NEWS

Per l'Alfa Romeo Giulietta una gamma meno ricca

23 dicembre 2015

La Giulietta non si può più ordinare con i motori di potenza più elevata, che dovrebbero tornare in occasione del restyling.

Per l'Alfa Romeo Giulietta una gamma meno ricca
OFFERTA PIÙ RAZIONALE - La casa del Biscione ha diffuso il nuovo listino dell'Alfa Romeo Giulietta, che risulta decisamente più scarno rispetto al passato. La berlina conta al momento su quattro motori e tre allestimenti, a composizione di un’offerta meno ricca ed articolata rispetto a quanto non fosse nei mesi scorsi. Il motivo? L'ipotesi è che la razionalizzazione della gamma stia preparando il terreno per la versione rinnovata dell'Alfa Romeo Giulietta che dovrebbe arrivare prima dell'estate 2016. Rinnovamento lieve a quanto si dice, che dovrebbe comprendere interventi estetici alla carrozzeria, con uno scudetto più simile a quello della Giulia, e all'abitacolo. La gamma della Giulietta dovrebbe tornare completa non appena sarà lanciato l’aggiornamento, il cui debutto potrebbe coincidere con il salone di Ginevra (3-13 marzo).
 
SPARISCE ANCHE LA QV - Da venerdì 17 dicembre l'Alfa Romeo Giulietta è ordinabile con il benzina 1.4 turbo (105 o 120 CV) e con i diesel 1.6 e 2.0, accreditati rispettivamente di 120 CV e 150 CV. L’offerta è completata dal 1.4 a Gpl (120 CV). Nel listino non sono più presenti i motori dal carattere più sportivo, come i benzina 1.4 turbo (150 CV e 170 CV) e 1.8 turbo (240 CV) ed il 2.0 a gasolio da 175 CV. La stessa politica è applicata alle versioni: l’Alfa Romeo Giulietta può essere ordinata negli allestimenti Progression, Distinctive e Business, quando fino a poche settimane fa erano a listino anche le versioni Sprint (nelle foto la Sprint Speciale), Exclusive e Quadrifoglio Verde. Che, però, saranno certamente ancora dispinibili per un po' negli stock delle concessionarie del Biscione.
Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
532
267
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.552495
1343




Aggiungi un commento
Ritratto di JTD16
26 dicembre 2015 - 03:01
io invece adoro leggere le s.tronzate dei troll in generale. Alfa ha una storia tecnologica che ha pochi eguali, il common rail l'ha introdotto Alfa nel 1997,senza contare i bialbero,i v6, la raffinata meccanica dell'Alfetta ecc...dipendesse da vw staremmo girando tutti con dei trattori stradali rumorosi e inquinanti
Ritratto di BUBBAilFiorentino
30 dicembre 2015 - 10:36
SEMPRE SOTTO A BMW...oooooh CICCIOOOOOOOO.....ma dove tu hai vissuto fino ad oggi????Per decenni,nella storia, una miriade di case automobilistiche ( FORD,BMW JAGUAR BUGATTI DAIMLER-BENZ WV PORSCHE ) si sono dovute inchinare al Biscione!! Nelle corse non ce n'era per nessuno!! Avete dovuto imparare l'ABC della meccanica, da chi,la meccanica l'ha sempre progettata e sviluppata per correre (E VINCERE!! ) a tutti son serviti 50 anni per raggiungere i risultati dell'Alfa e non esiste una casa che abbia vinto nelle corse quanto il Biscione!! e voi vorreste insegnare?? Ho un cugino che ha dovuto prendre l'avvocato per risolvere grane con il BMW 530 d... gli hanno sostituito ben 3 turbine nel periodo di garanzia di cui 2 l'ha comunque dovute pagare,ha preso un'auto nuova e punto e a capo... e questa è la serietà della BMW...??? MAI NELLA VITA!!
Ritratto di BUBBAilFiorentino
30 dicembre 2015 - 10:38
...a proposito...WV...se non la comprava la DAIMLER BENZ forse produceva ancora quelle carrozzette con motore a 2 tempi!!
Ritratto di FRANCESCO31
25 dicembre 2015 - 20:37
io spero che il nuovo modello abbia un nome numerico , tipo 149 , ad esempio , il muso della 4C mentre il retro e le fiancate sono molto belle così . Il diesel solo 2.0 da 150 hp e sopratutto ibrido.
Ritratto di JTD16
26 dicembre 2015 - 03:12
no basta per carità con quel family feeling introdotto con la 8C,sta molto bene solo su sportive col muso basso e allungato come 8C e 4C,d'altra parte si ispira alle sportive degli anni '60...su utilitarie e compatte dà l'impressione di guardare un p.esce lesso,o un tapiro....devono introdurre il "Giulia style" sul resto della futura gamma,le Alfa devono "intimorire",non far ridere. e dire che la linea in generale della Giulietta è ancora molto piacevole a 5 anni e mezzo dalla presentazione,ma oggettivamente è ora di innovare completamente,ma ancora siamo in alto mare purtroppo. magari fanno sta benedetta Giulietta GTA col nuovo 2.0 della Giulia,ma al 99 % rimarrà un sogno :(
Ritratto di Gordo88
25 dicembre 2015 - 23:20
1
Non condivido la scelta di limitare i motori.. a che pro visto che tra 6 mesi col restyling poi verranno reintrodotte? Ma tranquilli di giulietta ce ne sono i piazzali pieni quindi chi cerca anche queste motorizzazioni le troverà senza problemi
Ritratto di JTD16
26 dicembre 2015 - 03:15
magari ce ne saranno di nuove,il 2.2 jtdm nasce come trasversale e non ci sarebbero problemi a metterlo nella Giulietta che condivide il pianale col Jeep Cherokee.
Ritratto di NeroneLanzi
27 dicembre 2015 - 18:38
Le razionalizzazioni di gamma si fanno normalmente quando devi introdurre una nuova serie della stessa vettura. Togli le combinazioni a basso assorbimento per alleggerire il carico sull'impianto che nel frattempo deve sostenere la salita produttiva per lo stock di lancio e di prima alimentazione della nuova versione. Lo si fa sostanzialmente per tutte le vetture. Ad esempio lo si vedrà probabilmente anche per la Mito o per la 595 in previsione delle nuove serie
Ritratto di JTD16
26 dicembre 2015 - 03:03
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di napolmen4
26 dicembre 2015 - 01:08
Ipotizzo arrivino il nuovo 2.2 diesel ed il 2.0 benzina turbo della giulia...
Pagine