NEWS

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 02 aprile 2020

La Giulietta non avrà un’erede diretta, al suo posto arriverà nel 2021 la suv compatta Alfa Romeo Tonale.

L'Alfa Romeo Giulietta in pensione a fine 2020

HA UNA CERTA ETÀ - Svelata nel 2010, l’Alfa Romeo Giulietta è fra le auto più longeve oggi sul mercato. La sua carriera però volge al termine, come hanno confermato a un giornale inglese fonti interne all'azienda: la compatta del Biscione uscirà di scena a fine 2020. La decisione era attesa, a maggior ragione considerati i numeri di vendita sempre più bassi, legati anche al fatto che il costruttore ne ha fermato lo sviluppo estetico e tecnologico: nel 2019 la Giulietta ha totalizzato 15.690 immatricolazioni in Europa, contro le 78.911 del 2011 (il suo anno migliore). 

CI SARÀ LA TONALE - L'Alfa Romeo Giulietta non avrà un’erede diretta, come confermato dalle modifiche al piano industriale dell’Alfa Romeo introdotte nel 2019 (qui la news) che prevede la cancellazione anche di altri modelli: la suv più grande della Stelvio, la GTV e la 6C. Ma questo non significa che l’Alfa Romeo abbandonerà la categoria delle auto compatte: al suo posto ci sarà la suv Tonale, in produzione dalla seconda metà del 2021, un modello più in linea con i mutati gusti del pubblico e disponibile anche con un sistema ibrido dotato di batterie ricaricabili dall’esterno.

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
532
267
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.552495
1343




Aggiungi un commento
Ritratto di Benzinaro87it
4 aprile 2020 - 12:51
Cavoli, se anche gli svizzeri vanno a nafta vuol dire che il mercato globale è sprofondato nella miseria!
Ritratto di supermax63
5 aprile 2020 - 20:23
Così parlò lo Svizzerotto/Gallaratese alla guida della sua rombante RS5 calzando mocassini Prada e Jeans Armani
Ritratto di ErMitico
4 aprile 2020 - 14:54
Sbagli a fare le proporzioni, ho lavorato 7 anni a Seuzach vicino a Winterthur e anche il muratore straniero con permesso di soggiorno temporaneo si comprava un V6 3.000 cc (usato) senza problemi. La domanda non è quali sono le auto più vendute ma qual è il numero di auto 3.000 cc o superiori rispetto al numero totale di auto. In proporzione per ogni auto 3.000 cc nella mia città natale Terracina a Winterthur ce ne sono almeno cento. Anche Octavia e Golf, a Winterthur tantissime Skoda RS e Golf R mentre a Terracina mai viste. Trovassi di nuovo lavoro a Winterthur mi trasferirei oggi stesso.
Ritratto di superblood
3 aprile 2020 - 08:52
La realtà dei fatti è che il suv è comodo, c'è poco da dire! Io ho avuto Giulietta e ora ho una Leon SW (siamo passati da 2 a 4 in men che non si dica), tornassi indietro prenderei Ateca o altri SUV di segmento simile. Il suv non è un fuoristrada, il suv è una berlina alzata, comoda e, per chi come me si è ritrovato con 2 ernie al disco improvvisamente, una panacea. Credo che il suv non sia solo moda od ostentazione, basti guardare l'inguardabile (per me) Duster. Io credo che il futuro parlerà sempre più con i SUV, il Tonale con il giusto marketing e i giusti contenuti ad un giusto prezzo, potrebbe essere un buon punto di partenza per Alfa Romeo che ha visto la nicchia Berlina sportiva ritorcerglisi contro, anche se ingiustamente. Oggi più che mai, viva il made in italy e viva l'Italia. P.S. Ho acquistato Giulietta perché prodotta in Italia, NON ho acquistato Fiat Tipo perché NON prodotta in Italia, se il tonale si rivelerà un'auto valida e razionale, potrebbe essere la prossima auto nel mio garage. Buona giornata a tutti!
Ritratto di supermax63
5 aprile 2020 - 19:03
Ottima scelta, forse sarebbe stata più azzeccata Ateca che è uno dei SUV che mi piacciono. In effetti lo spazio, la comodità, la seduta e guida alta sono sicuramente degli indubbi vantaggi del successo (anche modaiolo) del SUV/Crossover
Ritratto di lybram
3 aprile 2020 - 09:21
ma anche se fosse così, a te cosa può importare.. chissà quanti capi inutili tieni nell'armadio che userai al massimo 2-3 volte in un anno! il discorso non cambia. mi piace la guida alta, non devo correre? a me sta bene.. perché tu pensi che quando c'era la moda delle station wagon tutti le comprassero x fare traslochi???
Ritratto di Giuliopedrali
3 aprile 2020 - 09:40
Le SW sono troppo lunghe, una volta ce ne erano per tutti i gusti, oggi devi avere un parcheggio enorme, il bello è che poi si parla male dei SUV.
Ritratto di PEPY67
3 aprile 2020 - 11:02
2
Sono pienamente d’accordo giusta riflessione
Ritratto di supermax63
5 aprile 2020 - 19:00
In effetti i SUV sono piccoli, corti e bassi ... Le lunghezze sono simili, sono più ingombrati e alti. A scanso d equivoci, personalmente non nutro particolari fobie o avversione sulla tipologia SUV/Crossover
Ritratto di supermax63
5 aprile 2020 - 20:27
x lybram:Ha ragione spesso le Station Wagons erano solo di moda come lo sono ora SUV/Crossover, ma erano anche la sola alternativa per chiunque avesse necessità di bagagliaio ampio e comodo per caricare oppure famiglia con figli
Pagine