NEWS

Alfa Romeo Giulia: arriva la Sport Edition

12 giugno 2018

La nuova versione Sport Edition ha un look grintoso ispirato alla Veloce e dettagli in alluminio nell'abitacolo.

Alfa Romeo Giulia: arriva la Sport Edition

TI DÀ TANTO - La berlina Alfa Romeo Giulia è ordinabile nella serie speciale Sport Edition (nelle foto), un’edizione limitata già disponibile per la suv Stelvio che fa del rapporto qualità/prezzo la sua "carta" principale. L'equipaggiamento di serie comprende infatti il sistema multimediale con schermo di 6,5" che comprende le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto, il divano posteriore frazionato in 3 parti, lo specchietto retrovisore interno con funzione anti-abbagliamento e particolari esterni di stampo sportivo ispirati alla più costosa Giulia Veloce, come ad esempio il fascione anteriore dal look più grintoso, il doppio scarico integrato nel paraurti e le cornici dei vetri laterali in nero lucido.

IN PROMO FINO AL 30 GIUGNO - All'interno dell’Alfa Romeo Giulia Sport Edition sono previsti il volante sportivo in pelle e numerosi particolari in alluminio, a partire dai bilancieri al volante del cambio automatico fino ai rivestimenti su consolle, tunnel centrale e interno delle portiere. Con l’allestimento Sport Edition si può scegliere uno dei due motori: il 2.2 Turbo Diesel 180 CV o il 2.0 Turbo Benzina 200 CV, entrambi abbinati al cambio automatico ad 8 rapporti e alla trazione posteriore. Tutte e due le versioni costano di listino 47.000 euro, ma fino al 30 giugno 2018 sono fortemente scontate e si possono avere per 40.400 euro, come si legge sul sito ufficiale della casa.

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1060
176
65
43
88
VOTO MEDIO
4,5
4.45042
1432
Aggiungi un commento
Ritratto di luconeone
14 giugno 2018 - 10:08
Morini non tirarmi fuori Auto Union, Horch e Dkw che arriviamo alla prima guerra mondiale.......se non fosse stato per Piëch ora Audi sarebbe nel limbo insieme ad Auburn, Talbot, Rover o Isotta Fraschini. La Bayerische Motoren Werke è un altro mondo, tra alti e bassi stesso stemma e doppio rene dagli anni '30....
Ritratto di morino
14 giugno 2018 - 10:52
ah se vai così indietro allora sono al vertice oltre 80 anni...
Ritratto di Giuliopedrali
14 giugno 2018 - 19:44
La BMW se non c'era Michelotti negli anni 60, falliva lo sanno tutti.
Ritratto di luconeone
14 giugno 2018 - 20:50
Michelotti genio assoluto, ma è inlarte lo stesso discorso di Giugiaro per vw, tutto merito suo o di chi scelse il suo studio per le nuove auto? Poi negli anni 60 Michelotti disegnava anche per la Triumph....e che fine ha fatto?
Ritratto di lazebiosas
13 giugno 2018 - 17:43
peccato che le alfa le stimino persino più i tedeschi che certi italiani. Poi se non sai apprezzare la classe caro Morino non è colpa mia, tieniti il frigorifero. La Giulia è la migliore berlina uscita ultimamente , quando audi e bmw ripetono le loro eterne e sempre uguali berlinotte iperpompate. A prezzo super. La mercedes per la verità ha fatto qualcosa di meglio e si è rinnovata
Ritratto di Metalmachine
14 giugno 2018 - 06:58
Come non darti ragione !
Ritratto di morino
14 giugno 2018 - 08:41
… meglio un frigorifero che un bidone dell'immondizia ...
Ritratto di Giuliopedrali
13 giugno 2018 - 17:56
La Giulia per me è sempre quella originale del 1962.
Ritratto di mbordoni
13 giugno 2018 - 18:50
Ma un motore Benza sportivo ma non da superbollo perchè non viene fatto? Trovo la 280cv troppo poco cattiva per poter competere con le rivali "normali" (intendo i 3l da 300-330cv) e manca un 250cv che vada a competere con le altre 2l di fascia alta che comunque evitano il superbollo. Il 200cv benzina viene sovrastato da tante diesel 2l e pertanto non si può dire sportivo.
Ritratto di FOXBLACK
13 giugno 2018 - 20:11
Arriva la sport Edition. ..siamo alla frutta. ..
Pagine