NEWS

L'Alpine pensa di realizzare una suv?

18 luglio 2017

Dopo la coupé A110, nel 2019 la casa del gruppo Renault potrebbe realizzare una suv sportiva.

L'Alpine pensa di realizzare una suv?

LA GAMMA SI AMPLIA - Appena nata pensa già ad una suv e meno male che si tratta di una marca di auto prettamente sportive… Sembra già di sentire commenti del genere alla notizia che la Alpine, marchio francese della Renault rifondato e in procinto di lanciare sul mercato la nuova Alpine A110, starebbe pensando di realizzare una Suv da lanciare nel 2019, come seconda vettura della sua gamma. Questo almeno secondo quanto riporta il settimanale inglese AutoExpress, che afferma di avere delle fonti ben informate sull’argomento. Si dovrebbe trattare di una suv decisamente sportiva che, nelle intenzioni della casa, potrebbe diventare una concorrente della Porsche Macan. L'impressione di sportività emergerà fin dalla carrozzeria, che avrà linee filanti e dettagli ispirati all’A110, che a sua volta si ispira al modello originale degli Anni 60. Il settimanale inglese ha anche realizzato un bel rendering che ne ipotizza le lineee (qui sopra).

PIACEVOLE DA GUIDARE - Secondo le ipotesi il nuovo modello dovrebbe conservare il Dna tipico dell’Alpine, ma rivolgersi a un pubblico più ampio rispetto alla A110. Un passo necessario per incrementare le vendite e soprattutto i guadagni, nell'ambito di una strategia che dovrà portare l'azienda ad avere bilanci positivi. La Suv francese, stando sempre alle ipotesi, potrebbe avere lo stesso motore a benzina 1.8 da 300 CV della A110 e adottare la soluzione tecnica delle quattro ruote sterzanti, attesa sulla nuova Renault Megane RS, utile per migliore la maneggevolezza nelle curve più strette. Resta da capire quale sarà la base costruttiva, visto che la A110 ha un telaio in alluminio che difficilmente potrà essere adattato. In questo caso la piattaforma potrebbe arrivare dalla Infiniti, anch’essa parte del gruppo Renault Nissan.





Aggiungi un commento
Ritratto di Xadren
18 luglio 2017 - 14:34
1
È chiaro che Renault Nissan (ma soprattutto Renault) aveva bisogno di un marchio "superiore/premium" da affiancare ad Infiniti per competere nella fascia superiore del mercato; è stato fatto più o meno ciò che PSA ha fatto con DS. A me non dispiace, tra essi ed Alfa Romeo arriva un po' di competizione per i Tedeschi.
Ritratto di MAXTONE
18 luglio 2017 - 19:51
Se consideri il fatto che DS in Europa vende meno di LEXUS non mi è sembrato un grande affare finora. Vedremo con DS7.
Ritratto di AMG
18 luglio 2017 - 23:13
DS non vale nemmeno 1/5 di Lexus come prodotto... Aldilà delle vendite.
Ritratto di Xadren
19 luglio 2017 - 08:34
1
Hai ragione, ma bisogna anche ammettere che, rispetto ad altre case, DS è nata praticamente l'altro ieri e fino ad ora ha venduto modelli Citroën rimarchiati e leggermente aggiornati; ci sta che abbia venduto poco. DS 7 sarà il banco di prova, il primo modello completamente nuovo (e dalle immagini non sembra affatto male); vedremo, secondo me però PSA ha fatto bene, è la fascia più remunerativa e i costruttori francesi non hanno marchi "superiori".
Ritratto di The Krieg
19 luglio 2017 - 11:57
A parer mio avrebbero dovuto tenere il marchio citroen e far rimanere DS un sotto-brand (come il brand 500 in pratica). Da quando hanno fatto diventare DS un brand vero e proprio ha subito (ma in parte anche prima) un tracollo delle vendite (se non ricordo male vende meno della sola Ypsilon).
Ritratto di Xadren
19 luglio 2017 - 16:03
1
Secondo me ci sta che non venda come prima, è la prova di quanto siamo (mi ci metto anch'io) influenzati dal marchio: togliere il logo di Citroën fa vendere meno un'auto che, per il resto, è lo stesso modello di prima (cambia giusto lo schermo tattile rispetto all'autoradio precedente...). Per vendere DS dovrà costruirsi una "immagine" di marchio di qualità, ma credo che i vertici di PSA se lo aspettassero, in un articolo qui su Alvolante avevo letto che Tavares e gli altri sapevano che nei primi tempi ci sarebbe stata la flessione delle vendite. La differenza, purtroppo (e lo dico con grande rammarico, da italiano), è che DS ora metterà sul mercato la 7 Crossback e in futuro presenterà nuovi modelli, la Lancia invece ha solo la Y, solo in Italia e il futuro è luminoso come gli abissi marini.
Ritratto di Chapman
18 luglio 2017 - 14:50
Orami quasi tutti i marchi hanno in listino un suv... Nulla di sorprendente.
Ritratto di ilFabiano74
18 luglio 2017 - 15:04
Che barba, che noia queste auto tutte uguali...
Ritratto di The Krieg
18 luglio 2017 - 18:43
Che senso ha rievocare un marchio sportivo, per poi fare una sola sportiva e andare subito di suv? Bah.
Ritratto di AlexTurbo90
18 luglio 2017 - 23:06
Concordo!
Pagine