NEWS

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 02 aprile 2020

La Giulietta non avrà un’erede diretta, al suo posto arriverà nel 2021 la suv compatta Alfa Romeo Tonale.

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

HA UNA CERTA ETÀ - Svelata nel 2010, l’Alfa Romeo Giulietta è fra le auto più longeve oggi sul mercato. La sua carriera però volge al termine, come hanno confermato a un giornale inglese fonti interne all'azienda: la compatta del Biscione uscirà di scena a fine 2020. La decisione era attesa, a maggior ragione considerati i numeri di vendita sempre più bassi, legati anche al fatto che il costruttore ne ha fermato lo sviluppo estetico e tecnologico: nel 2019 la Giulietta ha totalizzato 15.690 immatricolazioni in Europa, contro le 78.911 del 2011 (il suo anno migliore). 

CI SARÀ LA TONALE - L'Alfa Romeo Giulietta non avrà un’erede diretta, come confermato dalle modifiche al piano industriale dell’Alfa Romeo introdotte nel 2019 (qui la news) che prevede la cancellazione anche di altri modelli: la suv più grande della Stelvio, la GTV e la 6C. Ma questo non significa che l’Alfa Romeo abbandonerà la categoria delle auto compatte: al suo posto ci sarà la suv Tonale, in produzione dalla seconda metà del 2021, un modello più in linea con i mutati gusti del pubblico e disponibile anche con un sistema ibrido dotato di batterie ricaricabili dall’esterno.

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
530
266
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.55
1340




Aggiungi un commento
Ritratto di 51m0
3 aprile 2020 - 14:54
Peccato che FCA abbia deciso di non puntare su un modello capace di vincere, lo scorso anno, un premio per il proprio design, assegnato da una nota rivista tedesca del settore...aggiornando adeguatamente interni ed infotainment si sarebbe potuto sfruttarlo ancora per qualche anno
Ritratto di elitropi cristian
2 aprile 2020 - 15:44
Quelli della FCA anzichè proporre nuovi modelli,li tolgono definitivamente dal listino.. Che pagliacci...
Ritratto di PEPY67
3 aprile 2020 - 10:55
2
Se ne pentiranno, quando vendevano giulietta a 20k euro e nn venderanno Tonale a 35/40K, questo è il prezzo ......!!!! Per bella che sia, finirà come per Giulia e Stelvio altrettanto belle ma non ballano ......e tutte nn valgono quello che costano .....non esistono solo le partite iva in Italia gli operai sono di più .... medita alfa medita
Ritratto di treassi
2 aprile 2020 - 15:48
Complimentoni... causa coronavirus finirà la moda dei suv...Sono solo in ritardo di una dozzina di anni...
Ritratto di BioHazard
2 aprile 2020 - 18:09
Guarda non credo proprio che finirà la moda dei SUV. Il prezzo del petrolio è crollato, quindi i bassi prezzi dei rifornimenti di benzina e gasolio ne spingeranno ulteriormente le vendite, specie negli USA dove la benzina già non costa niente. Ma poi con un mercato europeo che crollerà del 30% chi è che pensa a lanciare nuovi modelli di un segmento morto...
Ritratto di treassi
2 aprile 2020 - 20:03
La gente comprava un Suv solo fare il figo, difatti l'80% del venduto sono 2 ruote motrici e magari 3 cilindri così risparmio AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Ritratto di supermax63
2 aprile 2020 - 21:04
Continueranno a comprarne...non per nulla in Alfa Romeo dovrebbe rimanere solo la Giulia e il SUV Stelvio e il fantomatico SUV Tonale
Ritratto di Yasnarrod
3 aprile 2020 - 02:09
1
Quello in Italia, in Svizzera non esiste SUV da meno 3.0 litri
Ritratto di remor
3 aprile 2020 - 08:24
Devo essere sincero, su questo eventuale grande livello delle auto vendute in Svizzera ho un bel po' di dubbi, non fosse altro che la macchina lì più venduta è la Ottavia, e in generale le Skoda vendono bene (oltre alla solita Golf); e mi sa che poi Skoda nemmeno ce l'ha un 3.0 a listino.
Ritratto di remor
3 aprile 2020 - 08:28
NB Non sto dicendo che, con un reddito medio pro capite il doppio se non più del nostrano, non se lo potrebbero permettere di viaggiare tutti (o quasi) su auto da minimo 3.0cc, ma viceversa proprio che nonostante presumibilmente poi si potrebbero benissimamente permettere di andare ben oltre poi in verità spopolano Octavia e Golf (proporzionalmente parlando un approccio molto italico di volare bassi, in tale contesto)
Pagine