NEWS

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring: tornano… a casa loro

15 giugno 2018

Le serie limitate Quadrifoglio Nring puntano su un look ancora più grintoso.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring: tornano… a casa loro

GRINTA DA PISTA - L’Alfa Romeo ha puntato sul fascino del circuito tedesco Nürburgring per mettere in luce l’anima sportiva delle Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, che hanno il loro pezzo forte nel motore V6 2.9 da 510 CV: grazie ad esso scattano da 0 a 100 km/h in meno di 4,0 secondi e superano i 300 km/h di velocità massima. Le Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio hanno fatto segnare tempi di riferimento sulla pista tedesca (la Stelvio detiene il record assoluto per le suv) e il costruttore ha voluto rendervi omaggio, lanciando due versioni in edizione numerata più grintose delle “normali” Quadrifoglio: si chiamano Nring (nelle foto) ed sono ordinabili in Europa e Medio Oriente, anche se gli esemplari disponibili sono 108 per modello (un riferimento ai 108 anni di “vita” dell’Alfa Romeo). I prezzi sono 127.000 euro per la Giulia e 133.000 euro per la Stelvio.

TANTO CARBONIO - Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring sono molto ben equipaggiate e e si riconoscono per la vernice esclusiva grigio Circuito, ma l’equipaggiamento di serie comprende anche i dischi freno in materiale composito, i sedili sportivi della Sparco con cuciture rosse e guscio in fibra di carbonio, lo stesso materiale presente sull’impugnatura del cambio automatico a 8 marce, sul volante (rivestito anche in pelle e Alcantara) e sulla consolle. Qui è presente anche una targhetta con indicato il numero dell’esemplare. Sono in fibra di carbonio anche la mascherina anteriore, le minigonne laterali e i gusci degli specchietti. Su entrambe non sono previste novità alla meccanica, che rimane a trazione posteriore per la Giulia Quadrifoglio e a trazione integrale per la Stelvio Quadrifoglio, entrambe dotate del potente motore V6 e del cambio automatico EAT8.

LOOK GRIFFATO - Le versioni Nring sono da collezione e per questo motivo l’Alfa Romeo non sembra aver lasciato nulla al caso, offrendo nel prezzo una riproduzione dell’auto in scala 1:18 e una serie di accessori per far sentire chi la acquista un vero pilota: sono compresi i guanti da guida e un giubbotto “griffati” dallo specialista Sparco, un borsone, gemelli e scarpe in pelle e tessuto con il logo dell’Alfa Romeo. Tutti gli acquirenti inoltre avranno diritto a un corso di guida proprio al Nürburgring.

VIDEO
loading.......
Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1054
176
67
42
83
VOTO MEDIO
4,5
4.459915
1422
Aggiungi un commento
Ritratto di Eccomi
17 giugno 2018 - 22:52
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di riotwinturbo
17 giugno 2018 - 23:27
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Alfiere
15 giugno 2018 - 13:56
1
Aggiornati, è in arrivo sia un crossover seg C che segmento E. Sempre che non vadano lunghi, in quel caso...
Ritratto di morino
15 giugno 2018 - 14:11
il suv segmento C non sarà altro che la Giulietta ristilizzata e suvvizzata, sai che novità… il resto come dimostra Giulia e Stelvio pochi numeri, servono auto divertenti e utili per chi può spendere anche qualcosina di più e che facciano numeri di vendita, ma non un patrimonio da 40.000 euro...
Ritratto di Alfiere
15 giugno 2018 - 20:38
1
Ci sarà sia la giulietta che la C suv su base giulietta, come 3\X3, A3|Q3\Q2 e varie.
Ritratto di Alfiere
15 giugno 2018 - 20:38
1
Che poi, i tedeschi con i suv fanno novita? sono basati sulle controparti berlina.
Ritratto di Vincenzo1973
15 giugno 2018 - 22:09
Ma che Giulietta ristilizzata...sarà sempre un trazione posteriore...quindi nulla a che vedere con la berlina
Ritratto di Eccomi
16 giugno 2018 - 18:40
No, è stato detto chiaramente che la Giulietta e la suv C sono due modelli distinti. Informati, che è meglio.
Ritratto di Eccomi
16 giugno 2018 - 18:32
Le auto che usciranno sono state indicate, e le vendite si attestano a 200 mila. Ritenta un’altra volta...
Ritratto di gjgg
15 giugno 2018 - 13:41
1
Comunque penso che almeno una delle curve di questo tracciato la dovrebbero intitolare a una di queste fantastiche vetture. Se non ad Alfa in generale
Pagine