NEWS

Approvato il condono, ma non per le multe

Pubblicato 19 marzo 2021

Con il Decreto Sostegni il Governo dà il via al condono per le cartelle esattoriali che vanno dal 2000 al 2010 fino a 5.000 euro.

Approvato il condono, ma non per le multe

MULTE ESCLUSE - Il Governo Draghi ha varato l’importante Decreto Sostegni che contiene al suo interno lo spinoso tema della “rottamazione” delle pendenze fiscali. Nello specifico, il Decreto prevede il condono per le vecchie cartelle esattoriali che vanno dal 2000 al 2010, compresi, con un importo massimo di 5.000 euro. La rottamazione delle cartelle sarà possibile solo nel caso in cui i debitori abbiano un reddito nel 2019 fino a 30.000 euro. Secondo quanto riportato dal Sole24ore, resterebbero fuori dello stralcio le multe stradali.

IL BOLLO È INCLUSO? - Il Governo non ha ancora chiarito cosa succederà con il bollo auto. Per avere conferma bisognerà infatti aspettare il testo completo del decreto. Tuttavia, secondo le precedenti indiscrezioni giornalistiche, dovrebbero essere inclusi nel condono anche i tributi dovuti agli enti locali come la regione. Quindi, anche il bollo auto dovrebbe essere incluso tra i beneficiari del Decreto Sostegni.





Aggiungi un commento
Ritratto di Volpe bianca
22 marzo 2021 - 11:51
Molti parlavano di Draghi come se fosse il nuovo salvatore della patria......e invece ristori ridicoli per chi è costretto a restare chiuso e condoni per i ladri, avanti così che siamo sulla strada giusta....
Ritratto di Wurstel_Crauti
22 marzo 2021 - 10:01
E ci mancava pure! Ma siamo seri? Non paghi il bollo per anni, fai quel c**zo che ti pare in giro per l'Italia e poi non paghi le multe? Ma davvero la gente si aspettava anche un provvedimento del genere?
Ritratto di rebatour
22 marzo 2021 - 10:27
Non paghi la multa o il bollo? Un governo con le p...e ti confischerebbe l'auto!
Ritratto di MarcoDT
22 marzo 2021 - 11:09
Non scrivo una bestemmia perché non voglio essere bannato. Mi limito a dire che mi sento stupido ad aver pagato sempre tutto, per dovere civico; e quando vediamo furbastri e disonesti spernacchiarci per questo, ora sappiamo che è davvero così: noi che paghiamo non siamo onesti, siamo effetti stupidi.
Ritratto di Miti
25 marzo 2021 - 21:30
1
@MarcoDT. La cosa allucinante è che dopo che cinque di giorni fa mi hanno mandato un messaggio sul telefono, un email , un avviso in IO, adesso hanno rifatto tutto. Io al 31 un paio di pa****lle che pago. Che se ne vanno a quel ...
Ritratto di dr_watson
22 marzo 2021 - 11:28
E i furbi la fanno sempre franca...
Ritratto di elitropi cristian
22 marzo 2021 - 20:25
Benissimo... Tanto ci saranno gli imbec@lli come me che hanno sempre pagato e che non riceveranno mai un incentivo o un premio ! Ecco perchè l'Italia va sempre peggio..
Ritratto di tonno83
23 marzo 2021 - 03:20
Hai perfettamente ragione, l'unico problema e che esigere tutte queste cartelle ha un costo e inoltre l agenzia delle entrate subappalta ad enti tipo Equitalia la riscossione di questi tributi molto difficili da riscuotere anche perché su somme piccole il reato che si configura è sempre amministrativo e quindi non c'è mai la confisca del bene . Lo so è sbagliato ed ingiusto nei confronti di chi ha sempre pagato ma d'altronde se ad esempio tu avessi un credito nei confronti di una persona di 100€ e lui nn te lo restituisce sarebbe conveniente fare un azione legale per riottenerla ?
Ritratto di tonno83
23 marzo 2021 - 03:21
La cosa più semplice e conveniente da fare è aimé rottamare queste cartelle esattoriali
Pagine