NEWS

Ancora pochi i richiami Volkswagen per il Dieselgate

31 maggio 2016

Il responsabile delle vendite del Gruppo ha confermato che gli interventi per modificare i motori delle vetture con il software irregolare vanno a rilento.

Ancora pochi i richiami Volkswagen per il Dieselgate

TROPPO POCO - Nell'ambito del cosiddetto Dieselgate, c’è chi l’aveva previsto viste le notizie sul ritmo dei richiami emanati dal gruppo Volkswagen per sistemare le auto con gli scarichi irregolari, ma ora è ufficiale: il responsabile delle vendite del gruppo Fred Kappler ha infatti dichiarato al periodico Automotive News che dall’inizio dell’anno a oggi oggi in Europa soltanto 50 mila vetture sono state sottoposte all’intervento previsto per mettere in regola l’irregolare sistema di trattamento degli scarichi. Tenendo conto che in Europa le auto che necessitano dell’intervento sono 8,5 milioni, quanto fatto rappresenta neanche l’1% del lavoro da compiere. Si può dire dunque che le cose stanno procedendo a rilento, molto a rilento. Ciò anche se la stessa casa automobilistica aveva previsto di sistemare più di metà delle auto interessate entro la fine del 2016.

PROBLEMI CON I CONSUMI - Kappler ha anche affermato che il confronto con l’ente tedesco KBA continuano per arrivare a definire con precisione l’intervento da compiere sulla gamma media della Volkswagen Passat, e che la discussione dovrebbe trovare una conclusione positiva entro le prossime settimane. Finora sono stati approvate le procedure di richiamo e di modifica per il pick-up Volkswagen Amarok, la Volkswagen Golf, le Audi A4 e A5. In aprile sono state “richiamate” 15 mila Volkswagen Golf Blue Motion 2.0 in Europa. Secondo la stampa tedesca, era stato anche validato il richiamo per le Passat, ma in un secondo momento è stato bloccato perché l’operazione di modifica del software incriminato provocava un sensibile aumento dei consumi. 



Aggiungi un commento
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
1 giugno 2016 - 09:48
Con tutti i loro problemi di affidabilità meccanica, verranno tutte rottamate prima! VERGOGNA!
Ritratto di Lancia delta integrale
1 giugno 2016 - 20:57
La cosa migliore sarebbe non comprare più prodotti VAG. Ormai i crucchi in Europa fanno quel cazzo che vogliono con la complicità dei altri governi, Italia in primis. Fuori dal Europa per VAG sarà decisamte più dura, USA in primis. Lì i crucchi non potranno fare quel che vogliono. Anche sè la culona si è già recata negli USA per plasmare gli animi è sostenere VAG.
Ritratto di nicktwo
1 giugno 2016 - 11:57
non sono informatissimo visti i numeri esigui in europa ma andando a rigore di logica non penso che proprio statisticamente parlando gli europei hanno potuto copiare la qualita' lexus visto che lexus esiste solo da nemmeno 30 anni mentre le case automobilistiche europee da un secolo e mezzo quasi... pero' ripeto non seguo il mercato americano, dove lexus in realta' vende, per dire in merito con sicurezza... considero solo che in fondo leggo spesso sul fatto che gli americani non hanno grandi pretese su finiture che poi e' il motivo per cui spesso le varie mustang camaro corvette e jeep prima di marchionne vengono criticate qui da noi... poi in fondo mi trovo d'accordo su queste preferenze di pagare meno rinunciando a un po' di qualità su plastiche e assemblaggi ma a rigore di logica se poi gli americani la pensano cosi' e comprano tante lexus mi sembra piu' tosto scontabile la spiegazione... saluti
Ritratto di lordpba
1 giugno 2016 - 13:06
7
per fortuna ho preso il Maggiolino a benza
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
1 giugno 2016 - 14:30
A questo ritmo, dovrebbero ultimare il richiamo in circa 80 anni...solo per le auto europee!! Abbiate ancora un po' di pazienza
Ritratto di giottoma
1 giugno 2016 - 14:51
e lungo il richiamo ripensandoci qualcuno le avra' gia cambiate prima di allora
Ritratto di Isogrifo70
1 giugno 2016 - 15:14
1
Stanno contattando la Telefunken per stupire di nuovo con effetti speciali. Ahahah!!!
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
1 giugno 2016 - 16:36
tra 80 anni ci muoveremo con il teletrasporto...e questi avranno richiamato l'ultima volzvafer. E' come se, oggi, richiamassero il prototipo del primo maggiolone presentato da Hitler alla stampa tedesca, per un problema da lui stesso lamentato! Sono veramente all'avanguardia!!!
Ritratto di Mattia Bertero
1 giugno 2016 - 16:37
3
RICHIAMI. Me ne sto accorgendo. Avevano previsto il richiamo della mia Polo 1.2 TDI più o meno in questo periodo ma per adesso il nulla cosmico.
Ritratto di stefbule
1 giugno 2016 - 23:18
11
Nell'allungare i tempi sperano che più di qlk auto vada dal rottamaio o venga ritirata come usato da spedire poi in qlk paese no eurozona. Tutti soldi risparmiati...capisci a me
Pagine