Alfa Romeo Giulietta, debutto in società

02 marzo 2010

Presentata per la prima volta al pubblico ha un aspetto aggressivo, ma elegante. Non molto spaziosa (dietro), la qualità dell'abitacolo sembra discreta. Insomma, al primo colpo d'occhio la Giulietta convince.

BELLA PRESENZA - La prima news dal Salone di Ginevra non potevamo non dedicarla a lei, l'Alfa Romeo Giulietta. Dopo avevi raccontato tutti i dettagli della nuova berlina a cinque porte e aver diffuso il listino dei prezzi (leggi qui la news), ecco le prime impressioni dal vivo della nuova Alfa.

 

Alfa giulietta ginevra 2010 04

SPORTIVA - Ben proporzionata, la Giulietta in “carne e ossa” appare ancora più aggressiva che in foto, pur mantenendo una certa eleganza. Merito delle evidenti nervature che scolpiscono la fiancata, specialmente verso la coda. La sensazione di essere di fronte a un'auto sportiva, piuttosto che di una berlina da famiglia, si ritrova anche salendo a bordo.

LUCI... - Sedendosi al posto del guidatore ci si ritrova a stringere un volante dalla presa salda rivestito in pelle e Alcantara. I piedi si allungano verso una pedaliera in alluminio e la mano destra a stringere il pomello del cambio, sempre nello stesso materiale. I sedili sono piuttosto avvolgenti e la seduta è bassa. Insieme alla linea dei finestrini alta e alla plancia “avvolgente” ci si sente ben inseriti nell'auto. Rispetto ad altre vetture del Gruppo torinese si nota anche una maggiore cura per le finiture e gli assemblaggi: le plastiche inferiori e superiori della plancia sono morbide. Le altre, anche se rigide, danno una sensazione di solidità.

… E OMBRE - A far “storcere il naso”, sono la posizione della levetta del Dna posta davanti a quella del cambio, un po' troppo sotto la plancia, e la finitura in plastica lucida per alcuni comandi come quelli della radio: sarebbero stati meglio in materiale “soft touch”. Non molto capienti, poi, i vani porta oggetti. D'altra parte, che la Giulietta non sia nata pensando sopratutto allo spazio lo si capisce sedendo sulla panchetta: chi è alto sfiora il cielo con la testa. 

> VAI AL LISTINO PREZZI DELL'ALFA ROMEO GIULIETTA

VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di Gipo
4 marzo 2010 - 18:11
...sarebbe 'n gran casino, avresti pure da cambiatte er niccheneim! No guarda, sentammè: tiettela streeetta streeetta. Però c'ho da datte 'n consiglio: ar posto de quella "lasagnera", metteje 'n ber silenziatore afteremarchet! Ing. C. E. Gadda in sempiterno.
Ritratto di mpresti
4 marzo 2010 - 15:13
Io le ho avute tutte, 33 prima serie, 33 seconda serie, alfa 146 TS, 147 TS e adesso tocchera' alla Giulietta che assolutamente è la piu' bella media mai proposta dall'alfa e sicuramente la più personale. I contenuti tecnici ci sono, speriamo in una scelta di motori un po piu' ampia anche se per me ho già deciso per il 2.0 turbodiesel da 170 cv. Saluti
Ritratto di stradedicitta
5 marzo 2010 - 17:36
come propretario di una 147 ti dico che sono molto soddisfatto della mia auto, ma maledico il fatto di non potermi permettere l'acquisto della nuova giulietta altrimenti non ci penserei 2 volte a fare il cambio...
Ritratto di sergio c
8 maggio 2010 - 18:12
idem,stradedicitta, aspetteremo un annetto o due e la compreremo d'occasione che dobbiamo fà!!!!!!!!!!!!
Ritratto di orlando147
2 marzo 2010 - 23:43
esternamente mi piace solo il posteriore , gli interni per niente nettamente migliore gli interni della mia alfa 147 , sono abbastanza deluso da alfista mah .
Ritratto di lucio 85
3 marzo 2010 - 06:20
6
Dai gli hanno messo il muso della mito e il posteriore della brera.... Ma un pò di inventiva no???? ok che ora tutte le auto si assomigliano ma cosi e troppo x lo piu x un auto che non costerà proprio 2€... POTEVANO E DOVEVANO farla meglio secondo me
Ritratto di mpresti
4 marzo 2010 - 15:29
MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM
Ritratto di Giopeppo
8 marzo 2010 - 11:27
Ma le audi le avete viste?!?!?! non distingui una A4 da una A6 se non leggi la sigla dietro!!!Vogliamo parlare della BMW; a parte il posteriore che è tronco, mi dite qual'è la differenza fra una serie 1 e una serie 3????E vogliamo parlare degli interni....sono identici!!!
Ritratto di giuggio
3 marzo 2010 - 10:54
Una macchina così deve fare faville più che altro alla guida. Se in proporzione va come la 147 e la 156, dato che anche la linea mi sembra riuscita, avrà successo. Gli interni non saranno il massimo, ma chissenefrega
Ritratto di Francesco K
3 marzo 2010 - 13:22
Nulla da dire ... come auto è davvero bella ... Tuttavia , a mio parere , assomiglia davvero troppo alla MiTo ... sembra un pò quello che l'Audi ha fatto con la A3 e la A3 Sportback ( ank se è un pò esagerato come paragone) ... ma come ho detto prima...nonostante questo ... esteriormente mi piace molto ... il problema sono gli interni ... IMPROPONIBILI ... sembrano una via di mezzo tra quelli della bravo e quelli della MiTo ... sinceramente mi aspettavo molto di più ... Insomma ... Vi confesso che prima di acquistare la mia auto nuova a gennaio ero indeciso tra la nuova Volvo C30 e aspettare l'Alfa Giulietta ... alla fine ho optato per la C30 ... e dopo queste immagini mi convinco ancora di più di aver fatto la scelta giusta ... Ritengo la C30 nettamente più originale , elegante e di classe rispetto a quest'Alfa ... E vi assicuro che , provenendo da una famiglia di alfisti e data l'immensa ammirazione che ho per l'Alfa Romeo ... dire queste cose mi dispiace ...
Pagine