NEWS

Alfa Romeo Giulietta restyling: le ipotesi sulla gamma

10 febbraio 2016

Quattro motori, tre allestimenti e due pacchetti: dovrebbe essere questo il listino della rinnovata Giulietta.

Alfa Romeo Giulietta restyling: le ipotesi sulla gamma
TEMPO DI RESTYLING - L'Alfa Romeo Giulietta verrà presto sottoposta ad un leggero aggiornamento estetico (nelle foto spia un esemplare camuffato). Sarà un restyling d'impronta contenuta, introdotto per svecchiare il frontale e per introdurre alcune novità in tema di allestimenti. Il modello verrà annunciato il 17 febbraio e dovrebbe arrivare in concessionaria da marzo, dopo la passerella al salone dell'automobile di Ginevra (3-13 marzo). Le principali novità della Giulietta per il 2016 vengono anticipate da alcune indiscrezioni che circolano sulla rete. La berlina dovrebbe essere disponibile in tre allestimenti e con quattro motori (tutti Euro 6), ricevere nuovi cerchi in lega e costare un minimo di 22.200 euro.
 
NON CI SARANNO I MOTORI DA 105 CV - Nella gamma dei motori a benzina si parte con il 1.4 TB, declinato nelle varianti da 120 CV, 150 CV e 170 CV. Al vertice dell'offerta è previsto il 1.750 TBi, da 240 CV, mentre sono alimentati a gasolio il 1.6 JTDm ed il 2.0 JTDm: il primo è offerto solamente nel “taglio” da 120 CV, mentre il secondo può essere ordinato nelle varianti da 150 CV e 175 CV. Dovrebbero sparire le varianti da 105 CV dei motori 1.4 TB e 1.6 JTDm, ma lo stesso 1.4 TB verrà proposto nell'inedita variante da 150 CV (che sostituisce quella da 140 CV). Rimarrà disponibile l'opzione del Gpl per il 1.4 TB da 120 CV. Il cambio a doppia frizione TCT verrà offerto di serie sulle Giulietta da 170 CV, 175 CV e 240 CV, ma sarà in opzione sulle 120 CV a gasolio.
 
LE DOTAZIONI - Nel listino dell'Alfa Romeo Giulietta vi saranno gli allestimenti base, Super e Veloce. Fra i contenuti più significativi del primo citiamo soltanto il volante multifunzionale in pelle, lo Start&Stop, gli specchietti laterali riscaldabili, lo Start&Stop, il divano posteriore frazionato e l'impianto multimediale Uconnect 5, che integra di serie la connettività Bluetooth ed il servizio Uconnect Live. Quest’ultimo fornisce dettagli sul traffico o l’accesso a sistemi per la fruizione in streaming di contenuti musicali. La Super aggiunge il climatizzatore bizona, i cerchi in lega da 17 pollici, lo spoiler posteriore, il regolatore di velocità, i fendinebbia e le calotte satinate degli specchietti laterali, mentre la più ricca Veloce integra i cerchi in lega da 18 pollici, l’assetto sportivo, la soglia d’accesso in alluminio, l’impianto frenante maggiorato, i sedili sportivi (in pelle e Alcantara), i cristalli posteriori oscurati ed i sensori di parcheggio (anteriori e posteriori). La Veloce sostituisce di fatto la Quadrifoglio Verde e si abbina soltanto al 1.750 TBi. Optional per tutte lo Uconnect, dotato di schermo maggiorato e funzioni più evolute.
 
DA 22.200 EURO - Sono poi previste novità in termini di vernici esterne e cerchi in lega, mentre non conosciamo ad ora la dotazione dei pacchetti Visibility e Comfort. La rinnovata Alfa Romeo Giulietta dovrebbe essere in vendita a partire da 22.200 euro (1.4 TB) e raggiungerà un prezzo massimo di 34.900 euro, relativo alla 1750 TBi TCT Veloce. La più economica fra le varianti a gasolio (1.6 JTDm) costerà un minimo di 24.800 euro, cifra che aumenta a 26.700 euro scegliendo il cambio automatico TCT. La Giulietta più economica con motore 2.0 JTDm partirà da 26.500 euro. L’allestimento Super prevede un supplemento di 1.500 euro rispetto alla versione base, mentre il TCT costa 1.900 euro. La Giulietta 1.4 TB Gpl parte da 24.800 euro.
Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
477
233
134
60
113
VOTO MEDIO
3,9
3.88594
1017
Aggiungi un commento
Ritratto di troy bayliss
11 febbraio 2016 - 13:34
1
ha detto golf nn scirocco
Ritratto di SINISTRO
11 febbraio 2016 - 15:04
3
In aggiunta, tanto, una più, una meno, lì siamo....
Ritratto di Alfista1979
11 febbraio 2016 - 16:00
6
una golf? No grazie, io amo i motori.
Ritratto di Alfista1979
11 febbraio 2016 - 16:00
6
una golf? No grazie, io amo i motori.
Ritratto di domenicofevi
12 febbraio 2016 - 17:22
golf??? non la voglio manco regalata... nemmeno la versione R o GTE...
Ritratto di Enrico1975
12 febbraio 2016 - 18:03
Seee....vorrei vedere se te la regalano e dici di no.
Ritratto di domenicofevi
13 febbraio 2016 - 18:03
stanne certo che non la voglio neanche se mi pagano...... le golf mi fanno ribrezzo....
Ritratto di domenicofevi
14 febbraio 2016 - 09:59
neanche se mi chiedono di fare (anche a pagamento) un test drive o un collaudo per tanti km.....
Ritratto di Marco430
10 febbraio 2016 - 14:38
Sempre gli stessi motori Magari posso sopportare il fatto che la linea sia rimasta grossomodo invariata però mi sarei aspettato qualche aggiornamento in più sulla gamma motori. Fossi stato al loro posto avrei innanzitutto offerto le tanto rimpiante 1750 e 2.0jtdm da 175cv con cambio manuale, misteriosamente scomparse con il precedente aggiornamento, oltre che ovviamente il cambio manuale anche per la multiair da 170cv, poi non vedo perché non dovrebbero offrire a gpl anche la versione da 150cv del 1.4 che secondo me otterrebbe così molti più acquirenti. Mi trovo almeno concorde sulla decisione di togliere il 1.4 da 105cv che per quanto fosse relativamente economico all acquisto era un po sfiatato. Anche se, sostituirlo con il 1.6 e-torq della 500x, per quanto possa sembrare una involuzione, non l'avrei trovata una cattiva idea per le strategie commerciali dato che, pur essendo perfino meno brillante del 1.4 da 105cv, avrebbe almeno offerto una versione d'attacco ad un prezzo veramente favorevole, più di quanto avrebbe potuto fare il 1.4, che invece si porta dietro un maggiore carico economico dovuto ai costi di progettazione più elevati data la presenza del turbo.
Ritratto di Vrooooom
10 febbraio 2016 - 15:20
il 150 cv è un multiair, il 120 un Fire, sarà per quello ( oltre al fattore psicologico 'vado a gas x risparmiare' che cozzerebbe con ' mi prendo il motore più potente che 120 cavalli non mi abbastano'
Pagine