NEWS

Nuove Alfa Romeo e Jeep per la Polizia

12 dicembre 2016

Le forze dell’ordine si dotano di 181 nuove auto per la scorta, il pattugliamento e i presidi del territorio.

Nuove Alfa Romeo e Jeep per la Polizia

DUE GIULIA PER LA POLSTRADA - A distanza di quasi 50 anni l’Alfa Romeo Giulia torna a vestire gli abiti della Polizia. Per il momento, non la vedremo all’inseguimento dei malfattori come nei celebri film polizieschi degli Anni 70, ma soltanto come auto per i servizi di scorta delle autorità effettuati dalla “Stradale”. I due esemplari forniti in comodato d’uso da FCA sono le Giulia Veloce equipaggiate con il 2 litri turbo MultiAir e iniezione diretta da 280 CV abbinato al cambio automatico a 8 rapporti. Modelli con trazione integrale permanente Q4 capaci di raggiungere i 240 km/h di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,2”. 

C'È ANCHE LA GIULIETTA - A completare il ritorno del marchio del biscione nelle forze dell’ordine è l’Alfa Romeo Giulietta erede delle omonime “volanti” impiegate tra gli Anni 80 e 90. A colorarsi con la livrea bianco azzurra della Polizia è ora la Giulietta 1.6 JTDm con il 4 cilindri da 1,6 litri di 120 CV dotato di cambio manuale a 6 marce, scelta per “la rapidità d'azione e la sicurezza necessarie alle forze dell'ordine”. I 100 esemplari forniti saranno destinati ai commissariati per il pattugliamento delle strade. 

LE JEEP A PRESIDIO DEL TERRITORIO - A rinforzare il parco auto della Polizia è pure la Jeep Renegade affidata in 79 esemplari ai Reparti prevenzione crimini. La versione fornita è la 2.0 Multijet Sport 4x4 con 120 CV di potenza e 176 km/h di velocità massima, ritenute idonee “per le attività di sicurezza relative al presidio e controllo del territorio, dalle città sino alle aree rurali più impervie e difficili da raggiungere, anche in condizioni più estreme”. Le Alfa Romeo e le Jeep al debutto vanno ad aggiungersi alle altre vetture del Gruppo FCA entrate quest’anno nelle forze dell’ordine, come la Fiat Tipo 5 porte assegnate a Prefetture e Questure, le Fiat Panda 4x4 e Punto consegnate ai commissariati e il Doblò destinati alle unità cinofile, nonché il Ducato per il trasporto di persone e merci.





Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
14 dicembre 2016 - 12:50
4
Con tutte le tecnologie che abbiamo oggi, non servono auto potentintissime. Quello che manca è spesso il coordinamento, le vetture su strada e l'organizzazione. Tutte problematiche figlie dei tagli. A me basterebbe anche una punto del 97 che giri tra i quartieri delle citta'. Come deterrenza! E non sarebbe poco! Ma si continuano a tagliare!!!!!
Ritratto di Boys
14 dicembre 2016 - 20:16
1
lucios...condivido in parte o meglio quando la polizia si presenta con un auto del genere presumo che un po di timore qualche malvivente ce l'abbia....almeno spero....
Ritratto di Boys
14 dicembre 2016 - 20:07
1
Subаru_Imprezа..stai rispondendo un po a tutti con queste mappature....io per ovvie ragioni NON ti rispondo....
Ritratto di AMG
12 dicembre 2016 - 22:07
Ahahahahahahahahah no dai.... Cento Giulietta a fine corsa? Era a fine corsa anche uno-due anni fa, ora a maggior ragione! Ad ogni modo le Giulia fanno la loro gran, bella, FIGURONA! peccato sia una mezza presa in giro prenderne solamente due! Quante Bmw serie 3 abbiamo? Comunque, i risparmi dello stato sono anche da accettare. Altrettanto di poco senso, la scelta di settanta e passa modaioli suvettini""" inutili per la polizia (dimmi te quanto fuoristrada faranno).
Ritratto di Luzo
12 dicembre 2016 - 22:48
Ma si dia: le fdo non devono andare in piazza a sfoggiare l'ultimo modello, devono avere vetture adatte alle loro esigenze, e in questa ottica vanno bene Leon, Clio Giulietta...e poco importa se prima serie o ultima serie ( anzi per certi versi sarebbe meglio pure una ultima serie scevra da problemi di gioventù) Idem per il suv modaiolo, cosa credi che l'italia si riduca a san babila o a via del corso? ma ce l'hai presente come è fatta l'italia? boh, a me di poco senso paiono certi commenti ( e sia chiaro non è una questione di renegade , se allo stesso prezzo avessero preso una vettura analoga di altro costruttore sarebbe stato lo stesso)
Ritratto di nicktwo
12 dicembre 2016 - 22:12
effetto ottico notevolissimo (oltre al gia' risaputo prestazionale, ovviamente)... diciamolo... un auto nata come nessun altra per queste livree... ho l' impressione che a breve anche altri corpi di polizia di altre nazioni ne adotteranno qualcuna da mettere al vertice dei propri reparti volanti... saluti
Ritratto di PAPERO76
12 dicembre 2016 - 23:00
la leon è bella ma la giulia è stupenda, a parte che sono 2 categorie diverse con prezzi, prestazioni e rifiniture differenti.
Ritratto di Ivan92
13 dicembre 2016 - 08:23
8
Scegliere dei 1.6 JTDm da 120 cv per le pattuglie di polizia può essere considerato quasi istigazione a delinquere. Perchè non scegliere SOLO la Giulia che oltre ad essere ottima è anche l'unica ad appartenere ad un segmento "da forze dell'ordine".
Ritratto di Luzo
13 dicembre 2016 - 14:34
dipende, dipende
Ritratto di mika69
13 dicembre 2016 - 08:43
Belle. Con tutte le sovvenzioni che FIAT ha ricevuto dai vari governi, nei decenni, dovrebbe fornire almeno 1 migliaio di auto a gratis, a mini parziale rimborso.
Pagine