NEWS

Nuove Alfa Romeo e Jeep per la Polizia

12 dicembre 2016

Le forze dell’ordine si dotano di 181 nuove auto per la scorta, il pattugliamento e i presidi del territorio.

Nuove Alfa Romeo e Jeep per la Polizia

DUE GIULIA PER LA POLSTRADA - A distanza di quasi 50 anni l’Alfa Romeo Giulia torna a vestire gli abiti della Polizia. Per il momento, non la vedremo all’inseguimento dei malfattori come nei celebri film polizieschi degli Anni 70, ma soltanto come auto per i servizi di scorta delle autorità effettuati dalla “Stradale”. I due esemplari forniti in comodato d’uso da FCA sono le Giulia Veloce equipaggiate con il 2 litri turbo MultiAir e iniezione diretta da 280 CV abbinato al cambio automatico a 8 rapporti. Modelli con trazione integrale permanente Q4 capaci di raggiungere i 240 km/h di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,2”. 

C'È ANCHE LA GIULIETTA - A completare il ritorno del marchio del biscione nelle forze dell’ordine è l’Alfa Romeo Giulietta erede delle omonime “volanti” impiegate tra gli Anni 80 e 90. A colorarsi con la livrea bianco azzurra della Polizia è ora la Giulietta 1.6 JTDm con il 4 cilindri da 1,6 litri di 120 CV dotato di cambio manuale a 6 marce, scelta per “la rapidità d'azione e la sicurezza necessarie alle forze dell'ordine”. I 100 esemplari forniti saranno destinati ai commissariati per il pattugliamento delle strade. 

LE JEEP A PRESIDIO DEL TERRITORIO - A rinforzare il parco auto della Polizia è pure la Jeep Renegade affidata in 79 esemplari ai Reparti prevenzione crimini. La versione fornita è la 2.0 Multijet Sport 4x4 con 120 CV di potenza e 176 km/h di velocità massima, ritenute idonee “per le attività di sicurezza relative al presidio e controllo del territorio, dalle città sino alle aree rurali più impervie e difficili da raggiungere, anche in condizioni più estreme”. Le Alfa Romeo e le Jeep al debutto vanno ad aggiungersi alle altre vetture del Gruppo FCA entrate quest’anno nelle forze dell’ordine, come la Fiat Tipo 5 porte assegnate a Prefetture e Questure, le Fiat Panda 4x4 e Punto consegnate ai commissariati e il Doblò destinati alle unità cinofile, nonché il Ducato per il trasporto di persone e merci.





Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
12 dicembre 2016 - 20:34
Io anche sto sperando che BBurago faccia anche questa Polizia perché ho l'Alfetta Polizia della Polistil, spettacolare, e muoiodal metterle l'una accanto l'altra. Intanto per certo so che Giulia Quadrifoglio, uscirà in scala 1/24 della BBurago a febbraio e la ho già prenotata.
Ritratto di Fr4ncesco
12 dicembre 2016 - 21:54
2
Perfetto. La BBurago non è come quando erano fatte in Italia ma resta un ottimo compromesso tra prezzo e qualità infatti le trovo ben rifinite soprattutto quelle in scala 1:18.
Ritratto di MAXTONE
13 dicembre 2016 - 12:25
C'è Giulia Quadrifoglio di BBR-Models in scala 1/18 riprodotta alla perfezione ma costa 240€ e per quanto adori la Giulia 240 euro sono una spesa troppo impegnativa per un automodello anche se li vale tutti.
Ritratto di Fr4ncesco
13 dicembre 2016 - 13:05
2
Più di 20 Euro non ci spendo.
Ritratto di lucios
12 dicembre 2016 - 19:49
4
Per l'articolista: la Giulietta attuale non è l'erede della Giulietta 77, casomai è l'erede dall'Alfa Sud e della 33. Il quid pro quo è dovuto forse alla traslazione verso l'alto dei nomi delle vetture?
Ritratto di lucios
12 dicembre 2016 - 19:50
4
FINALMENTE! Speriamo pure che il nuovo premier viaggi su italiano. Ho già visto qualche Audi o BMW di troppo.
Ritratto di Gasswagen
12 dicembre 2016 - 20:25
E non hai visto le volksgasswagen? E' una vergogna! Ma conoscendo i tetteschi!
Ritratto di Racing 89
13 dicembre 2016 - 09:59
A quando pare Gentiloni viaggia in passat.
Ritratto di Boys
14 dicembre 2016 - 20:05
1
Per il momento si conoscono le varie problematiche del DSG 7 ....senza nominare le serie precedenti.....per ovvie ragioni.
Ritratto di Boys
12 dicembre 2016 - 20:14
1
La Giulia si merita la Polizia senza se e senza ma e con che livrea spettacolare!!!
Pagine