NEWS

Alfa Romeo Giulia: indiscrezioni ne svelano i motori

16 novembre 2015

I motori "normali" saranno un benzina 2.0 ed un diesel 2.2. Su entrambi verranno offerti il cambio automatico e la trazione integrale.

Alfa Romeo Giulia: indiscrezioni ne svelano i motori
FLOTTE E FAMIGLIE - Dell’Alfa Romeo Giulia conosciamo al momento le specifiche della sola versione Quadrifoglio (nella foto): è la super sportiva da 510 CV destinata a competere con BMW M3 e Mercedes-AMG C63 e sarà anche quella più cara, in virtù di un listino prezzi compreso fra 79.000 euro e 95.000 euro. Il grosso delle vendite, però, sarà affidato alle varianti più abbordabili, destinate alle famiglie ed al mercato delle flotte. Ora è la pagina Facebook Alfa Romeo Project 952, dove anche in passato sono apparse informazioni di prima mano, a svelare quella che sembra essere la gamma dei motori (immagine qui sotto), della quale già si sapeva a grandi linee.
 
BENZINA DI LIVELLO - L'Alfa Romeo Giulia, che dovrebbe arrivare nelle concessionarie verso la fine del 2016 (qui per saperne di più), sarà ordinabile con tre nuovi motori: il 2.9 V6 turbo  della Quadrifoglio, il 2.0 GME a benzina e il 2.2 JTDM diesel. Il primo ha architettura quattro cilindri, è sovralimentato (turbo) ed appartiene alla famiglia Global Medium Engine, unità prodotte a Termoli ma destinate anche a vetture dei marchi Dodge e Chrysler. Il due litri sarà disponibile nelle varianti da 203, 254 e 284 CV. Si potrà abbinare alla trazione integrale (di serie è posteriore), mentre il cambio è per tutte automatico. Il documento non rivela di quale trasmissione si tratti, ma è possibile immaginare che sia lo ZF ad otto marce, ormai diventato una sorta di standard per la categoria delle berline “premium”.
 
 
ANCHE A BASSO CONSUMO - Il motore diesel ha cilindrata di 2.2 litri e potrà essere ordinata nelle varianti da 152, 182 e 213 CV. Il JTDm ha una cubatura leggermente superiore rispetto alla maggior parte delle concorrenti, che si ferma a 2.0, ma prevede un’opzione di sicuro gradita al mondo delle flotte: a quanto pare l’unità da 182 CV potrà essere ordinata in versione ECO, studiata per avere consumi ed emissioni inferiori rispetto a quella standard. La variante 150HP sarà l’unica ad offrire l’abbinamento con il cambio manuale, mentre solo quella 210HP prevede l’opzione delle quattro ruote motrici.
 
TRE CAMBI PER LA QUADRIFOGLIO? - Il vertice dell’offerta sarà occupato dalla versione Quadrifoglio, proposta anch’essa in diverse configurazioni: il 2.9 si potrà abbinare ad un cambio manuale oppure al doppia frizione DCT, mentre una versione di potenza leggermente inferiore (497 CV) dovrebbe offrire l’opzione del cambio automatico con convertitore di coppia. I motori sono del tutto nuovi e realizzati in alluminio.

 

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1168
189
98
108
196
VOTO MEDIO
4,2
4.15122
1759


Aggiungi un commento
Ritratto di lucio 85
16 novembre 2015 - 18:57
6
Theone ricordarti che il nuovo corso Alfa è di battagliare con i marchi più blasonati che ci sono in Europa/mondo.. il 1.6, scusate il termine, non lo cagherebbe nessuno, va benissimo il 2.2 come entry level, se proprio proprio devi mettere un'altro propulsore metti il 2.0.
Ritratto di anton79
16 novembre 2015 - 19:04
mi fa ridere 366 persone li piace questo ,, coso " ... hahaha ... solo xke e italiano ... sono sicuro . Marchip AlfaR. mi piace tantissimo... ma questa ,, cosa " ... non sfondera qui ... forse in SUA ... ma qui in EU proprio fara F L O P .... motori inadeguati xpopolo EU e poi mi sembra gia vecchia ...dirrei BRUTTINA .
Ritratto di kualalumpur
16 novembre 2015 - 20:46
Arriveranno più avanti. Al lancio servono queste motorizzazioni per posizionarla e renderla ben identificabile rispetto alla concorrenza. Tra i diesel il 3.0 biturdo esordirà sulla maserati Levante
Ritratto di Luzzo
16 novembre 2015 - 13:10
e il v6 diesel?
Ritratto di AMG
16 novembre 2015 - 15:42
Sottoscrivo. Anch'io sono interessato al V6 diesel e per me sarebbe un motore molto importante, sia per il mercato ma anche per sottolineare l'attenzione e il "premium" della Giulia
Ritratto di Luzzo
16 novembre 2015 - 19:32
anche perché ne avevano parlato ampiamente in posti ' ufficiali' per cui mi pare molto strana l'assenza
Ritratto di MAXTONE
16 novembre 2015 - 13:16
Altrove ho visto le immagini di una versione basic con gli alogeni e i cerchi da 16, d'accordo che era camuffata ma non era un mostro di presenza e personalità. Purtuttavia quello dell'apparenza e' un problema comune a tutte le Premium: Se le prendi equipaggiate a dovere appaiono davvero Premium, se le prendi basic sembrano addirittura più cheap di pari segmento generaliste.
Ritratto di MAXTONE
16 novembre 2015 - 13:25
Esatto
Ritratto di DavideVR46
16 novembre 2015 - 13:55
I cerchi erano 17 comunque
Ritratto di MAXTONE
16 novembre 2015 - 14:00
Parevano piccoli
Pagine