NEWS

Alfa Romeo Giulietta restyling: le ipotesi sulla gamma

10 febbraio 2016

Quattro motori, tre allestimenti e due pacchetti: dovrebbe essere questo il listino della rinnovata Giulietta.

Alfa Romeo Giulietta restyling: le ipotesi sulla gamma
TEMPO DI RESTYLING - L'Alfa Romeo Giulietta verrà presto sottoposta ad un leggero aggiornamento estetico (nelle foto spia un esemplare camuffato). Sarà un restyling d'impronta contenuta, introdotto per svecchiare il frontale e per introdurre alcune novità in tema di allestimenti. Il modello verrà annunciato il 17 febbraio e dovrebbe arrivare in concessionaria da marzo, dopo la passerella al salone dell'automobile di Ginevra (3-13 marzo). Le principali novità della Giulietta per il 2016 vengono anticipate da alcune indiscrezioni che circolano sulla rete. La berlina dovrebbe essere disponibile in tre allestimenti e con quattro motori (tutti Euro 6), ricevere nuovi cerchi in lega e costare un minimo di 22.200 euro.
 
NON CI SARANNO I MOTORI DA 105 CV - Nella gamma dei motori a benzina si parte con il 1.4 TB, declinato nelle varianti da 120 CV, 150 CV e 170 CV. Al vertice dell'offerta è previsto il 1.750 TBi, da 240 CV, mentre sono alimentati a gasolio il 1.6 JTDm ed il 2.0 JTDm: il primo è offerto solamente nel “taglio” da 120 CV, mentre il secondo può essere ordinato nelle varianti da 150 CV e 175 CV. Dovrebbero sparire le varianti da 105 CV dei motori 1.4 TB e 1.6 JTDm, ma lo stesso 1.4 TB verrà proposto nell'inedita variante da 150 CV (che sostituisce quella da 140 CV). Rimarrà disponibile l'opzione del Gpl per il 1.4 TB da 120 CV. Il cambio a doppia frizione TCT verrà offerto di serie sulle Giulietta da 170 CV, 175 CV e 240 CV, ma sarà in opzione sulle 120 CV a gasolio.
 
LE DOTAZIONI - Nel listino dell'Alfa Romeo Giulietta vi saranno gli allestimenti base, Super e Veloce. Fra i contenuti più significativi del primo citiamo soltanto il volante multifunzionale in pelle, lo Start&Stop, gli specchietti laterali riscaldabili, lo Start&Stop, il divano posteriore frazionato e l'impianto multimediale Uconnect 5, che integra di serie la connettività Bluetooth ed il servizio Uconnect Live. Quest’ultimo fornisce dettagli sul traffico o l’accesso a sistemi per la fruizione in streaming di contenuti musicali. La Super aggiunge il climatizzatore bizona, i cerchi in lega da 17 pollici, lo spoiler posteriore, il regolatore di velocità, i fendinebbia e le calotte satinate degli specchietti laterali, mentre la più ricca Veloce integra i cerchi in lega da 18 pollici, l’assetto sportivo, la soglia d’accesso in alluminio, l’impianto frenante maggiorato, i sedili sportivi (in pelle e Alcantara), i cristalli posteriori oscurati ed i sensori di parcheggio (anteriori e posteriori). La Veloce sostituisce di fatto la Quadrifoglio Verde e si abbina soltanto al 1.750 TBi. Optional per tutte lo Uconnect, dotato di schermo maggiorato e funzioni più evolute.
 
DA 22.200 EURO - Sono poi previste novità in termini di vernici esterne e cerchi in lega, mentre non conosciamo ad ora la dotazione dei pacchetti Visibility e Comfort. La rinnovata Alfa Romeo Giulietta dovrebbe essere in vendita a partire da 22.200 euro (1.4 TB) e raggiungerà un prezzo massimo di 34.900 euro, relativo alla 1750 TBi TCT Veloce. La più economica fra le varianti a gasolio (1.6 JTDm) costerà un minimo di 24.800 euro, cifra che aumenta a 26.700 euro scegliendo il cambio automatico TCT. La Giulietta più economica con motore 2.0 JTDm partirà da 26.500 euro. L’allestimento Super prevede un supplemento di 1.500 euro rispetto alla versione base, mentre il TCT costa 1.900 euro. La Giulietta 1.4 TB Gpl parte da 24.800 euro.
Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
478
233
134
60
113
VOTO MEDIO
3,9
3.887035
1018
Aggiungi un commento
Ritratto di Marco430
11 febbraio 2016 - 23:30
Si, certamente quello da 120 da più "l'idea di risparmio" anche se personalmente non la disprezzarei affatto una versione più potente a gpl che riesca a coniugare prestazioni con costi di esercizio ridotti. Comunque il motore è lo stesso, il 1368 multiair, dotato in questo caso di un impianto landirenzo
Ritratto di SINISTRO
10 febbraio 2016 - 14:52
3
http://motorlife.it/auto/alfa-romeo-estrema-concept/77116/?ref=libero
Ritratto di FANTAMAN
11 febbraio 2016 - 15:33
Bellissima e aggressiva .. sarebbe una botta di vita e d'immagine assurda per alfa .. confido in marchionne
Ritratto di SINISTRO
11 febbraio 2016 - 15:34
3
Chissà, forse si riferiva a questo quando parlava di ritorno dell'alfa in formula 1....
Ritratto di FANTAMAN
11 febbraio 2016 - 17:26
Ma magari ! .. le alfa mi sono rimaste nel cuore (da ex proprietario di 164 TD super ;) .. io personalmente auspicherei il ritorno nel DTM con la Giulia .. cosi' per rivivere i vecchi tempi della 155 :)
Ritratto di LucaLuongo86
11 febbraio 2016 - 22:03
1
Piace molto anche a me ma dovrebbero cambiare i fari posteriori,ricordano quelli della infiniti q60
Ritratto di SINISTRO
12 febbraio 2016 - 08:56
3
Quoto.
Ritratto di katanè
10 febbraio 2016 - 15:02
Scusate ma cosa cambia??? Non vedo molte differenze... Cambierà lo scudetto col nuovo stemma, la selleria dei sedili, qualche contenuto multimediale, la nomenclatura delle versioni e il prezzo! Bel restayling, ma per piacere!!!
Ritratto di Emmanuel Wönhart
10 febbraio 2016 - 15:45
Che agonia!!! Pensare che appena uscita era secondo me una gran bella macchina,però mi sarei aspettato il muletto del modello nuovo,tutta sta segretezza per un po' di lifting non la capisco...cara Alfa,ce la facciamo a sfornare qualcosa di nuovo e bello che l'anno prossimo devo cambiare macchina???
Ritratto di AMG
10 febbraio 2016 - 19:10
Tutta questa segretezza per un lifting... Ma anche meno! Quello che mi dà al contempo fastidio e sconforto è che i "restyling" della Giulietta (e della MiTo) sono dei ritocchi così microscopici e insignificanti che servono veramente a poco! Anche a me appena debuttata, la Giulietta piaceva. E ha resistito a lungo comunque come linea, così come la MiTo. Ma ormai sarebbe stata ora di fare o i nuovi modelli, o restyling seri e approfonditi (vedi serie 1) che ridiano un po' di vita al modello! A tal proposito, delusione totale. Ma me lo aspettavo dopotutto
Pagine