NEWS

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio da record al Nürburgring

08 settembre 2016

Dotata di cambio automatico a 8 rapporti la Giulia Quadrifoglio fa segnare 7:32 minuti, record per la sua categoria.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio da record al Nürburgring

GRAZIE ALL'AUTOMATICO - Quando fu svelata l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio esattamente un anno fa la casa annunciò che, durante lo sviluppo, aveva girato sul circuito del vecchio Nürburgring in 7:39 minuti. Oggi, secondo quanto comunica l'Alfa Romeo, la Quadrifoglio dotata del cambio automatico a 8 rapporti, recentemente reso disponibile come optional (qui per saperne di più), fa ancora meglio staccando un tempo record di 7:32 min.

UN TEMPO NOTEVOLE - Si tratta di un crono di assoluto rilievo che, non solo batte di ben 7 secondi quello precedente, ma stabilisce anche un primato di categoria. Per fare dei paragoni basti pensare che la Ferrari 458 Italia e la McLaren MP4-12C nel 2010 girarono in 7:28 minuti e la Porsche 911 (997) Turbo S in 7:32 min nello stesso anno. Ricordiamo che l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è equipaggiata con il potente 6 cilindri a V dotato di turbo, 2.9 litri di cilindrata, capace di erogare 510 CV e una coppia massima di 600 Nm attraverso le ruote posteriori. Le prestazioni sono notevolissime: velocità massima di 307 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi.

IL GIRO DI PISTA - Ma lasciamo spazio alla pista e gustiamoci il giro dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio con alla guida il pilota-collaudatore Fabio Francia.

VIDEO
Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1254
214
105
114
205
VOTO MEDIO
4,2
4.161735
1892




Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
13 settembre 2016 - 08:42
* sciellerata per come male gli altri costruttori hanno sfruttato questa scians andandosi a mettere in guai giudiziari... saluti
Ritratto di francu
15 settembre 2016 - 08:34
credo che la mancanza di soldi ,ricordiamoci che era l'era in cui fiat entro in crisi,per l'industralizzazione e face cassa,con la condizione che per 10 anni la bosh non poteva vendere il sistema a VAG,il padre del common rail e' considerato il fisico Mario Ricco all' epoca direttore del "Centro Ricerche Alimentazione Motori Elasis" a Bari la parte elettronica è stata sviluppata dal Centro Ricerche Fiat di Orbassano e dai centri Magneti Marelli di Torino e Bologna; l'iniettore, la pom-a ed il re-olatore di pressione (in pratica il "cuore" del sistema Common rail) sono stati sviluppati proprio dal "Centro Ricerche Alimentazione Motori Elasis" di Bari (centro ricerche del gruppo Fiat)
Ritratto di francu
15 settembre 2016 - 08:41
le lineette vanno sostituite la prima parola con una P e la seconda con la G in quanto sono considerate parolacce dal sito pur essendo notevolmete usate negli articoli del sito quindi se uno dice pom-a in una rivista di auto le possibilita che venga usato impropiamente sono irrisorie vicino alle altre pom-e di iniezione-benzina-acqua parabrezza.... pom-one aggettivo usato sui motori a uno e 2 cilindri.
Ritratto di EZIO 42
12 settembre 2016 - 20:19
Sono contento che qualcuno condivide cosa ho scritto, adesso posso dirlo dopo circa 20 anni di corse forse qualcosetta ne capisco, mi piaceva andare forte, nella mia categoria si intende, ma vi garantisco che quando sei al limite sei al limite e se sbagli fai le capriole! Ma tornando all'argomento io, purtroppo sono in la con gli anni, ho vissuto i fasti delle Flaminia 3C, un salotto e mi ricordo la presentazione della Giulia, aveva ancora il cambio al volante, la gente ti guardava come fossi extraterrestre, le auto non erano così veloci si parla come saprete di 160-180 km/h, è logico che i vari giornalisti scrivano si bella ma non confortevole, tenere in strada a 200-250km un'auto se fai le sospensioni come facevano gli americani già che vai per margherite! Alcune case hanno i vari assetti selezionabili, ma i costi? Credetemi accontentare tutti sarà sempre più difficile.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
13 settembre 2016 - 16:02
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di caronte
12 novembre 2016 - 16:50
Grande ha avuto gli stessi tempi di una porsche.
Ritratto di PaoloGo
28 settembre 2017 - 23:01
1
Mammammia!
Pagine