NEWS

Novità in arrivo per l'Alfa Romeo Giulietta 2019

05 febbraio 2019

Sfuggono in rete immagini e informazioni che anticipano le modifiche alla gamma della Giulietta, il modello più venduto dell'Alfa Romeo.

Novità in arrivo per l'Alfa Romeo Giulietta 2019

PER RESTARE GIOVANE - L’Alfa Romeo Giulietta si avvia al nono anno di vita e ormai accusa il peso degli anni. Proprio per questo la casa del Biscione cerca di mantenere giovane questo modello con alcuni aggiornamenti per il 2019 che riguardano principalmente il look, modificato con l’arrivo di nuove personalizzazioni per fascioni paraurti, ruote e sedili. Le novità sono state anticipate di qualche giorno, rispetto alla comunicazione ufficiale dell’Alfa Romeo, da informazioni e immagini apparse sul forum di appassionati Autopareri. Stando alle indiscrezioni trapelate, gli allestimenti dovrebbero essere quattro: Business, Super, Sport e Veloce.

RITOCCHI ALLO STILE - Le informazioni sono ancora scarse, ma dalle prime immagini non si notano grandi modifiche stilistiche. Per le Veloce si potranno avere finiture gialle su paraurti, pinze dei freni e sedili, mentre le versioni Super e Business dovrebbero ricevere fascioni con profili di colore argento. Fra le altre novità per l’Alfa Romeo Giulietta 2019 ci sono i cerchi in lega di 18” di nuovo disegno, con la possibilità scegiere il colore della pinza (foto qui sotto), i sedili rivestiti in pelle color marrone Cioccolato e la nuova tinta per la carrozzeria verde Visconti (foto qui sopra). 

TORNA IL 2.0 CON 170 CV - Sembra sia riservata all’allestimento Veloce l’unica novità relativa ai motori: è turbodiesel 2.0 con 170 CV abbinato al cambio robotizzato TCT a 6 marce, che torna nella gamma dell’Alfa Romeo Giulietta dopo gli aggiornamenti per le ultime norme anti-inquinamento (ora è in linea con la normativa Euro 6d-Temp). In alternativa, ci saranno il 4 cilindri benzina 1.4 e il turbodiesel 1.6, entrambi con 120 CV. 

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
530
266
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.55
1340




Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
5 febbraio 2019 - 18:16
8
Non sono per nulla d'accordo. Una BMW M140i per esempio monta un esclusivo 6 cilindri in linea che eroga 340 cv e dispone di ben 500 nm di coppia a soli 1'520 giri con un allungo fino a 7'000 giri. È l'unica del segmento ad avere la trazione posteriore e la possibilità di scegliere fra il cambio manuale e l'automatico ZF a 8 marce. Nonostante questo a livello estetico è (quasi) identica ad una banale 116i Msport da 109 cv.
Ritratto di 82BOB
5 febbraio 2019 - 18:52
2
Evito di rispondere agli inutili e trolleggianti commenti di certi insulsi utenti e mi limito a replicare a Ivan92 che ha educatamente argomentato. Premettendo che io ritengo la trazione posteriore penalizzante per la tipologia di vettura media a 5p (spazio dietro soprattutto), e ribadendo il fatto che a me le hot-hatch proprio non piacciono e le ritengo tamarre, ho semplicemente espresso un'opinione colorita e personale riguardo l'opportunità di mettere il 2000 da 280cv sulla Giulietta. Se non sbaglio, in gamma era presente (o forse lo è ancora) il 1750 TBi, motore a benzina molto apprezzato su 159 e Brera e che eroga ben oltre 200cv... Elaborazioni di questo motore lo hanno portato a potenze superiori ai 280cv che sono stati citati prima (se non sbaglio anche ufficiali)! Non mi sembra molto sensato, visto che già in FCA sono pigri, mettere il motore della Giulia sulla Giulietta, basterebbe adeguare o migliorare il TBi per rientrare nei limiti dell'omologazione (se già non vi rientra)! Spero di essere stato chiaro ora, anche per i poveri troll...
Ritratto di Ivan92
5 febbraio 2019 - 19:55
8
@82BOB, se non sbaglio in passato è esistita una Giulietta 1750 TB 285 cv e si chiamava QV Squadra Corse, però era un edizione limitatissima (non presente in Italia). Per quanto riguarda la trazione anteriore/integrale/posteriore ho preso come riferimento la M140i perchè secondo me è quella con i contenuti più esclusivi (motore, trazione, cambio da segmento superiore) e pur non essendo la più veloce (quel compito c'è l'ha la BMW M2 Competition) è sicuramente quella più interessante sul piano tecnico, almeno per me. Nonostante esteticamente sia molto sobria e alla pari delle versioni con i motori base come la 116i Msport da 109 cv. Buona serata :-)
Ritratto di Agl75
5 febbraio 2019 - 21:51
Dalle mie parti il temine tamarro indica colui che guida un’auto o una moto customizzata, eccessiva, col puro intento di attirare l’attenzione. In genere oltre al taglio sportivo, ci si può lasciare andare con serigrafie sulla carrozzeria piuttosto a luci led particolari (tipo KIT) o ad usi intensi di parti super matt a contrasto con parti lucide/metallizzate.
Ritratto di Cosworth141090
6 febbraio 2019 - 09:18
Io invece trovo molto più "tamarro" l'utente che gira con un auto Diesel ma con sopra pacchetti sportivi (quali AMG, S-line Etc...). Oppure ancora chi si sente Alfista guidando un MiTo. Oppure chi gira con un auto col "doppio terminale di scarico" finto! (Che d inverno vedi uscire fumo da quello vero, sfalzato di posizione rispetto ad entrambi gli orpelli posti sul paraurti). Una Hot Hatch NON è tamarra: una VERA hot Hatch è sportività, esclusività, feeling di guida il tutto racchiuso in una piccola bomba. Se penso alle HH che hanno segnato la storia (Clio Williams, Fiesta RS, Renault 5 turbo etc), il solo accostare alla parola tamarra mi fa accapponare la pelle.
Ritratto di alex_rm
6 febbraio 2019 - 14:14
La Giulietta e comunque appetibile dato i forti sconti di fine carriera,e manca sotto l’aspetto degli addams e sistema multimediale.Del resto i nuovi modelli(nuova Mazda 3,nuova Anon sono grandi passi avanti tecnologicamente rispetto a 10 anni fa (ma hanno aggiunto adas e tecnologia informatica da smartphone).e un periodo di transizione verso l’elettrico e l’ibrido.
Ritratto di anarchico2
5 febbraio 2019 - 16:26
Come riempirsi la bocca di nuovi modelli ed investimenti fasulli ma riscaldare la stessa minestra.
Ritratto di eurmax65
6 febbraio 2019 - 17:01
ma scusate la serie 1 gli hanno allungato il fanale posteriore e basta .....li tutto ok?
Ritratto di mika69
5 febbraio 2019 - 16:27
La prima Giulietta che vidi ricordo fu a Santa Cesarea Terme (LE) ...era il 2010.
Ritratto di Ale8080
5 febbraio 2019 - 17:53
Ed ero giovane.
Pagine