NEWS

Novità in arrivo per l'Alfa Romeo Giulietta 2019

05 febbraio 2019

Sfuggono in rete immagini e informazioni che anticipano le modifiche alla gamma della Giulietta, il modello più venduto dell'Alfa Romeo.

Novità in arrivo per l'Alfa Romeo Giulietta 2019

PER RESTARE GIOVANE - L’Alfa Romeo Giulietta si avvia al nono anno di vita e ormai accusa il peso degli anni. Proprio per questo la casa del Biscione cerca di mantenere giovane questo modello con alcuni aggiornamenti per il 2019 che riguardano principalmente il look, modificato con l’arrivo di nuove personalizzazioni per fascioni paraurti, ruote e sedili. Le novità sono state anticipate di qualche giorno, rispetto alla comunicazione ufficiale dell’Alfa Romeo, da informazioni e immagini apparse sul forum di appassionati Autopareri. Stando alle indiscrezioni trapelate, gli allestimenti dovrebbero essere quattro: Business, Super, Sport e Veloce.

RITOCCHI ALLO STILE - Le informazioni sono ancora scarse, ma dalle prime immagini non si notano grandi modifiche stilistiche. Per le Veloce si potranno avere finiture gialle su paraurti, pinze dei freni e sedili, mentre le versioni Super e Business dovrebbero ricevere fascioni con profili di colore argento. Fra le altre novità per l’Alfa Romeo Giulietta 2019 ci sono i cerchi in lega di 18” di nuovo disegno, con la possibilità scegiere il colore della pinza (foto qui sotto), i sedili rivestiti in pelle color marrone Cioccolato e la nuova tinta per la carrozzeria verde Visconti (foto qui sopra). 

TORNA IL 2.0 CON 170 CV - Sembra sia riservata all’allestimento Veloce l’unica novità relativa ai motori: è turbodiesel 2.0 con 170 CV abbinato al cambio robotizzato TCT a 6 marce, che torna nella gamma dell’Alfa Romeo Giulietta dopo gli aggiornamenti per le ultime norme anti-inquinamento (ora è in linea con la normativa Euro 6d-Temp). In alternativa, ci saranno il 4 cilindri benzina 1.4 e il turbodiesel 1.6, entrambi con 120 CV. 

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
532
267
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.552495
1343




Aggiungi un commento
Ritratto di Neofita
6 febbraio 2019 - 10:35
Spiace vedere come stiano affossando un modello che è stato di successo. Non puoi fare un restyling di un'auto di anni fa e lasciare quel frontale di anni fa, limitandoti a colori e cerchi nuovi. Dispiace che FCA non sia assolutamente in grado di mantenere i propri modelli, facendoli invecchiare irrimediabilmente e dovendo poi cambiare il nome della futura auto perché non può più proporre il nome vecchio. I costruttori tedeschi insegnano che pochi ma continui ritocchi a motore, interni e carrozzeria consentono di vendere un prodotto senza problemi, al contrario di FCA che lascia invecchiare i propri. Quando lo capiranno?
Ritratto di Eccher Lorenzo
6 febbraio 2019 - 11:18
In casa possediamo già una Giulietta. Mi piace molto, ma mi sarei aspettato una trazione posteriore e non un semplice restyling.
Ritratto di 82BOB
6 febbraio 2019 - 11:58
2
Come scrivevo prima, sarebbe il modo perfetto per affossare Alfa Romeo! FCA, per fare la trazione dietro dovrebbe o "segare" Giorgio, cosa penso non semplicissima, o ingigantire la Giulietta, o creare un nuovo pianale. Tre soluzioni che penso siano o troppo costose, o tecnicamente e commercialmente azzardate! Se uno ci aggiunge il fatto che la trazione dietro per una hatchback è penalizzante sotto più punti di vista, credo che, oltre ad una rinfrescata a interni e carrozzeria, una revisione del pianale facendo tesoro delle innovazioni di questi anni mantenendo la trazione dove deve stare in una hatchback, cioè davanti, sarebbe una soluzione tecnicamente e commercialmente vincente!
Ritratto di HaldeX
6 febbraio 2019 - 11:42
1
Ma non si vergognano da soli a mantenere in vita un auto per cosi tanto tempo cercando di fare concorrenza alle tedesche. Avrei preferito vedere Alfa far parte del gruppo vag, almeno sarebbe stata valorizzata come meritava...
Ritratto di studio75
6 febbraio 2019 - 12:26
5
Con questo accanimento terapeutico si fanno ridere dietro. Altro che salto di immagine con la partecipazione in formula uno. Eppure bastava, come scritto da alcuni, modificare un po' i fari e gli interni almeno. Il. Pianale è già buono perché nel campionato TCR la Giulietta della scuderia romeoferraris si è fatta valere.
Ritratto di AyrtonTheMagic
6 febbraio 2019 - 13:19
2
Qui si rasenta il ridicolo. In pratica il nulla. La presi nuova nel 2017 con uno sconto molto buono, super gpl con un millino di accessori. Macchina con qualche problema, segnalato, ma mai davvero preso in considerazione. Consumava un po' troppo anche a un filo di gas, leggeri strattonamenti a 1500 giri, cambio rapportato da un cerebroleso e aveva altri problemucci fastidiosi, oltre a lasciarmi a piedi di batteria al 17esimo mese. Risultato: venduta dopo un anno e mezzo da privato con 27000 km senza un graffio, persi 10000 euro e capitolo chiuso. Non mi vedono mai più.... sempre che quando comprerò una nuova vettura loro ci siano ancora..
Ritratto di Dorian
6 febbraio 2019 - 13:37
Portate pala e piccone perché c’è da seppellirla
Ritratto di mattiak
6 febbraio 2019 - 14:06
1
una volta si faceva un restyling e stop ora si fà il restyling del restyling del restyling...
Ritratto di Gratto Da Vinci
6 febbraio 2019 - 14:42
Se non avesse già la Tipo, Montalbano guiderebbe sicuramente questa. In effetti ha un suo perché acquistare, a prezzo scontatissimo ovvio, un'auto immutata da così tanto tempo, che quando esci dalla concessionaria ti par d'essere ringiovanito di diec'anni; sarà forse questa la "dinamica delle emozioni"? Le cromature le donano maggiore eleganza e cura, ed in definitiva un po' di spirito Alfa le è rimasto; da intendersi come fantasma di ciò che è stato del marchio. Ha un suo fascino retrò, è innegabile, lo stesso che caratterizzerà la Giulia tra qualche anno...
Ritratto di Giuliopedrali
6 febbraio 2019 - 15:54
Ormai circola la voce che FCA stia per svendere tutta la sua parte europea a qualche colosso probabilmente asiatico, Hyundai boh. Questo restyling da garage di Nicola il meccanico sembra quasi la conferma...
Pagine