NEWS

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 02 aprile 2020

La Giulietta non avrà un’erede diretta, al suo posto arriverà nel 2021 la suv compatta Alfa Romeo Tonale.

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

HA UNA CERTA ETÀ - Svelata nel 2010, l’Alfa Romeo Giulietta è fra le auto più longeve oggi sul mercato. La sua carriera però volge al termine, come hanno confermato a un giornale inglese fonti interne all'azienda: la compatta del Biscione uscirà di scena a fine 2020. La decisione era attesa, a maggior ragione considerati i numeri di vendita sempre più bassi, legati anche al fatto che il costruttore ne ha fermato lo sviluppo estetico e tecnologico: nel 2019 la Giulietta ha totalizzato 15.690 immatricolazioni in Europa, contro le 78.911 del 2011 (il suo anno migliore). 

CI SARÀ LA TONALE - L'Alfa Romeo Giulietta non avrà un’erede diretta, come confermato dalle modifiche al piano industriale dell’Alfa Romeo introdotte nel 2019 (qui la news) che prevede la cancellazione anche di altri modelli: la suv più grande della Stelvio, la GTV e la 6C. Ma questo non significa che l’Alfa Romeo abbandonerà la categoria delle auto compatte: al suo posto ci sarà la suv Tonale, in produzione dalla seconda metà del 2021, un modello più in linea con i mutati gusti del pubblico e disponibile anche con un sistema ibrido dotato di batterie ricaricabili dall’esterno.

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
532
267
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.552495
1343




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
3 aprile 2020 - 19:21
9
@PEPY67: non metto in dubbio che per te e per alcuni altri sia meglio il suv, ma che lo sia diventato improvvisamente diventato per tutti mi sembra strano. Si sono tutti trasferiti in campagna in fondo a scassatissime strade sterrate? Ho avuto un Touareg, in fuoristrada andava sorprendentemente bene, ma su strada rispetto a una sw non era meglio in niente e consumava il doppio. Dal punto di vista della comodità infine, trovo ridicola la moda dei suv sportivi, come la futura Tonale: hanno il baricentro più alto di una macchina normale, quindi o si guidano come una barca oppure hanno bisogno di sospensioni più rigide di una berlina equivalente.
Ritratto di supermax63
6 aprile 2020 - 02:32
xPEPY67:Analisi del tutto condivisbile
Ritratto di remor
2 aprile 2020 - 15:52
Devo assolutamente ammettere che dall'origine non mi ha mai convinto esteticamente. Tuttavia un po' perché nel tempo l'occhio ha finito per farci l'abitudine, un po' perché poi in alcuni dettagli si è pure imbellita (da un certo punto in poi ho iniziato a vederne con dei pseudoestrattori posteriori, per esempio come la bianca della foto articolo); insomma se in prossimità di fine carriera + eventuale situazione congiunturale economica prenderne una (magari km0) attorno ai 14-15 mila euro cash potrebbe essere un'idea. In fondo ci si porta comunque un'Alfa in garage
Ritratto di supermax63
5 aprile 2020 - 20:31
Pasquale Ametrano colpisce ancora...
Ritratto di Leon70
2 aprile 2020 - 16:08
1
LA notizia era gia stata ventilata da mesi.ormai ha I suoi anni e ce lo potevamo aspettare. Peccato che la Tonale verra a costare un casino e verra quindi a mancare una Alfa d'accesso. LA mia ha sempre fatto il suo molto bene senza problemi e sarei rimasto in Alfa volentieri. Leon.
Ritratto di str
2 aprile 2020 - 16:28
5 Alfa Romeo. Il meccanico è quasi assente. Tuute di standard elevato, anche per chi siede alla destra. La GT ha 260.000 km e tutto originale, tranne un pezzo Bosh. Una macchina eccezionale. La Giulietta, ottima, ma ha troppo copiato lo standard Tedesco, cioè non sportivo ma ondeggiante.
Ritratto di Andrea 01
2 aprile 2020 - 21:13
3
la mia GT per la dispersione la tengo ferma in attesa di darla indietro per la macchina nuova. Tra braccetti già cambiati tutti e quattro una volta ed ora li devo ricambiare, barra stabilizzatrice, elettronica di bordo (contatti alzacristalli, anomalie segnate sul PC) candelette, alternatore, parasole interno, maniglia esterna sono alla 3a e sedile passeggero bloccato. Tutto dopo (solo) 140.000km . Ora dimmi tu non hai mai cambiato un braccetto?
Ritratto di str
3 aprile 2020 - 09:31
260.000 km. Tutto integrale al di fuori di un pezzo Bosch, 2 gommini e il Parasole guidatore. Cambiata frizione a 180 km. Eseguiti tagliandi. Il motore risponde alla perfezione. Bisogna dire che è una macchina particolare con sospensioni multi-Link e va guidata considerando che si è vicini a terra come una Ferrari. Ho anche fatto 1.200 km in un giorno, carico, quando aveva 185.000 km. Anche le altre A.R. 156 - 166 mai avuto problemi. La 166 era perfetta, venduta a 80.000 km.
Ritratto di Andre_a
3 aprile 2020 - 20:17
9
@str: anche noi in famiglia abbiamo avuto tante Fiat e non abbiamo mai avuto problemi. A partire dall’850 coupé di mio nonno (che onestamente di problemi ne da, ma ancora funziona), 127, 131, Uno, 500, 600, Marea, Stilo, Croma e magari anche altre che sul momento non ricordo. La Stilo in particolare ha passato i 300000 con frizione, p0mpa del gasolio e manutenzione regolare. Vuol dire che Fiat è la più affidabile al mondo o che siamo stati fortunati? Sono contentissimo per te, in particolare per la GT che ritenevo, quando uscì, l’auto più bella sul mercato, ma 5 Alfa Romeo non fanno statistica.
Ritratto di Leon70
4 aprile 2020 - 12:47
1
Ciao. Io ad esempio,non ho mai cambiato un braccetto. La mia e una jtdm177 cavalli di dicembre 2012 . 286000 km. Ho sostituito la frizione a 200k , una maniglia destra e il motorino dx, che ora e da ricambiare nuovamente. Come l'alternatore cambiato a mie spese dopo che la garanzia era scaduta da solo un mese e mezzo. E questa cosa non mi e andata davvero giù. Non faccio mai tragitti brevi e il DPF non si e mai acceso. Sempre in garage a casa o al limite sotto la tettoia della ditta quando lavoro. La carrozzeria pare uscita ieri da in fabbrica. La León che avevo prima di questa ha fatto quasi 3400000 km e di problemi me ne ha dato ancora meno. La frizione ad esempio non l'ho mai cambiata. Ci vuole si,anche un po di culo quando si compra un auto, ma il resto lo fa come la guidi e come la tieni. Leon.
Pagine