NEWS

Audi A5 Coupé: elegante e tecnologica

2 giugno 2016

L'Audi presenta la seconda generazione della A5 Coupé, una due porte dalle linee bilanciate e dalla meccanica raffinata.

Audi A5 Coupé: elegante e tecnologica

IMMAGINE  EVOLUTA - L'Audi A5 Coupé ha esordito nel 2007 ed è il modello più anziano nel listino della casa tedesca. L'ultimo aggiornamento risale al 2011, ma dal quel momento sono arrivate sul mercato vetture più recenti e moderne: avversarie di riferimento sono le BMW Serie 4 e Mercedes C Coupé, ma nella stessa fascia di mercato sono presenti anche le Cadillac ATS Coupé e Lexus RC. La casa dei Quattro Anelli doveva pertanto mettere mano alla A5 Coupé e aggiornarne la sostanza. Lo fa con la seconda edizione, presentata oggi ad Ingolstadt (Germania), che introduce novità sotto il profilo estetico, tecnico e dell'equipaggiamento a bordo. Sarà in vendita dall'autunno 2016.

PIÙ SPIGOLI, STESSA SOSTANZA - La nuova Audi A5 Coupé mantiene linee esterne eleganti e di classe, ma guadagna qualche spigolo in più rispetto all'edizione uscente: il motivo ad onda sulla fiancata, ad esempio, risulta ora molto più accentuato. La mascherina anteriore viene posizionata qualche centimetro più in basso ed è più larga. Gli stilisti hanno lavorato in maniera da curare la parte aerodinamica, ottenendo un coefficiente di resistenza pari a 0.25: in questo modo, secondo l'Audi, è possibile ridurre i consumi e le emissioni di sostanze nocive, grazie ad un più efficace trattamento dei flussi dell'aria. Le luci anteriori e posteriori adottano la tecnologia led, anche di tipo 'intelligente': i fari anteriori Matrix, a matrice, regolano il fascio degli abbaglianti e non abbagliano chi proviene in senso opposto.

PERDE FINO A 60 KG - Un'altra grande novità dell'Audi A5 Coupé sta nell'utilizzo della base meccanica MLB Evo, la stessa della nuova A4, che assicura un risparmio dichiarato fino a 60 chili rispetto alla serie uscente. La trazione rimane anteriore o integrale quattro. Sulle varianti con motore quattro cilindri e cambio manuale viene proposta una variante aggiornata della trazione quattro, chiamata ultra, che secondo l'azienda fa diminuire i consumi rispetto alla classica trazione integrale di tipo permanente (che rimane cioè sempre in funzione). A richiesta si possono ordinare il sistema per regolare gli ammortizzatori in maniera attiva e il differenziale posteriore di tipo sportivo, che migliora la presa sull'asfalto in condizioni non ottimali e incrementa l'aderenza a terra. Lo sterzo può essere di tipo elettromeccanico oppure dinamico: il primo, di serie, rappresenta una novità assoluta per la A5 Coupé, mentre il secondo (optional) varia la risposta in relazione alla velocità e all'angolo di sterzata.

SEI MOTORI - Al momento del lancio dell'Audi A5 Coupé saranno disponibili due motori benzina e tre diesel, i cui valori di potenza oscillano fra 190 CV e 286 CV. Subito dopo sarà lanciata anche la versione sportiva S5, da 354 CV, che utilizza lo stesso benzina sei cilindri 3.0 della berlina S4. La casa dichiara per la S5 Coupé un'accelerazione 0-100 km/h in 4,7 secondi. L'utilizzo di soluzioni tecniche più moderne genera un sostanziale miglioramento in termini di consumi e emissioni: l'Audi parla di un calo rispettivamente fino al 17% e fino al 22%, grazie ai chili risparmiati ed alla maggiore efficienza dei nuovi motori. Le unità a quattro cilindri e il 3.0 TDI saranno abbinati al cambio manuale 6 rapporti o all'automatico doppia frizione S tronic, a 7 rapporti, mentre il diesel più prestazionale (286 CV) e l'Audi S5 verranno equipaggiate con l'automatico Tiptronic ad 8 marce, che utilizza la tecnologia con convertitore di coppia.

