NEWS

L'Alfa Romeo Giulietta diventa Sprint Speciale

21 settembre 2015

Il nuovo allestimento richiama il nome di una Giulietta che, più di cinquant’anni fa, raggiungeva i 200 km/h.

L'Alfa Romeo Giulietta diventa Sprint Speciale
UN NOME CHE OMAGGIA LA STORIA - Dopo l'Alfa Romeo Giulietta in allestimento Sprint, non poteva mancare la SS: Sprint Speciale, omaggio nel nome a quella che, frutto della matita di Scaglione, entrò in (limitata) produzione nel 1959. Con un muso a fusoliera (non a caso, vista la formazione aeronautica del designer), raggiungeva i 200 km/h, forte anche di un bialbero 1.3 potenziato all’allora iperbolica cifra di 100 CV. 
 
PUNTA SULLO SPORT - L'Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale del 2015 è una versione con allestimento specifico, che lascia immutata la carrozzeria – esattamente come la Sprint: prevede le sospensioni con taratura specifica, l'inserto paraurti posteriore sportivo, le minigonne, i terminali di scarico maggiorati e i cerchi dedicati da 17'' con trattamento brunito, che celano le pinze freno Brembo a 4 pistoncini. La caratterizzazione estetica si completa con il badge esterno dedicato, i cristalli posteriori oscurati e le finiture lucide, in tinta antracite, su calandra, maniglie, calotte degli specchi retrovisori e cornici dei fendinebbia.
 
TRA TESSUTO E ALCANTARA - All’interno i sedili sono in tessuto e alcantara, con impunture rosse a contrasto, poggiatesta integrato e regolazione lombare; il volante ha la corona schiacciata e le cuciture rosse; la pedaliera è sportiva, realizzata in alluminio al pari dei battitacco. Le finiture interne sono color argento, a imitazione dell’alluminio. Il pomello del cambio può essere scelto con una vistosa finitura rossa. Di serie anche il “clima” bizona e i fendinebbia; il sistema multimediale Uconnect prevede uno schermo di 5” o 6,5”.
 
DA 27.500 EURO - La meccanica è quella, consolidata, delle altre Giulietta: sotto il cofano ci sono il 1.4 MultiAir a benzina da 150 CV o i turbodiesel 1.6 JTD-M da 120 CV, 2.0 JTD-M da 150 CV o 175 CV (quest’ultimo con il cambio automatico TCT). Già definiti i listini, con prezzi che variano da 27.500 a 32.950 euro.
Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
530
266
173
153
218
VOTO MEDIO
3,6
3.55
1340




Aggiungi un commento
Ritratto di Pablo
22 settembre 2015 - 11:07
quello che veramente si fa fatica a capire è come mai sti lumaconi del gruppo fca non aggiornano il frontale che resta la cosa meno riuscita di quest'auto ancora valida. Capre, capre, capre !!!
Ritratto di cris25
22 settembre 2015 - 13:16
1
Hanno frantumato i gemelli con queste miriadi di versioni della Giulietta. Basta!
Ritratto di vittobra
22 settembre 2015 - 14:06
1
...a me "mi" piace la golf gtd che si rinnova ogni 40 anni e da ieri sappiamo che finalmente inquina ...
Ritratto di Pagani_Z
23 settembre 2015 - 18:49
1
Inquina o no la GTD le da di santa ragione a sta giulietta
Ritratto di orsogol
22 settembre 2015 - 15:59
1
Giulietta SS del 1959: 100 cv e 200 Km/h Giulietta SS del 2015: 170 cv e 218 Km/h Bel progresso, ha ha ha.
Ritratto di cesaregt
23 settembre 2015 - 08:27
Ma quante chiacchiere da bar... La Giulietta , come tutte le Alfa , è e resta la più bella del settore , costa il giusto e proporla in nuove versioni fa parte di un normalissimo piano di marketing... Ovviamente può non piacere a qualcuno ( penso pochi ) come per tutte le cose ... Ma sinceramente certe critiche mi sembrano fuori posto
Ritratto di Pagani_Z
23 settembre 2015 - 18:50
1
L'unica cosa fuori posto e che qualcuno abbia il coraggio di considerare questo sgorbio "la più bella del settore"
Ritratto di Alfista1979
5 ottobre 2015 - 17:41
6
non la più bella, la migliore compatta a trazione anteriore, che è ben diverso.
Ritratto di cesaregt
5 ottobre 2015 - 22:46
Controllate l'esito del sondaggio ad inizio pagina e vedrete che piace e anche molto... Ma de gustibus.....
Ritratto di freaklondon
23 settembre 2015 - 13:39
Quello che un pò mi dispiace è la penosa strategia industriale di FCA. Fiat: 500 in tutte le salse (e non mi si faccia il paragone con Mini perchè non mi piace neanche quella... ) mentre ne bastava una (quella classica). Alfa Romao: gran marchio con grande storia che trascina da anni Mito e Giulietta, Giulia fatta vedere con mesi di anticipo solo nella versione migliore (e, personalmente, non mi sembra esteticamente poi una meraviglia trascendentale per come viene dipinta)... quando uscì la 164 sgranai gli occhi!! Lancia: ....lasciamo perdere che mi viene da piangere. Secondo me ogni marca (tranne quelle con vocazioni specifiche) dovrebbero coprire tutti i segmenti... qui si tengono in vita marchi con 2 modelli non rinnovati da anni e anni...
Pagine