorprese, come spesso accade in questi casi, non sono mancate: tra le 10 peggiori case automobilistiche ben 5 sono tedesche. E, se la meno affidabile di tutte è risultata la defunta MG Rover, con un guasto al motore ogni 13 auto, l’Audi conquista un ben poco dignitoso secondo posto: ogni 27 vetture, una ha avuto un guasto più o meno grave. Segue la Mini (parte del gruppo BMW, ma fabbricata in UK, 1 guasto ogni 40), settima la BMW (1 ogni 45), nona la Volkswagen (1 ogni 52). Male anche Opel (1 ogni 41), Peugeot (1 ogni 44), Renault (1 ogni 46) e Mitsubishi (1 ogni 59). 
 
MERCEDES PER L’ONORE - Sempre secondo la Warranty Direct la migliore in assuluto è la Honda, seguita dalla Toyota: rispettivamente ogni 344 e 171 vetture, una è vittima di guasti al motore. Terza la Mercedes con un tasso di 1 guasto ogni 119. Medaglia di legno per la Volvo (1 ogni 111), quinta la Jaguar (1 ogni 103), sesta piazza per la Lexus (1 ogni 101). La Fiat si classifica settima con un guasto ogni 85 vetture. Chiudono la top ten Ford (1 ogni 80), Nissan (1 ogni 76) e Land Rover (1 ogni 72). Nel diffondere questo studio, molto utile perché basato su dati reali del parco circolante, la Warranty Direct ha sottolineato come i costi di riparazione associati a guasti del motore possano raggiungere cifre esorbitanti e quindi è bene conoscere in anticipo le case che offrono una migliore affidabilità in questo senso per coloro che non sono più coperti da assicurazione.
 
Affidabilità motore: le 10 migliori secondo la Warranty Direct
 
1. Honda (tasso di guasti: 1 ogni 344)
2. Toyota (tasso di guasti: 1 ogni 171)
3. Mercedes-Benz (tasso di guasti: 1 ogni 119)
4. Volvo (tasso di guasti: 1 ogni 111)
5. Jaguar (tasso di guasti: 1 ogni 103)
6. Lexus (tasso di guasti: 1 ogni 101)
7. Fiat (tasso di guasti: 1 ogni 85)
8. Ford (tasso di guasti: 1 ogni 80)
9. Nissan (tasso di guasti: 1 ogni 76)
10. Land Rover (tasso di guasti: 1 ogni 72)
 
Affidabilità motore: le 10 peggiori secondo la Warranty Direct
 
1. MG Rover (tasso di guasti: 1 ogni 13)
2. Audi (tasso di guasti: 1 ogni 27)
3. Mini (tasso di guasti: 1 ogni 40)
4. Saab (tasso di guasti: 1 ogni 40)
5. Opel (tasso di guasti: 1 ogni 41)
6. Peugeot (tasso di guasti: 1 ogni 44)
7. BMW (tasso di guasti: 1 ogni 45)
8. Renault (tasso di guasti: 1 ogni 46)
9. Volkswagen (tasso di guasti: 1 ogni 52)
10. Mitsubishi (tasso di guasti: 1 ogni 59)




