NEWS

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring: tornano… a casa loro

15 giugno 2018

Le serie limitate Quadrifoglio Nring puntano su un look ancora più grintoso.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring: tornano… a casa loro

GRINTA DA PISTA - L’Alfa Romeo ha puntato sul fascino del circuito tedesco Nürburgring per mettere in luce l’anima sportiva delle Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, che hanno il loro pezzo forte nel motore V6 2.9 da 510 CV: grazie ad esso scattano da 0 a 100 km/h in meno di 4,0 secondi e superano i 300 km/h di velocità massima. Le Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio hanno fatto segnare tempi di riferimento sulla pista tedesca (la Stelvio detiene il record assoluto per le suv) e il costruttore ha voluto rendervi omaggio, lanciando due versioni in edizione numerata più grintose delle “normali” Quadrifoglio: si chiamano Nring (nelle foto) ed sono ordinabili in Europa e Medio Oriente, anche se gli esemplari disponibili sono 108 per modello (un riferimento ai 108 anni di “vita” dell’Alfa Romeo). I prezzi sono 127.000 euro per la Giulia e 133.000 euro per la Stelvio.

TANTO CARBONIO - Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio Nring sono molto ben equipaggiate e e si riconoscono per la vernice esclusiva grigio Circuito, ma l’equipaggiamento di serie comprende anche i dischi freno in materiale composito, i sedili sportivi della Sparco con cuciture rosse e guscio in fibra di carbonio, lo stesso materiale presente sull’impugnatura del cambio automatico a 8 marce, sul volante (rivestito anche in pelle e Alcantara) e sulla consolle. Qui è presente anche una targhetta con indicato il numero dell’esemplare. Sono in fibra di carbonio anche la mascherina anteriore, le minigonne laterali e i gusci degli specchietti. Su entrambe non sono previste novità alla meccanica, che rimane a trazione posteriore per la Giulia Quadrifoglio e a trazione integrale per la Stelvio Quadrifoglio, entrambe dotate del potente motore V6 e del cambio automatico EAT8.

LOOK GRIFFATO - Le versioni Nring sono da collezione e per questo motivo l’Alfa Romeo non sembra aver lasciato nulla al caso, offrendo nel prezzo una riproduzione dell’auto in scala 1:18 e una serie di accessori per far sentire chi la acquista un vero pilota: sono compresi i guanti da guida e un giubbotto “griffati” dallo specialista Sparco, un borsone, gemelli e scarpe in pelle e tessuto con il logo dell’Alfa Romeo. Tutti gli acquirenti inoltre avranno diritto a un corso di guida proprio al Nürburgring.

VIDEO
Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1061
176
65
43
88
VOTO MEDIO
4,5
4.450805
1433


Aggiungi un commento
Ritratto di palazzello
18 giugno 2018 - 10:17
In questo colore sono splendide entrambe!! Non saprei quale delle due scegliere!!! Semplicemente stupende!! Il meglio dell'Italia!!
Ritratto di money82
18 giugno 2018 - 19:51
1
Appena uscita mi piaceva la giulia, adesso il frontale sa già di vecchio. Rimarrà così per altri 6-8 anni perchè questa è la politica fca, quando la concorrenza sarà già sulla luna. E a parte i primi puristi che l' hanno acquista rigorosamente in versione 150 cv diesel e con le alogene normali all' anteriore, non credo seguiranno più vendite clamorose. Gli interni non mi sono mai piaciuti, hanno voluto copiare lo stile minimalista bmw (palesemente, basta accostarle), ma con quella leva del cambio brutta, il volante con quel cilindro centrale da un' idea di pesantezza e le manopole del clima sembrano quelle di un' utilitaria, come altri dettagli. L' ho vista dal vivo, è inutile che mi scriviate "no gli interni sono sportivi, i migliori mai fatti..." a me personalmente non piacciono. Applausi per il tempo al ring per carità, però la diretta rivale bmw m3 ha 90 cv in meno...(è bastato mettere in campo la gts, si versione da pista che però la gulia non ha). Stesso discorso quando uscì la giulietta qv che con i suoi 30 cv in più andò più forte della golf gti...grazie...mi ricordo all' epoca alcuni dissero che la cubatura maggiore della golf andava a bilanciare la cavalleria...che comiche...intanto è passata la golf 7 e fra meno di un anno arriva la 8...e intanto la giulietta è ancora li a chiedere pietà, purtroppo la stessa fine che farà la giulia.
Ritratto di lucios
19 giugno 2018 - 08:12
4
MODELLI CI VOGLIONO MODELLI........BASTA CON QUESTI GADGET E VERSIONI SPECIALI!!!!
Pagine