Tutti i colori dell’Alfa Romeo Milano

La scorsa settimana la nuova Alfa Romeo Milano è stata mostrata in segretezza (e fatta guidare) a importanti manager del gruppo Fiat. Che hanno potuto valutarla anche sotto il profilo della funzionalità. E hanno scelto le principali tinte che la porteranno al debutto. Ve le sveliamo…

ORMAI CI SIAMO - Il 13 novembre vi abbiamo anticipato che i definitivi test segreti dell’Alfa Romeo Milano senza camuffature si svolgeranno a fine mese in Francia (leggi qui la notizia). In attesa di scoprire (e rivelarvi) più in dettaglio la località delle prove (a beneficio dei “cacciatori di prototipi”, per i quali abbiamo messo in palio un premio di 250 euro), possiamo dirvi che l’auto è stata appena presentata in tutta riservatezza ai massimi dirigenti del gruppo Fiat e ad alcuni importanti concessionari Alfa Romeo, italiani ed esteri.

IMPRESSIONI A CALDO - A un nutrito gruppo di persone è stata data la possibilità di guidare in pista le Alfa Romeo Milano (con e senza i collaudatori accanto), in modo da raccogliere le loro impressioni “a caldo” sui vari aspetti della macchina, al di là delle prestazioni pure e semplici. Proprio sulla base di queste loro osservazioni, riguardanti anche il comfort e la praticità, i tecnici stanno valutando possibili affinamenti.

 

Alcuni dei colori scelti per l'Alfa Romeo Milano: bianco e grigio canna di fucile.

TINTE PARTICOLARI - Nell’occasione sono stati mostrati per la prima volta vari colori per la carrozzeria. I responsabili del gruppo Fiat e delle concessionarie ne hanno approvati quattro: nero, bianco, rosso 8C e grigio canna di fucile. Altri, ben più particolari e intriganti, come un giallo brillante, un verde acido e un azzurro elettrico, per adesso sono stati accantonati. Probabilmente rispunteranno più tardi, sulle future versioni “cattive” della Alfa Romeo Milano, che avranno motori molto potenti, gomme esagerate e ruote di 19 pollici.

 

Alcuni dei colori scelti per l'Alfa Romeo Milano: nero e rosso 8C.

UN'OCCASIONE MANCATA? - Peccato, perché la possibilità  di avere l’auto in una tinta insolita, come per esempio il giallo vivo, avrebbe reso l’Alfa Romeo Milano più “internazionale”: in Paesi come la Germania o gli Stati Uniti, colori di questo tipo sono molto graditi sulle macchine sportive. E non solo per l’estetica ma anche per un fattore di sicurezza: rendono l’auto ben visibile in condizioni atmosferiche avverse, come forte pioggia o nebbia.

 

Alcuni dei colori che sarebbero stati accantonati, almeno per ora: verde acido, giallo brillante e azzurro elettrico.

DITE LA VOSTRA - Ecco qui, in base a una nostra ricostruzione al computer, quelle che saranno le livree dell’Alfa Romeo Milano, le quattro approvate e le tre possibili. Diteci quale vi piace di più.

 

[poll:11430:large]

 

ENGLISH VERSION



Leggi l'articolo su alVolante.it