Aggiungi un commento
Ritratto di Mattod
6 febbraio 2014 - 20:30
Perché tu lo sappia non è solo il motore a comporre un'auto, anche se effettivamente dai tuoi commenti in generale pare che a te poco importi del resto. La qualità del motore conta ma conta molto anche quella di tutte le altre componenti, dall'abitacolo ai sistemi elettrici, dal telaio alle sospensioni. Ti comporti come se un qualche Dio dell'Auto avesse decretato la scarsa qualità delle tedesche, mi dispiace deluderti ma non è così, solo un cerebroleso potrebbe affermare che nel complesso (e quindi considerando ogni singola parte dell'auto) le tedesche non rappresentino ottimi standard qualitativi. In aggiunta mettici pure che il mercato mi da ragione e anche le esperienze personali, mio zio (qui mentre scrivo) mi dice che con 3 Passat aziendali e 680k km complessivi non ha mai dovuto passare dall'officina se non per la manutenzione ordinaria. Detto questo, datti una calmata sei esagerato, non so quanti anni hai ma non ne dimostri più di 15.
Ritratto di QuattrO
6 febbraio 2014 - 20:39
come non quotarti... una classifica fatta da chissa' quale assicurazione sembra che sia fatta d a Dio Onnipotente!!
Ritratto di PariTheBest93
6 febbraio 2014 - 21:45
3
Te compreresti una macchina con un motore che non parte? Non dimentichiamoci che è per il motore che paghiamo benzina, assicurazione, tagliandi, bollo... Poi mio padre che lavora per l'Enel e guida molte fiat dell'azienda (panda, punto, doblò, fiorino, ducato) sfruttate sempre al massimo (pieno carico e lunghi chilometraggi)... Problemi? Raramente... E' innegabile anche la robustezza complessiva delle vetture Fiat, di cui mio padre ha posseduto una panda 30 dell'82 (fino a pochi anni fa) che ha rifatto il motore a 600mila km e stiamo parlando di un bicilindrico a benzina di 600cc e la vettura veniva spesso usata senza molti riguardi come un mulo!
Ritratto di Mattod
7 febbraio 2014 - 12:26
No, non comprerei un auto che non parte, ma di sicuro non penso che un'Audi o una BMW mi lascerebbero a piedi con una frequenza maggiore rispetto a una Fiat o ad un'Alfa e trovo ridicolo essere convinti di ciò. Io non comprerei una Fiat per una serie infinita di ragioni, non vogliamo inserirci l'affidabilità del motore? D'accordo, mi rimangono Infinito - 1 ragioni per evitarle come la peste.
Ritratto di PariTheBest93
7 febbraio 2014 - 13:46
3
Beh questo devi chiederlo ai proprietari che convinti che la loro audi o bmw non gli lasci mai a piedi e poi.... rimangono a bordo strada con il motore in panne e infatti ne ho visti parecchi (anche delle altre marche)...
Ritratto di Subaru_Impreza
8 febbraio 2014 - 13:30
Hai ragione scusami .......... il motore non è tutto. Anzi, non conta proprio niente ... le tedesche magari non eccellono come motori, ma vuoi mettere il resto ............ cazzo quelle plastiche... che plastiche che hanno le tedesche, mi emoziono solo a pensarci. Le finiture uuuuuuuu le finiture delle tedesche... emerge proprio la qualità da ogni singola cucitura. Il croscotto? Vogliamo parlare per esempio del cruscotto della tua Polo? Potrebbe quasi definirsi un'opera d'arte. Poi tutto dai, le tedesche sono le tedesche ... vuoi mettere la qualità , dai non scherziamo, stiamo a parlar di niente. I materiali... pregiati è riduttivo. Poi effettivamente il mercato ti dà ragione eh... saranno mica tutti scemi? (e' bellissimo vedere quanto siate solidali nel consolarvi a vicenda). DAS AUTO! DEUTSCHLAND DEUTSCHLAND UBER ALLES!
Ritratto di Mattod
8 febbraio 2014 - 14:49
Già nella prima riga sei riuscito a dimostrare l'impossibilità di fare un discorso "normale" con te. Invece di prendere la mia affermazione e partire da li l'hai immediatamente storpiata estremizzando mettendomi in bocca frasi non mie, da "il motore non è tutto" a "il motore non conta niente". Poi hai preso le cose che tu ritieni inutili (sbagliando alla grande!) e che i tedeschi sono bravi a fare, quindi le plastiche, le finiture, il cruscotto, la qualità, i materiali, insomma solo alcune delle cose che i tedeschi fanno perfettamente e che altri (fiat alfa subaru per citare tra le tue adorate) fanno mediocremente e hai sminuito il tutto come se tu ti rivolgessi a un incompetente in materia pensando di farmi un dispetto. Dici poi come se non contasse nulla, che il mercato mi da ragione, lezioncina di marketing per te mio caro tamarro illetterato, sai cosa sono brand identity e brand image? No, vero? La prima è l'insieme di valori, caratteristiche e associazioni mentali che la marca vuole per i suoi prodotti, la seconda è ciò che invece effettivamente pensa il cliente riguardo i prodotti del brand. La morale della favola qual'è? E' che se i tedeschi non facessero effettivamente auto di qualità e di alto livello sotto ogni aspetto i clienti non solo non le continuerebbero a comprare (la brand identity comunicata dai produttori non coincide con la brand image che si sono fatti i clienti) ma inoltre si farebbero velocemente una pessima reputazione.
Ritratto di marian123
8 febbraio 2014 - 16:55
lasciare perdere che è solo un pagliaccio. Infatti hai capito subito che non è possibile fare un discorso decente.
Ritratto di QuattrO
8 marzo 2014 - 21:17
Non ci si puo' parlare con questo... Tu dici una cosa e lui ne risponde un'altra mettendoti in bocca parole che non hai mai detto... Pessimo,presuntuoso,ignorante e arrogante... Impossibile fare un discorso serio! Ti straquoto Mattod!!!
Ritratto di MatteFonta92
5 febbraio 2014 - 17:12
3
Vedere Honda e Toyota al comando della classifica non stupisce... questi marchi (soprattutto la Honda) sono da sempre al top per quanto riguarda l'affidabilità. Anche Mercedes-Benz e Volvo sono in ottima posizione, il che conferma (ulteriormente) la qualità delle loro auto. Va bene tutto sommato anche la Fiat, mentre vedere Audi, BMW, Mini e Volkswagen tra le peggiori 10 è la conferma che la tanto decantata qualità superiore tedesca in realtà non esiste... intendiamoci, non sto dicendo che siano dei bidoni, ma evidentemente anche le tedesche sono tutt'altro che immuni ai guasti meccanici.
Pagine