NEWS

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: arrivano le Web Edition

Pubblicato 14 giugno 2021

LAlfa Romeo propone due allestimenti speciali di Giulia e Stelvio dedicati a coloro che acquisteranno le vetture sulla piattaforma online della casa.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: arrivano le Web Edition

SI COMPRANO ONLINE - Ordinare la Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio Web Edition è molto semplice: basterà collegarsi alla piattaforma dedicata https://www.alfaromeo.it/e-shop, scegliere la vettura desiderata tra quelle disponibili in pronta consegna, prenotarle e, infine, concludere l’acquisto direttamente in concessionaria. L’offerta prevede cinque anni di garanzia e i primi due tagliandi.
 
LA GIULIA - Le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition, possono contare su un ricco allestimento. La Giulia nasce sulla base dell’allestimento Executive, aggiungendo in più i cristalli posteriori oscurati, il sedile posteriore abbattibile, le pinze freno rosse, le palette cambio al volante, il caricatore wireless per gli smartphone e i sistemi avanzati di sicurezza alla guida. La Giulia Web Edition viene proposta con il motore 2.2 turbodiesel da 190 CV abbinato al cambio automatico a 8 marce e alla trazione posteriore.

LA STELVIO - La Stelvio Web Edition è invece basata sull’allestimento Veloce, a cui aggiunge diversi sistemi di assistenza alla guida, il caricatore Wireless per gli smarthpone, l’apertura del portellone elettroattuata e i cristalli posteriori oscurati. Sono poi previsti le pinze freno gialle e il Pack Performance, che comprende le palette cambio al volante in alluminio, il bloccaggio differenziale posteriore e le sospensioni attive Alfa Active Suspension. È abbinabile al propulsore 2.0 turbo benzina da 280 CV o al 2.2 turbo diesel da 210 CV, entrambi proposti con il cambio automatico a 8 marce e la trazione integrale Q4. 

Alfa Romeo Stelvio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
556
163
105
116
165
VOTO MEDIO
3,8
3.750225
1105




Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Doria
22 giugno 2021 - 16:34
@fastidio. Esattamente. Non che il peso non conti nulla, ma se si apprezzano altri contenuti di un'auto, alla fine, si scende ad una sorta di compromesso.
Ritratto di Marcello Emanuele
15 giugno 2021 - 10:30
Belle le auto, non male come idea.
Ritratto di ziobell0
15 giugno 2021 - 12:10
come già detto tante volte Giulia e Stelvio dovrebbero essere la BASE DI PARTENZA per una gamma da ampliare soprattutto verso il basso. Modelli da aggiornare e da sostituire con tempi in linea con la concorrenza usando le tecnologie che il pubblico vuole.
Ritratto di andrea120374
15 giugno 2021 - 12:46
2
Patetiche
Ritratto di Lupo11
15 giugno 2021 - 13:53
2
Ma perché prendere la Stelvio online se in concessionaria la danno con uno sconto di 11mila euro?
Ritratto di lovedrive
16 giugno 2021 - 18:19
e fuori dalla concessionaria ufficiale anche con 22.000,00 di sconto.
Ritratto di Ricci1972
15 giugno 2021 - 14:16
Penso che il proliferare delle versioni speciali sia l'anticamera del nulla. Io le trovo inutili ed irritanti, gli auguro di venderle, per minimizzare le perdite causate da strategie di marketing demenziali, in primis non faccio la Giulia SW perché tanto in Cina ed in Usa non si vendono....salvo poi rimanere relegati al mercato italiano, manco europeo.
Ritratto di M USA
15 giugno 2021 - 16:55
Ho una Stelvio da quasi due anni, se nel 2022 non esce un restyling decente, con grande dispiacere dovro' rivolgermi altrove.
Ritratto di bangalora
15 giugno 2021 - 20:00
Fantastiche auto io spero che in futuro anche Giulietta sia come Giulia e Stelvio
Ritratto di lovedrive
16 giugno 2021 - 18:18
se vuoi acquistare una stelvio o giulia puoi andare su tannti siti con delle promozioni interessanti, tranne su quello ufficiale.
Pagine