NEWS

Alfa Romeo e Maserati: 230.000 unità nel 2017

27 aprile 2017

Durante una conferenza con gli investitori, il ceo della FCA ha parlato di alleanze, la vendita della Magneti Marelli e delle marche “premium”.

Alfa Romeo e Maserati: 230.000 unità nel 2017

ALFA E MASERATI SONO STRATEGICHE - I risultati del primo trimestre 2017 sono incoraggianti per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles (qui per saperne di più) ma, stando a quanto ha dichiarato Sergio Marchionne (nella foto) in occasione di una conference call con gli analisti finanziari, il gruppo perde ancora soldi considerando nel loro complesso i conti di Alfa Romeo e Maserati. Per le due marche “premium” Marchionne ha promesso: “dateci tempo e nel 2018 vedrete risultati migliori”. L'obiettivo della FCA è quello di vendere nel 2017 complessivamente 230.000 Alfa Romeo e Maserati, aggiudicandosi così una quota pari al 2,5% del mercato globale delle vetture di prestigio. È questo un punto essenziale del piano industriale della FCA, dato che dalle vetture di maggiore pregio si possono ricavare guadagni interessanti, come ad esempio avviene per il gruppo Volkswagen, dove a generare la maggior parte degli utili sono Audi e Porsche.

ANCHE LA JEEP FUORI DAL GRUPPO? - Sergio Marchionne ha anche negato l'ipotesi di cessioni per migliorare la situazione economica della FCA (il debito è cresciuto fra dicembre e marzo) e smentito le ipotesi circolate sulla Magneti Marelli, la società che realizza componentistica all’interno del gruppo la cui vendita è stata più volte ipotizzata. “Non necessariamente si tratterà di una vendita” ha affermato “potremmo fare come con la Ferrari”. Il riferimento è a un possibile scorporo dell’azienda, operazione che avrebbe effetti positivi a livello economico e non farebbe perdere alla FCA il controllo della Magneti Marelli. A proposito di scorpori, alla domanda se i marchi Jeep e Ram si possano reggere sulle proprie gambe Marchionne ha risposto: “Sì”.

UN ACCORDO ENTRO L’ANNO - Il numero uno della FCA ha poi confermato che non ci sono ulteriori ricerche di accordi di alto livello con altri costruttori: “Eravamo troppo impegnati a realizzare il trimestre migliore della nostra storia” ha affermato con una battuta. Da qui al fine 2018, quando Marchionne lascerà la guida, la FCA si concentrerà sullo sviluppo delle varie marche del Gruppo e dei relativi nuovi modelli, e sulla riduzione dell'indebitamento.  Di altro tenore la risposta su possibili accordi di natura tecnologia, argomento che rimane caldo dopo la collaborazione instaurata con Google, rafforzata dopo l’acquisto di 500 monovolume Chrysler Pacifica per attività di sperimentazione sulla guida autonoma. Marchionne ha confermato che la FCA rimane aperta a nuovi accordi, avvalorando quanto detto negli scorsi giorni a proposito di una nuova intesa da annunciare entro fine 2017.





Aggiungi un commento
Ritratto di Luzo
28 aprile 2017 - 18:50
questa strategia, invero, te la sei inventata tu di sana pianta, poche storie
Ritratto di berici
28 aprile 2017 - 19:07
no dai,ma veramente siete convinti che le auto a batterie sia una roba di qualche anno? ma sapete almeno cosa vuol dire caricare esempio:una opel ampera-e? ci stanno delle batterie da 60 kw ! non vi basta tutto il giorno per caricarla e senza usare un elettrodomestico! una diffusione massiccia di auto cosi fonderemo le linee elettriche,visto da oggi tutti disponiamo di un misero contare da 3,3 kw ora! e poi: a produrre energia con il fossile come facciamo attualmente che senso ha! spostiamo il problema a monte!
Ritratto di Prrrrr
28 aprile 2017 - 13:56
Conte, puoi parlarne anche nel 2017. La Fiat senza Marchionne avrebbe chiuso i battenti nel 2003, DUEMILATRE. Quindi è andato ben oltre le più rosee aspettative, la Fiat era morta e per Bocca del Dott. Umberto Agnelli era prossima a chiudere. Marchionne è un Manager e si muove in un Mondo estremamente competitivo, non è assolutamente facile. Lui è bravo, diamogli merito, ha rigenerato Fiat, sta riportando Alfa, Ferrari è un gioiello, poi le Fusioni e altri reparti industriali, ha fatto bene... ma che gli vogliamo dire a Marchionne. L'unica pecca (nessuno è perfetto) e non riuscire a riportare Lancia dove merita, purtroppo con Lancia, arrancano.
Ritratto di Vincenzo1973
28 aprile 2017 - 15:29
"Maserati monta componentistica dodge dart " non si puo' leggere. ma credi davvero alle stupidaggini che scrivi?
Ritratto di ConteBerengario
28 aprile 2017 - 16:30
Ecco servito: https://www.youtube.com/watch?v=nOZnqnB6xDo
Ritratto di Vincenzo1973
28 aprile 2017 - 17:29
che monti levette e pulsanti di un'altra auto puo' essere considerata una caduta di stile, magari rovesciando la prospettiva la Dart era meglio di quello che sembrasse se condivideva compenentistica di quel livello. se vuoi spaccare il capello in 4 fallo, ma con tutti e non solo con FCA. senza contare che se devo giudicare un'auto di quel livello dalle levette dico che fanno bene in VW..ti fanno plance meravigliose tanto quello che c'e' dentro al cofano non e' importante.
Ritratto di ConteBerengario
28 aprile 2017 - 18:39
A me la maserati piace in generale (dato soggettivo) ma non la comprerei mai perche' le "levette" sono fondamentali su un auto da 80,000 $ Non puoi permettertelo. 4 arabi che tanto ne hanno 8 di auto se ne sbattono, ma gli altri no. Sono cadute troppo grandi cosi' come Jeep. Quando vedrai la nuova Compass che plastiche ha per quel prezzo, se sei onesto, rimarrai molto deluso.
Ritratto di Eccomi
28 aprile 2017 - 19:31
...hai visto la Compass? E dove? Negli USA, in America Latina o in Cina?
Ritratto di ConteBerengario
28 aprile 2017 - 19:35
Brazil
Ritratto di silvano1978
29 aprile 2017 - 09:47
ho una maserati..e il video postato...è una gran ca..ta.......evidentemente pretestuoso.....che abbia una piccola parte di componentistica del gruppo è chiaro..ma era cosi sia sulla bmw che avevo prima....che sulla mercedes(PS la CLS ha ancora oggi i tasti degli alzavetri uguali come disegno alla ghibli, solo sulla ghibli sono impreziositi con cromature)...che sulla A6 in famiglia.....e sono tutte auto da 80.000 euro. E come in tutti i casi se confronti auto diverse hai alcuni dettagli peggiori e altri migliori....e le maserati per tanti aspetti stupiscono rispetto alle tanto blasonate tedesche.......come su alcuni, pochi, sono inferiori.....
Pagine