INTERNET ANCHE ALL'ESTERO - L'abitacolo dell'Audi A5 Coupé resta disegnato per quattro passeggeri e rimane molto ben rifinito, anche grazie alla presenza dello scenografico quadro strumenti digitale, già introdotto su numerose altre vetture dell'Audi e della Volkswagen: si chiama Audi Virtual Cockpit, misura 12,3 pollici e fornisce informazioni ampiamente personalizzabili. L'impianto multimediale MMI si avvale di uno schermo ampio 8,3 pollici e può essere comandato tramite una rotella sul tunnel centrale, che recepisce gli stessi comandi degli smartphone. L'Audi A5 Coupé è una fra le vetture dotate di un'evoluta scheda sim interna, utilizzabile in tutta Europa, che permette di utilizzare anche all'estero funzioni come ad esempio Google Maps. Il divano posteriore si può ripiegare grazie ad una leva e si fraziona nello schema 40:20:40, dando accesso ad un vano bagagli ampio un minimo di 465 litri.

SICUREZZA AL VERTICE - L'equipaggiamento in termini di sicurezza è molto ricco: l'Audi A5 Coupé potrà essere ordinata con il riconoscimento della segnaletica, con l'assistente al traffico trasversale, con l'avviso agli ostacoli e con il regolatore di velocità adattivo, che muove l'auto in maniera autonoma quando procede incolonnata a velocità medio/basse. L'Audi A5 Coupé sarà in vendita a partire dall'autunno (i prezzi verranno comunicati a ridosso del lancio) e offrirà di serie le luci diurne a led, i fari anteriori allo xeno, il monitor interno da 7 pollici, la connettività Bluetooth, il sistema multimediale MMI plus, il volante multifunzionale a tre razze ed il sistema d'illuminazione interno a led, che permette di regolare la luce su 30 sfumature diverse. A seguire arriveranno le varianti Cabriolet e berlina Sportback.

VIDEO
Audi A5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
119
60
60
34
54
VOTO MEDIO
3,5
3.477065
327


Aggiungi un commento
Ritratto di Giorgiosss
3 giugno 2016 - 21:59
1
Mi pare logico.. Perché le Lexus sono tutto fuorché leggere e sportive.. Fossero fatte come si deve sarebbero i pregi che sventolerebbe giorno e notte, ma chiaramente non può ;)
Ritratto di Giorgiosss
3 giugno 2016 - 20:31
1
E caro il mio MaxBearToner, sta volta, la prima forse in due o tre anni, posso darti ragione!!! Trovo, stranamente "conoscendoti" ormai, una certa oggettività ;) la prima A5, così come dichiarato dal cretore e tutti sappiamo chi sia, è davvero un'auto almeno esteticamente perfetta, splendida, davvero un coupé magnifico!! Questa la trovo molto bella e riuscita nel frontale, mail posteriore, perlomeno in foto, non rende.. Esteticamente trovo migliore la RC, che è davvero davvero bella ed ha interni curati anche se non splendidi alla vista, rimangono peró ovviamente i soliti "contro" che tra peso (massimo), cambio (indecente), motore (tolta la F) ed una sportività generale molto più bassa di quello che ci si aspetta vedendola che ti fanno passare l'idea di acquistarla
Ritratto di AMG
3 giugno 2016 - 15:39
Deluso, profondamente. La peggiore A5 della storia, anni luce dalle sorelle precedenti e dalla prima serie. Interni ottimi (stessi dell'A4) ma esterni troppo fiacchi e ripetitivi. Decisamente no. Come prima impressione preferisco addirittura la sostituta, con tutti i suoi anni.
Ritratto di hulk74
2 giugno 2016 - 22:59
Deluso... Bellissima la prima serie! Ora non hanno azzardato nulla; probabilmente hanno fatto bene, ma avrei preferito linee più evolute.
Ritratto di Pierpaolo C
2 giugno 2016 - 23:08
Tra le coupè ha fatto passi avanti la BMW come bellezza della linea.
Ritratto di alex_rm
3 giugno 2016 - 02:14
Trovo molto meglio la BMW serie 4 coupe che ha anche la trazione posteriore.Questa A5 ha tecnologia evoluta e innovativa consistente in uno schermo digitale virtuale che là citroen c4 Picasso da gratis da 2 anni e una connessione internet in tutta Europa che si può avere a bordo con uno smartphone(che fa da router)da 50 (da l'anno prossimo sarà abolito il roaming europeo sui dati).
Ritratto di alex_rm
3 giugno 2016 - 02:15
La vecchia A5 aveva linee più sportive questa è molto più anonima.
Ritratto di lordpba
3 giugno 2016 - 11:07
7
Concordo in pieno. 45.000e per un BMW serie4 li capisco, per questa Audi non saprei...
Ritratto di AMG
3 giugno 2016 - 15:41
Tra le coupé vorrei davvero citare Mercedes, perché qui ha sommi meriti... due parole: S Coupé
Ritratto di hulk74
3 giugno 2016 - 17:57
Beh , lì i costi sono davvero fuori contest
Pagine