NEWS

Alfa Romeo Giulietta, Giulia e Stelvio: più grinta per le B-Tech

7 settembre 2018

Dotazione ricca e dettagli neri: sono questi gli assi nella manica di Giuletta, Giulia e Stelvio B-Tech, in vendita da settembre 2018.

Alfa Romeo Giulietta, Giulia e Stelvio: più grinta per le B-Tech

CARATTERE FORTE - Sono i particolari esterni neri a dare un tocco di grinta in più alle Alfa Romeo Giulietta, Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio in versione B-Tech, un allestimento ordinabile da metà settembre (da fine mese per la Giulietta) che punta sul look e la dotazione. A spiccare sulle Alfa Romeo Giulia B-Tech e Stelvio B-Tech sono i gusci degli specchietti e il profilo della mascherina in nero lucido, oltre ai cerchi specifici ad effetto brunito di 19” sulla Giulia e 20” sulla Stelvio (optional su entrambe) e ad alcuni dettagli specifici: la Giulia ha i fascioni sportivi riservati alla versione Veloce e gli scarichi e la scritta Giulia posteriore ad effetto brunito, mentre sulla Stelvio lo scivolo per l'aria nel paraurti posteriore, le barre al tetto, gli scarichi e la scritta Stelvio sul portellone sono in nero lucido.

CONCESSIONARI SEMPRE APERTI - Compresi nel prezzo delle Alfa Giulia B-Tech e Stelvio B-Tech ci sono il regolatore di velocità adattativo, i fari anteriori bixeno, il display di 8,8” del sistema  multimediale che è dotato delle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. L'Alfa Romeo Giulietta B-Tech è dotata dei vetri laterali posteriori oscurati, delle minigonne e dei paraurti sportivi, ma specifici per questo allestimento sono la finitura a V nella mascherina, lo scarico, i gusci degli specchietti, le maniglie laterali e le cornici dei fendinebbia in nero lucido. Optional i cerchi di 18”. Sulla Giulietta B-Tech sono nel prezzo lo schermo di 7” nella consolle, i sensori di prossimità posteriori e le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. In concomitanza con l'arrivo delle versioni B-Tech, a settembre 2018 gli autosaloni dell'Alfa Romeo saranno aperti anche nei fine settimana.

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1058
176
65
43
85
VOTO MEDIO
4,5
4.456905
1427
Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
7 settembre 2018 - 18:43
La Stelvio e la Giulia fanno la loro figura fanno arrossire le blasonate da decenni presto saranno padrone,peccato che la Giulietta stoni con quelle due.
Ritratto di Leonal1980
7 settembre 2018 - 20:56
3
Lo dicevano anche 3 anni fa, invece....
Ritratto di nickthree
7 settembre 2018 - 21:47
1
Manca la Mito per completare l'album dei flop :D
Ritratto di dottorstrange
7 settembre 2018 - 22:10
Alfa Romeo sta vendendo bene, di quale flop parlate? Ovvio che non può vendere come BMW o Mercedes con 3 modelli e dopo anni di abbandono. Ma in America si sta conquistando una buona fetta di clienti ed in Europa è da mesi e mesi il brand con la migliore crescita percentuale. Certo, ci vogliono nuovi modelli e la Giulietta andrebbe rinfrescata.
Ritratto di nickthree
7 settembre 2018 - 22:15
1
Grazie al ***** che è il brand con la migliore crescita, e come prendere un vucumprà e dargli un lavoro come bidello, avrà un aumento di stipendio in % altissimo. Ma se poi lo vai a paragonare con lo stipendio di un calciatore di Serie A vedrai che il confronto sarà imbarazzante. Proprio come sono imbarazzanti i numeri di vendita di giulia, stelvio, e giulietta rispetto alla triade tedesca di pari segmento
Ritratto di dottorstrange
7 settembre 2018 - 22:19
Lo avresti detto a prescindere, non perdi occasione per sparare la tua m'erda contro Alfa... per le menti non obnubilate dalla partigianeria fanatica come la tua, Giulia e soprattutto Stelvio sono un prodotto di buon successo ed Alfa in USA ha già superato Jaguar (il cui rilancio era anche partito da prima). Il resto è aria fritta, i dati sono dati.
Ritratto di nickthree
7 settembre 2018 - 22:26
1
Sisi infatti è colpa mia se nei primi 6 mesi del 2018 Mercedes C Class ha venduto 87.236, Audi A4 80.156 unità e BMW Serie 3 63.529 nonostante sia davanti al pensionamento mentre alfa romeo ggiulia neanche riesce a stare dietro alla Ford Mondeo che ha venduto solo 32.320. Stelvio poi non ne parliamo proprio perché rispetto a Mercedes GLC e Audi Q5 è proprio imbarazzante. I dati sono dati, il resto è aria fritta ;)
Ritratto di dottorstrange
7 settembre 2018 - 22:40
Direi che partendo da zero sono un grande successo questi dati. Perché non citi Volvo o Jaguar come termini di paragone? Case considerate in pieno rilancio da tutti, con buoni prodotti ritornati finalmente competitivi. Nessuno ha mai detto e neanche pensato che la Giulia avrebbe venduto più della triade in così poco tempo, ed infatti hai fatto tutto tu e ti sei creato i termini di paragone che ti facevano comodo. Anche un bambino capisce che in due anni non riagguanti BMW, di anni ce ne vorranno minimo 10 o 15. È così difficile come concetto? Forse in effetti se il tuo unico intento è fare polemica e screditare a prescindere la marca lo è. Lo fai da mesi ad OGNI articolo su Alfa, con costanza invidiabile. Che tu sia solo un hater senza alcuna reale obiettività mi è quindi del tutto chiaro, ti rispondo solo per rendere la cosa evidente anche a tutti quelli che leggeranno questi commenti in futuro. Purtroppo inquinate tutte le discussioni su Alfa Romeo, rendendole illeggibili coi vostri assalti di insulti e fango. Gli utenti che davvero vorrebbero discutere liberamente sono schiacciati da decine di commenti inutili e preconfezionati scritti da gente come te, Leonal e compagnia bella. Avete abbruttito questo forum.
Ritratto di nickthree
7 settembre 2018 - 22:50
1
Ahahahaha, successone proprio, ma perché paragonarla a volvo e jaguar, per motivare la tesi ancora meglio paragonarla alla opel vectra non più in produzione da 10 anni. Così il successone di giulia diventerà ancora più evidente. Sai che risultati, 100 volte più della Vectra ahahahahah. La verità invece è che giulia e stelvio sono dei flop colossali e l'unico modo per non farli sembrare dei flop e paragonarle ad altri flop (che comunque vendono di più). Finite sempre per prendere un mercato specifico e isolato per rigirare la frittata quando i numeri parlano chiaro e dimostrano che giulia e stelvio sono dei flop colossali ovunque rispetto alle vetture che dovrebbero sfidare e alle quali dovrebbero rubare clienti (si fa per dire visto che in pratica i risultati della triade in fca non li vedono neanche col binocolo)
Ritratto di Mbutu
7 settembre 2018 - 23:46
Sti quattro troll hanno rotto, ma il dottor strano che parla di partigianeria però è da sbudellarsi.
Pagine